Coronavirus, Brusaferro: “Rt sotto l'1 in tutte le regioni. Curva contagi continua a decrescere”

Redazione Picenotime

30 Aprile 2020

Silvio Brusaferro

"L'Rt, che misura la potenziale trasmissibilità di una malattia infettiva, in tutte le regioni italiane è sotto l'1. È un dato molto positivo ed è conseguenza da un lato delle misure adottate e dall'altro dell'adesione dei cittadini a tali misure". Lo ha detto stamane il presidente dell'Istituto Superiore di Sanità, Silvio Brusaferro, nel corso della conferenza stampa sull'andamento epidemiologico del Covid-19. "Rispetto alla scorsa settimana le 'zone rosse' si sono ridotte. Oggi sono 74 i comuni in 7 regioni. La curva continua sostanzialmente a decrescere, sia come numero di casi sia come numero di sintomatici, un po' in tutte le regioni. Rispetto ad Aprile il numero delle regioni dove i casi sono limitati sta aumentando progressivamente e questo ovviamente ci dà un segnale positivo sull'impatto delle misure che sono state adottate. La curva dell'epidemia è analoga negli italiani e negli individui di nazionalità straniera. Tra gli stranieri sono stati rilevati 6.395 casi, ma i casi sono partiti con una mancanza di corrispondenza di 2-3 settimane. La tabella della letalità ci racconta di un numero di decessi molto significativo, parliamo di oltre 25mila decessi attribuibili a questa infezione, che colpisce purtroppo sempre le età piu' elevate - ha aggiunto Brusaferro -. Quanto alle comorbosità, cresce progressivamente la quota di chi aveva tre o piu' patologie: il 63% delle persone morte ne aveva appunto tre o più. E se sommiamo queste persone a chi invece aveva due patologie arriviamo quasi all'84%. Quindi gran parte delle persone purtroppo decedono anche perchè hanno delle comorbosità che caratterizzano la loro vita".



© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni