Ascoli Calcio, Scamacca ricorda l'esultanza con Troiano dopo il gol decisivo col Cittadella

Redazione Picenotime

01 Maggio 2020

Foto da Instagram Gianluca Scamacca

"Celebrate with sindaco". Con queste parole pubblicate oggi via Instagram Gianluca Scamacca ha voluto ricordare l'esultanza dopo il gol decisivo messo a segno lo scorso 14 Dicembre al "Del Duca" nel match vinto 1-0 contro il Cittadella. Una delle 7 reti realizzate finora nel campionato di Serie B dal 21enne centravanti romano e festeggiata con il compagno di squadra Michele Troiano, soprannominato da tutti appunto il "sindaco". In quella circostanza i bianconeri indossarono i calzettoni rossi per celebrare il 25° anniversario dalla scomparda del Presidentissimo Costantino Rozzi.


CLICCA QUI PER RIVEDERE GOL DI SCAMACCA CONTRO IL CITTADELLA


© Riproduzione riservata

Commenti (4)

Fabrizio 01 Maggio 2020 22:00

Ci sono cose molto più importanti del calcio in questo momento, sarebbe il caso che la si smetta di pressare per fare ripartire i campionati e chiedere di fare controlli ai giocatori, quando non si fanno a chi sta male, è uno scandalo nazionale.


Picus 02 Maggio 2020 09:20

Che sia di buon auspicio per la conclusione di questa brutta storia sia per il calcio che per l'umanità. Per il momento viviamo di ricordi e non c'è nulla di male.


15ma colonna 02 Maggio 2020 09:32

SI PERÒ LE ATTIVITÀ RICREATIVE SONO BUONE TERAPIE X NON IMPAZZIRE X IL VIRUS E X LA SEGRETAZIONE FORZATA


Fabrizio 02 Maggio 2020 13:42

Un conto sono le attività ricreative della singola persona, un'altra cosa è voler per forza far ripartire il campionato a squadre, in barba alla immane tragedia che il covid 19 ha portato, come si fa solo a pensare di far disputare incontri di calcio, quando un cittadino deve rispettare regole e tenere le distanze, come si fa a dire facciamo test ogni tre giorni a tutti i giocatori per poter giocare, quando sono morte migliaia di persone e molti non hanno avuto la possibilità di fare il tampone, qua si rischiano altre migliaia di morti se ripartono focolai di contagio, Vergogna.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni