Ascoli-Perugia 0-1, Abascal: “Gara molto equilibrata decisa da un episodio. Bisogna lavorare”

Redazione Picenotime

21 Giugno 2020

Guillermo Abascal

L'allenatore dell'Ascoli Guillermo Abascal ha parlato nella sala stampa dello stadio "Del Duca" al termine del match con il Perugia valevole per la 29esima giornata del campionato di Serie B.

"La partita è stata molto equilibrata dall'inizio alla fine, è stato un episodio a deciderla. La squadra ha lavorato tanto dopo la sconfitta con la Cremonese, abbiamo concesso poco che ha attaccanti di grande livello come Iemmello e gli altri. Dobbiamo ancora lavorare di più e migliorare - ha detto Abascal -. Ancora modulo 4-3-3? Contro un 3-5-2 volevamo avere un 3 contro 3 con Morosini e Ninkovic e larghi. All'inizio lo abbiamo fatto, ci sono state occasioni nel primo tempo in cui potevamo fare gol. Con 20 giorni di lavoro è difficile modificare il modulo di gioco. Scamacca? Ha attraversao una settimana in cui ha avuto qualche problema fisico e si allenato meno rispetto agli altri. Già aveva fatto un tempo con la Cremonese, ha fatto secondo me una grandissima prestazione, svolgendo ciò che gli è stato richiesto, aiutando tantissima la squadra e facendola salire. Gli è mancata la conclusione ma sono sicuro che arriverà. Brosco sostituito? E' stata per un motivo fisico, ha fatto un grande sforzo sia con la Cremonese che oggi. Ci siamo guardati in campo e l'ho visto stanco, non ce la faceva più. Il futuro? Bisogna lavorare, credo solo in questo. Dovremo essere ancora più umili, partendo da me, guardandoci in faccia, possiamo vincere le partite ed abbiamo il cuore per farlo. Sono sicuro che la prossima settimana arriverà un buon risultato per l'Ascoli".

CLICCA QUI PER VIDEO CONFERENZA STAMPA ABASCAL POST GARA


© Riproduzione riservata

Commenti (11)

andrea r 21 Giugno 2020 23:40

fatti affiancare da cino lillo del duca lui ha la ricetta giusta


Picosound 21 Giugno 2020 23:45

ACCAREZZAREI L'EVENTUALITA' DI STENDERE UN CLASSICO PIETOSISSIMO VELO .


Cecco d'Ascoli 21 Giugno 2020 23:46

Vai Guillermo non ti abbattere!!! Ce la faremo!!!


Gianluca 21 Giugno 2020 23:48

Lega Pro sia, ma almeno che significhi Rifondazione, vera!!


Picus 21 Giugno 2020 23:51

Ma come cavolo è che gli episodi ce l'hanno sempre gli altri? Noi mai una punizione, un corner, un rigore, un guizzo di qualcuno. Ma ci proviamo mai?


domesc 22 Giugno 2020 00:00

Abascal è l'unico innocente, le responsabilità vanno cercate altrove, se davvero vogliamo cercarle...


D.B. 22 Giugno 2020 00:07

Abascal unico uomo a dare un senso a questa stagione vince con la primavera E poi è costretto a fare il miracolo con la prima squadra Se retrocediamo ritorniamo a giocare con la berretti Mi dispiace per lui


MIMMO 22 Giugno 2020 00:11

Abascal non è colpa tua. Tu sei stato messo lì solo perché la società vorrebbe salvare la faccia per i mostruosi errori commessi soprattutto a Gennaio. Con questa squadra non possiamo salvarci e non vinceremo una sola delle partite rimanenti. Non arriveremo neanche ai play out perché il Trapani fra due partite ci riprenderà. Ora fatti da parte e facciamo tornare Zanetti. E’ l’ultima speranza che ci rimane anche se è difficile comporre un mosaico con questi scarti. Poi la società che trovi un campo neutro perché vedere giocare sul peggior manto erboso della serie b mi viene solo rabbia contro chi lo ha realizzato. Non è durato nulla.


Caste300 22 Giugno 2020 06:46

Mi dispiace ragazzi. Io quest'anno non la vedo bene per niente. Gli errori sono a monte...


rico 22 Giugno 2020 10:26

forza Ascoli, non ti abbattere, siamo abituati a situazioni del genere, forza ragazzi, forza Abascal, valorizziamo questo strano campionato. La Società, intanto, ......... rifletta.


LCERTLA 22 Giugno 2020 12:13

Mamma mia quanti gufi!!! Gli ascolani non si smentiscono mai come gente di brontolona e mai soddisfatta e lo dico da ascolano purosangue. Forse sarebbe meglio essere più fiduciosi ed ottimisti visto che siamo abituati a lottare per la salvezza. E' un campionato anomalo e la mancanza del tifo allo stadio è la mancanza più grande. Abbiamo un bravo mister e il suo lavoro comincia a vedersi. Il campionato sarà deciso all'ultima giornata manca ancora la piena forma fisica e anche un pò più di fortuna. Siamo vicini alla squadra mancano ancora tante partite... ci salveremo. Forza Ascoli!!!


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni