Ansia e CBD: un rimedio naturale per combatterla

Redazione Picenotime

19 Maggio 2020

Non è una novità che le persone che soffrono di ansia sono in forte aumento negli ultimi anni in tutto il mondo, questo fenomeno è sicuramente dovuto a una serie di fattori, i più evidenti e generali possono essere individuati nei ritmi frenetici della quotidianità, l'interconnessione tecnologica sempre più invadente e sicuramente i fattori contingenti degli eventi negativi che accadono in ogni Paese, non sempre rassicuranti.

Quello che stupisce è che negli ultimi anni numerosi studi hanno decretato le proprietà benefiche della cannabis legale e i numerosi benefici dei prodotti a base di olio di CBD per combattere l'ansia e lo stress.

Finalmente la cannabis ha sconfitto la sua parte cattiva, ossia il THC e con il CBD può combattere a fianco del bene per fornire benessere all'organismo umano. Infatti, il cannabidiolo non presenta gli effetti psicoattivi del THC e la cannabis che contiene solo CBD è molto utilizzata per combattere problemi come ansia, stress, insonnia e tutto ciò che può derivare da questi disturbi.

Le proprietà benefiche del CBD per l'organismo

Il CBD ha numerose proprietà calmanti sul sistema nervoso centrale, i suoi effetti sedativi sono molto utili a combattere l'insonnia e di conseguenza queste proprietà benefiche per l'organismo ne fanno un ottima sostanza per combattere i problemi di ansia.

Il cannabidiolo è un analgesico molto potente, un eccellente antinfiammatorio e possiede persino proprietà antitumorali, infatti, riesce a combattere il peggioramento dei tumori al colon, alla prostata, al cervello e al seno. Le sue proprietà distensive per i muscoli e il sistema nervoso, lo rendono un eccellente ansiolitico e anti depressivo, proprio perché riesce ad eliminare lo stress psico fisico, molto difficile da individuare nei soggetti apparentemente sani. Ma le sue proprietà benefiche non finiscono qui, è anche un antiemetico efficace per combattere nausea a vomito, numerosi studi hanno confermato la sua efficacia per i problemi di pelle grassa, secca o impura.

È comprensibile dopo questo breve elenco delle proprietà benefiche del CBD, come possa essere davvero utile per combattere l'ansia, sia dal punto di vista dello stress, dell'insonnia e della semplice tensione muscolare, sia per quanto riguarda patologie o disturbi che indirettamente possono provocare agitazione e disagio a livello sociale o psichico.

Il CBD combatte l'ansia agendo sul sistema Sistema Endocannabinoide

In generale, il CBD riesce a combattere numerosi disturbi ed è molto efficace contro l'ansia perché agisce sui recettori del Sistema Endocannabinoide che regola il funzionamento corretto del sistema immunitario e dei collegamenti neuronali con il cervello. Quando il Sistema Endocannabinoide non funziona correttamente, di conseguenza il sistema immunitario si indebolisce e non invia chiaramente i segnali del corpo al cervello.

Agendo sui recettori il CBD aiuta il buon funzionamento dell'organismo ed elimina i disturbi che potrebbero condurre un individuo a provare ansia. Inoltre, con il suo grandissimo potenziale terapeutico rilassante per i muscoli e il sistema nervoso centrale, è particolarmente indicato anche in uno stato di lieve stress e non provoca effetti collaterali pericolosi per l'organismo, né gli effetti psicotropi del THC. 


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni