Ascoli Calcio, Ultras 1898: “Non siamo stati noi a telefonare a Di Maso. Non entriamo in vicissitudini Cda”

Redazione Picenotime

13 Maggio 2020

Riportiamo integralmente la nota ufficiale pubblicata dal gruppo Ultras 1898 in merito ad una telefonata ricevuta ieri dal vicepresidente vicario dell'Ascoli Calcio Andrea Di Maso.

"Visto il rincorrersi di domande e richieste di chiarimenti da parte di tantissimi tifosi su una telefonata intercorsa tra alcuni tifosi e il nuovo vicepresidente vicario Andrea Di Maso, ci vediamo costretti a precisare che quei tifosi non sono membri degli Ultras 1898, gruppo portante della Curva Nord. 

Noi non eravamo al corrente dell'iniziativa e ribadiamo di non voler entrare nel merito delle vicissitudini del consiglio d'amministrazione. 

Ci interessa solamente che la società abbia ambizioni e comportamenti all'altezza del blasone dell'Ascoli Calcio e della sua storia".


© Riproduzione riservata

Commenti (1)

Sauro 17 Maggio 2020 18:24

1 chi se ne frega chi c é andato purché abbia a cuore la nostra ascoli
2 concordo e ringrazio chi lo abbia fatto
3 spero di non sentire più uscite infelici e non veritiere, contro i tifosi, da parte del nostro amato presidente, un tantino esaltato sulla questione


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni