Ascoli Calcio, Pulcinelli: “Attendiamo il legale di Ardemagni, i fatti sono evidenti a tutti”

Redazione Picenotime

04 Giugno 2020

Massimo Pulcinelli

"Attendiamo il legale di Ardemagni". A dichiararlo a Gianlucadimarzio.com è il patron dell'Ascoli Massimo Pulcinelli dopo quanto scritto stamane via social dal 33enne attaccante Matteo Ardemagni, attualmente al Frosinone dopo aver realizzato 12 reti in 39 partite in maglia bianconera. (CLICCA QUI PER LETTERA ARDEMAGNI)

"I fatti sono evidenti a tutti: era il nostro capitano, ci ha lasciati per un contratto di un anno in più, pur andando in una squadra che per ora lo ha sempre lasciato in panchina - ha aggiunto Pulcinelli -. Mi sono dedicato personalmente alle sue cure quando ha avuto l'incidente a Salerno con la frattura di radio ed ulna. Ho conosciuto ed ho avuto un bel rapporto anche con i suoi genitori. Poi tutto svanisce... sono un sentimentale”.

Il numero uno del club di Corso Vittorio Emanuele ha poi pubblicato via social la definizione da vocabolario e Wikipedia della parola "mercenario".




© Riproduzione riservata

Commenti (34)

asnkvola 04 Giugno 2020 16:34

A carte si dice:" chi gioca di tigna paga di borsa" nel calcio vale lo stesso concetto.


Franco l’ascolano 04 Giugno 2020 17:01

Ogni occasione per parlare e’ buona.
Ma un patron non deve lasciar perdere invece di continuare .
Sono sconvolto e preoccupato


tilly 04 Giugno 2020 17:12

A leggere di queste polemiche puerili francamente inizio a vergognarmi io, semplice tifoso. Ma di tutti i problemi che abbiamo pergiunta con una salvezza ancora da conquistare ci mettiamo a polemizzare un giorno si e l'altro pure con: ex tesserati, giornalisti e tifosi vari. In Ascoli si dice che "la morte vò la scusa. Solo mi pare che in società stanno prendendo la rincorsa .
SALVEZZA E BASTA.


Riccardo 04 Giugno 2020 17:20

Patron ho fiducia in lei che pochi giorni fa ha ricapitalizzare e sistemato i conti della società, ma sarebbe il caso di farla finita di fare ogni giorno polemica con qualcuno, dagli allenatori, ai giocatori, al direttore sportivo, direttore generale, responsabile del marcheting, il giornalista Pedullà, giornali locali, soci Ascolani, questo non fa bene alla società sicuramente, Patron concentriamoci sulla ripresa del campionato. FAC


Siamo seri 04 Giugno 2020 17:54

Così come siamo messi in classifica che c'è veramente da preoccuparsi, questo che fa pensa ad Ardemagni. Non ho veramente parole roba da non crederelll


remo 04 Giugno 2020 18:15

Patron, io ti stimo tanto, ma ora pensiamo solo al campo, Ardemagni è andato via 6 mesi fa, pensiamo a vincere più partite possibile, FAC!!!


Maurizio 04 Giugno 2020 18:54

Presidente per i vostri modi di fare la squadra è passata dalla testa della classifica alla zona play out, il calcio non si fa così, il calcio non è social allassurdo, speriamo di raccontarla anche quest'anno.


popolo della piazza 04 Giugno 2020 19:10

troppi cambiamenti troppe polemiche se perdiamo il recupero con la cremonese i play out non ce li toglie nessuno,rischiamo seriamente la serie c se non pensiamo al campo e lasciamo perdere tutte queste inutili caxxate


Per sempre Ascoli 04 Giugno 2020 19:24

Questo campionato è diventato stucchevole: fra allenatori, calciatori, dirigenti, giornalisti....un caos indescrivibile! Ardemagni in 23 partite giocate ad Ascoli ha realizzato 10 gol e non sono pochi; purtroppo ha subito in un anno e mezzo gravi infortuni e non è più giovane per cui, alla sua età, ha trovato un prolungamento di contratto con un aumento , di questi tempi, è anche da comprendere la sua scelta e forse non può essere giudicato un mercenario. Personalmente tutte le volte che l'ho visto giocare, ha sempre dato il massimo e, quest'anno, a un certo punto del campionato, il mister Zanetti l'ha utilizzato anche come mezza punta e spesso ha giocato a tutto campo. Probabilmente sono d'accordo con altri che dicono che dobbiamo pensare solo ed esclusivamente al campionato e a salvarci: tante polemiche sicuramente non fanno bene all'ambiente.


Msg 04 Giugno 2020 19:26

Qui si rischia seriamente di retrocedere in C e l’unica cosa buona che il patron è riuscito a fare negli ultimi mesi è stata quella di aprire bocca solo per litigare a destra e sinistra


alessandro 04 Giugno 2020 19:27

Bene, da Stellone in poi, non ci facciamo mai mancare nulla, è diventato stucchevole tutto quanto sta accadendo, veramente, cose che poco hanno a che fare col calcio... Clima avvelenato, senza punti di riferimento, questo sinceramente non è il mio Ascoli, chiederei più serietà da parte di tutti ma credo che il mio appello da storico tifoso bianconero cadrà nel vuoto


marco t 04 Giugno 2020 19:32

Il Patron come linea di concetto secondo me ha ragione sulla questione con Ardemagni, ma la cosa che mi manda fuori di testa è "Che senso ha riaprire una polemica dopo 5 mesi, con questi toni così duri, perché?". Errore grave, molto grave, ed in maniera legittima Ardemagni ha difeso la sua immagina, tra l'altro con una nota molto sobria e ben scritta. BASTA POLEMICHE!!!!!!!!!!!


Tifosi.Provincia 04 Giugno 2020 19:39

Patron pensiamo al nostro amato Ascoli, alla grande tifoseria che raccoglie tifosi da tutta la regione Marche ,il resto non conta.
Abbiamo fame di risultati e progetti per il futuro....forza patron !
Forza Ascoli


15ma colonna 04 Giugno 2020 20:12

UNA PERSONA FRECANDOSENE DELLA RICONOSCENZA A PENSATO AI SOLDI DITEMI VOI QUALE APPELLATIVO DARGLI BRAVO PRESIDENTE


Guglielmo S. 04 Giugno 2020 20:19

Amato da tutti i tifosi Matteo Ardemagni dimostrera’quanto vale sia umanamente che calcisticamente


Algoritmo 04 Giugno 2020 20:20

Ardemagni mercenario! M'beh?Patron
Pulcinelli ha espresso liberamente una sua opinione con parola contemplata in qualsiasi vocabolario di lingua italiana,mica una parolaccia da censura!!


LORENZO CAPRO' 04 Giugno 2020 21:33

PREMETTO CHE HA RAGIONE PULCINELLI PERCHÉ MERCENARIO NON È UN OFFESA, MA È UN TERMINE PER INDICARE CHI DELLA SUA PROFESSIONE NE FA' UNA QUESTIONE PURAMENTE DI LUCRO, PASSANDO SOPRA AD OGNI COSA PUR DI GUADAGNARE AL MASSIMO. ARDEMAGNI NON SI PUÒ OFFENDERE.... CERTAMENTE QUELLO CHE È SUCCESSO NON RISPECCHIA TUTTO L'AMORE PROFESSATO E LE TANTE MAGLIETTE BUTTATE. A ME INVECE È BASTATO VEDERE LE SUE PESSIME PRESTAZIONI IN CAMPO E LA COSA CHE MI FACEVA ALTERARE MOLTO È CHE ZANETTI LO FACEVA GIOCARE AL POSTO DI UN CALCIATORE FORTISSIMO DI NOME SCAMACCA. NULLA CONTRO DI LUI, MA RINGRAZIO PERSONALMENTE IL FROSINONE PER AVERCI RISOLTO IL PROBLEMA IN CAMPO.


alessandro 04 Giugno 2020 21:40

Lorenzo, ti voglio veramente bene, sei il numero uno... davvero... ma attenzione, la mascherina va messa fino al naso, non fino agli occhi... :-) :-)


peppe 04 Giugno 2020 21:41

Bravo Lorenzo la penso come te


settembre 04 Giugno 2020 22:06

Se Pulcinelli non facesse queste esternazioni ad effetto, noi adesso che cosa scrivevamo, di che cosa parlavamo, da tre mesi il campionato è fermo e mancando l'oggetto della discussione, ci ha pensato il Patron a fornircelo, ovviamente tutti i calciatori professionisti sono "mercenari" nel senso migliore del termine.


Pitone 04 Giugno 2020 22:39

Bravo presidente fatto sentire


Tifosissimo 04 Giugno 2020 22:59

Guglielmo S. ma chi sei? Amato da tutti i tifosi? Qui conta solo l'Ascoli e l'amore è solo per l'Ascoli.. poi sicuramente qualche giocatore è entrato nella storia bianconera ma questo sicuramente non è Ardemagni!


asnkvola 04 Giugno 2020 23:00

La parola "mercenario" non è un complimento, in tribunale Ardemagni secondo me vince a spasso e Pulcinelli paga, questo patron è ora che parla di meno e fa più fatti come gli ha detto Pedullà ......


pippo 04 Giugno 2020 23:09

Capitolo Ardemagni:noi tifosi, per l'atteggiamento in campo, in allenamento e in partita, possiamo solo dirgli grazie; gli approfondimenti tecnici li lascio a persone più competenti che notoriamente non sbagliano un colpo. Capitolo Pulcinell: questo atteggiamento conflittuale contro tutto e contro tutti è il tentativo di attirare tutte le attenzioni su di sé lasciando tranquilla la squadra forse perché si rende finalmente conto che i problemi e le mancanze sono gravi. Tattica già vista Mourinho c'ha vinto una champions ma con il dovuto rispetto siamo su due pianeti diversi.


LORENZO CAPRO' 04 Giugno 2020 23:32

PUNTUALMENTE OGNI VOLTA CHE SCRIVO ARRIVA IL FENOMENO CHE RETTIFICA ANCHE L'EVIDENZA. INVECE VOGLIO RISPONDERE A GUGLIELMO, TI SBAGLI COMPLETAMENTE, ARDEMAGNI NON ERA AMATO PIÙ DA NESSUNO... E ANCHE IO MI AUGURO PER LUI CHE FACESSE FINALMENTE BUONE PRESTAZIONI, SOPRATTUTTO PER IL NUOVO CLUB CHE HA INVESTITO TANTO PER UN CALCIATORE A FINE CARRIERA. AD ASCOLI IN QUESTO ULTIMO ANNO ABBIAMO VISTO SOLO PESSIME PRESTAZIONI.


San Marco 04 Giugno 2020 23:57

Ottimo commento Lorenzo . Sempre ForzaAscoli


15ma colonna 05 Giugno 2020 08:03

ASNKVOLA SMETTILA A REMARE CONTRO


PRENESTINO BIANCONERO 05 Giugno 2020 08:33

A questo punto c'è solo da sperare che Della Valle faccia come quel suo collega che, lasciata una squadra di serie A, ha poi deciso di ricominciare dalle serie inferiori.


alessandro 05 Giugno 2020 08:36

Buongiorno Lorenzo, non è che rettifico, è che ti voglio aiutare a non fare brutte figure... Anche perchè, come sempre, oggi scrivi A e tra una settimana scriverai Z, tu ti concentri su una pagliuzza e te la prendi ancora con Ardemagni non considerano che il problema è molto più grave e molto più profondo.... Stammi bene!


fabrizio becattini 05 Giugno 2020 09:17

ardemagni in campo non si puo discutere ,ha fatto il terzino il mediano ,l attaccante e tutto quello che occorreva e tanti punti sono arrivati grazie alle sue sponde ,assist ,tenacia forse gli sono mancati i gol
dal lato umano comportamentale ha lasciato molto a desiderate e io personalmente condivido quello che ha detto il patron ,purtroppo nel calcio come negli altri lavori e nella vita tutti si ricordano quello che gli pare
dopo il braccio ci fu lo stiramento e poi le vacanze nel deserto se non ricordo male con l aggravarsi dello stiramento che ritardò il suo ritorno in campo ,x me se matteo ardemagni era tanto come diceva attaccato all ascoli e alla citta e ai tifosi poteva e doveva comportarsi diversamente


LORENZO CAPRO' 05 Giugno 2020 13:48

ALESSANDRO BUONGIORNO NON ERA PER TE, MA PER QUELLO CHE INVECE DI METTERE IL SUO NOME E COGNOME, SI IDENTIFICA CON PIPPO. TU SEI STATO EDUCATO E GENTILE E CONTRACCAMBIO.


Giovanni Gennaretti 05 Giugno 2020 14:20

Dice bene il presidente, è un tipo da play station, nulla di male xcarita', ma ha dimostrato di non essere risolutivo x carriera ed età alla causa dello spogliatoio, direi ai soliti noti che si sono svegliati x l'ennesima volta contro Pulcinelli, di mettere da parte tutte queste critiche di nulla, lui è colui che ha ricapitalizzato una società in perdita, in piena crisi nazionale, che nulla ha a che vedere con l'emiro mondo calcistico, dove pioveranno altri miliardi di euro come risarcimento di questo periodo, x dire di non rompere gli zipidei ad ogni apertura di bocca di chi ci degna ancora di stare nel calcio professionistico, non si leggono altro che critiche, e siate più propositivi, tutti a spacciarsi da tifosi passionali ma poi pronti x un non nulla ad affondare la lama sulla ferita, e xché con Stellone perde il presidente, con Pedulla' perde il presidente, e con i procuratori perde il presidente, con Ardemagni indovinate chi perde? Sempre lui il presidente. Ancora ci sono tanti nostalgici di Cacia, cosa dimostra anche lui quando dice che vuole solo richieste dalla B che non gioca a fare anche lui il suo interesse data l'età? I giocatori passano e in fretta, la l'Ascoli rimane grazie a chi investe, io rimango tifoso del mio Ascoli non dei giocatori o almeno di queste ultime generazioni, tutti uniti x salvarsi non x gufare la serie C, se si scoraggia Puncinelli x non dire altro, sono asparagi x diabetici. Auguro buon senso a chi critica a prescindere


LORENZO CAPRO' 05 Giugno 2020 15:29

BRAVO GIOVANNI GENNARETTI, CI SONO SEMPRE DEI TIFOSI CHE SI INNAMORANO DEI CALCIATORI MERCENARI (E LO DICO ANCHE IO) PER POI CRITICARE SEMPRE LE SOCIETÀ E I PRESIDENTI. PREMETTO CHE ALCUNE VOLTE ANCHE IO HO CRITICATO L'OPERATO E SCELTE, SOPRATTUTTO QUANDO ERANO PALESEMENTE SBAGLIATE...MA LE MIE CRITICHE SONO SEMPRE STATE COSTRUTTIVE. PER IL TUTTO RESTO DIFENDERÒ SEMPRE CHI METTE DENARO E FA' SACRIFICI PER FARCI ANDARE ALLO STADIO. I CALCIATORI SONO DI PASSAGGIO E SONO STRAPAGATI PER IL LAVORO CHE FANNO. TRA L'ALTRO OGNI VOLTA CHE FIRMANO UN CONTRATTO, SE FANNO MALE STANNO ZITTI, SE INVECE NELLA STAGIONE IN CORSO FANNO BENE, VOGLIONO IL RINNOVO CON ADEGUAMENTO.... NEL CASO DI ARDEMAGNI INVECE IL TUTTO È ANCORA PIÙ GRAVE, PERCHÉ LO STESSO VOLEVA IL RINNOVO E L'ADEGUAMENTO NONOSTANTE AVESSE UN CONTRATTO CON SCADENZA 2021 FINO A 35 ANNI CON PESSIME PRESTAZIONI.


Andrea 05 Giugno 2020 21:18

I tifosi dovrebbero essere tutti come Lorenzo capró, capisce più di tutti gli altri che il presidente Pulcinelli sta investendo tanto e porterà l'Ascoli calcio il alto molto in alto, bisogna credere negli obbiettivi per raggiungerli non criticare alla prima difficoltà, quando ci sarà la festa promozione Lorenzo capró sarà uno dei pochi a poter dire ve l'avevo detto. San Siro rifatti il look stiamo arrivando. FAC


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni