Ascoli-Cremonese 1-3, i momenti chiave della partita

Redazione Picenotime

17 Giugno 2020

Ascoli-Cremonese

L'Ascoli, dopo il lungo stop per l'emergenza Coronavirus, riparte con una sconfitta nel recupero con la Cremonese valevole per la 25esima giornata del campionato di Serie B. La squadra di Bisoli passa in vantaggio al 18' in virtù di un autogol di Padoin su corner basso di Castagnetti. Arriva subito il raddoppio grigiorosso con Palombi, poi nel finale di prima frazione ci pensa Morosini a riaprire la gara. Al 60', però, la Cremo cala il tris con un bell'inserimento di Bianchetti ben servito da Valzania. Per il Picchio diventano 14 le sconfitte in campionato, i punti in classifica invece restano 32 con i lombardi che effettuano il sorpasso.



© Riproduzione riservata

Commenti (14)

MAX 17 Giugno 2020 23:11

DIFESA IMBARAZZANTE CENTROCAMPO INESISTENTE


Vale 17 Giugno 2020 23:16

Perso una partita non è un dramma mancano 10 partite tutto può succedere. Non drammatizzare una sconfitta ci può stare. Daje daje


Franco 18 Giugno 2020 00:54

Mah!i soliti giocatori senza amalgama svogliati insolenti lenti e senza mordente.fanno pena ..neanche Guardiola riuscirebbe a farli giocare come una squadra decente...


15ma colonna 18 Giugno 2020 07:41

qUESTA SCONFITTA ALMENO A FATTO FELICE ASNKVOLA


Mario 18 Giugno 2020 09:16

Partita con idee di gioco e tentativi di costruzione dal centrocampo, purtroppo sono mancati gli ultimi 30 metri e gol presi ingenuamente , portiere e difesa responsabili


Cecco d'Ascoli 18 Giugno 2020 09:16

Mr. Abascal non si abbatta per le critiche! Ad Ascoli un giorno sugli altari, un giorno nella polvere!..... è stato sempre cosi'.....fin dai tempi del grande Boskov! Abbiamo perso una battaglia non la guerra! Ho fiducia in Lei! Dai che ce la facciamo!


Lino 18 Giugno 2020 09:18

Un ennesima sconfitta purtroppo,...però si vedevano idee di gioco , serve più determinazione e cinismo davanti la porta


Enrico 18 Giugno 2020 09:21

Il gioco tecnico non mi è dispiaciuto
Bisogna finalizzare le poche occasioni che si presentano, difesa da rivedere


Fabio 18 Giugno 2020 09:35

Pensiamo alla prossima , mister continui così , si sono visti tentativi di costruzione e possesso palla , psicologicamente serve convinzione


enrico 18 Giugno 2020 09:52

Il primo gol è una barzelletta, tutti colpevoli ma il portiere è imbarazzante. Poi inizia il Petrucci show, unico calciatore al mondo ad effettuare costantemente il retropassaggio anche quando è solo e può avanzare, per non parlare degli assist con scavetto quasi dal limite dell'area, nemmeno nel calcio parrocchiale giocherebbe, infine nel terzo gol spettatore di un inserimento che avviene davanti i suoi occhi: un ectoplasma. Concludo riportando a grandi linee le parole di Gattuso: serve senso di appartenenza e grinta, giocate a calcio e solo per questo dovreste ringraziare Dio.


PIAZZA BIANCONERA 18 Giugno 2020 10:24

Boskov diceva:.." ascolani o con piedi sopra terra o con piedi sotto terra,....mai con i piedi per terra..." cio' non toglie che non possiamo far giocare Padoin a terzino, quando il suo ruolo è centrocampista e tenere in campo gente come ERAMO E PETRUCCI, il centrocampo a 5 con Padoin, Brlek, Troiano, Piccinocchi,.....e un altro qualsiasi a questo punto potrebbe essere la nostra salvezza...soprattutto per coprire questa difesa...a dir poco imbarazzante.
Una sconfitta non è niente....se non vinciamo con il PERUGIA.
Però Abascal.....deve riflettere molto su quello che è successo....e se serve, rivoluzionare la squadra.....


Marco 18 Giugno 2020 16:35

Io ho fiducia in Abascal che potete dire quello che volete, i giocatori se li e' ritrovati. Se non avessimo preso 2 gol in quel modo, probabilmente stavamo parlando di tutt'altra cosa. Una cosa e' certa, ognuno e' libero di criticare ma e' anche vero che a noi ascolani non sta mai bene nulla. Questa squadra, a cominciare dall'allenatore, va sostenuta e non tempestata di commenti negativi (e parlo anche dei giornalisti). Vorremmo vedere in campo 15 giocatori per 90 min: scamacca trotta morosini ninkovic, ma no si puo soprattutto nell'ottica delle restanti 10 partite. E poi ci sono alcuni di questi giocatori che non si adattano ai moduli. Alcuni continuano a giocare per fatti loro, tengono troppo palla, sempre palle alte. Non e' il gioco che ama Abascal. C'e' tanto da lavorare ma il tempo e' poco.....


Cecco d'Ascoli 18 Giugno 2020 21:00

Vedendo il primo gol mi chiedo: "perché nessuno dei nostri si mette sul primo palo?" Tanta sfortuna e ingenuità!


ALAN 19 Giugno 2020 16:15

Franco condivido e sottoscrivo parola per parola il tuo post, hai colto nel segno! Mi meraviglia che mai nessuno in società quest’anno l’abbia messo in evidenza. Siamo precipitati al quart’ultimo posto ma i problemi per la società erano altri. Pulcinelli lasci da parte il suo “buonismo” faccia come avrebbe fatto il grande Costantino che lei dice tanto di ammirare. Si faccia sentire nei confronti della squadra che abbiamo, altrimenti finiamo dritti dritti in lega pro! Mai sono stato così pessimista perché non vedo una “SQUADRA” ma vedo una...... (e qui mi fermo altrimenti il “sito” mi censura). Io ci spero ma non ci credo..... Cmq forza ASCOLI sempre


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni