Ascoli Calcio, per il dopo Abascal si punta sul 46enne allenatore emiliano Dionigi

Redazione Picenotime

22 Giugno 2020

Davide Dionigi

L'Ascoli si appresta ad ufficializzare il quarto allenatore della stagione dopo Paolo Zanetti, Roberto Stellone e Guillermo Abascal. I massimi dirigenti bianconeri, per le prossime 9 gare del campionato di Serie B, hanno deciso di puntare su Davide Dionigi. Il 46enne tecnico emiliano è atteso a metà mattinata nel capoluogo piceno per le firme sui contratti ed effettuare il tampone secondo i vigenti protocolli sanitari, per poi dirigere nel pomeriggio alle ore 16 la prima seduta di allenamento con la squadra al Picchio Village in vista del delicato match con il Venezia in programma Venerdì 26 Giugno alle ore 21 al "Penzo". Per Dionigi accordo fino al termine della stagione con rinnovo automatico in caso di salvezza. 

Nato a Reggio Emilia il 10 Gennaio 1974, Dionigi vanta ottimi trascorsi da calciatore nel ruolo di attaccante, con 131 reti in 480 presenze tra Serie A, B e C con le maglie di Vicenza, Como, Reggiana, Torino, Reggina, Fiorentina, Piacenza, Sampdoria, Napoli, Bari, Ternana, Spezia, Crotone, Taranto ed Andria. In archivio anche 5 reti in 7 presenze con la Nazionale Under 21.

Da allenatore ha invece guidato Taranto (dal 2010 al 2012, sfiorando la Serie B nella seconda annata perdendo la semifinale playoff di Serie C con la Pro Vercelli), Reggina (da Luglio 2012 a metà Marzo 2013, in B, sostituto poi da Bepi Pillon), Cremonese (dal Marzo 2014 in C, fallendo la promozione in B nei playoff), Varese (in B dal 1° Marzo all'8 Marzo 2015, con due sconfitte contro Cittadella e Bologna) e Matera (sempre nel 2015, in C, esonerato il 5 Ottobre e sostituito da Pasquale Padalino). L'ultima esperienza da allenatore è stata in Serie C a Catanzaro. Subentra ad Alessandro Erra il 9 Ottobre 2017 e poi si dimette il 6 Marzo 2018 con la squadra al tredicesimo posto nel girone C (in totale 20 partite con una media punti di 1.10 con un bilancio di 6 vittorie, 4 pareggi e 10 sconfitte). Tra campionati e coppe nazionali ha collezionato un totale di 135 panchine con 50 vittorie, 45 pareggi e 40 sconfitte. I suoi moduli tattici preferiti sono il 3-4-1-2, il 3-4-3 ed il 3-5-2.


© Riproduzione riservata

Commenti (54)

Gigi68 23 Giugno 2020 01:15

Che curriculum...in bocca al lupo...........


remo 23 Giugno 2020 01:21

Ben arrivato e aiutaci a salvarci mister, ormai ci interessa solo quello!


Tifosi.Provincia 23 Giugno 2020 03:50

Basta contestare Pulcinelli,sta cercando di fare il possibile sta spendendo soldi,e' stato il primo a fare il mia culpa.
Speriamo che Bifulco ci abbia visto bene e che abbiamo predo l allenatore giusto.
Buon lavoro Dionigi in bocca al lupo.
Sempre forza ascoli


Per sempre Ascoli 23 Giugno 2020 05:53

Poca esperienza su panchine di serie B....Speriamo bene e in bocca al lupo Mister!
Resto, comunque, estremamente pessimista sulle possibilità di salvezza. Secondo me serviva un allenatore diverso.


MIMMO 23 Giugno 2020 06:18

Altro allenatore da pagare per due anni


Caste300 23 Giugno 2020 06:39

UNA MERAVIGLIOSA STAGIONE FALLIMENTARE


Dario 23 Giugno 2020 06:41

Non só più cosa pensare.


Marco Costantini 23 Giugno 2020 07:42

Dobbiamo accontentarci.
Un allenatore esperto con un curriculum migliore non verrà mai in una società che non rispetta i contratti e licenzia gli allenatori come già fatto con Stellone.


Picus 23 Giugno 2020 08:08

Serve l'impresa. Anima e corpo. Gli scienziati nel calcio non servono. Impegno passione e grinta. Altrimenti senza che viene.


Luigi 23 Giugno 2020 08:20

Va benissimo in linea con i programmi della Società. FLIP!


Pietro 23 Giugno 2020 08:22

Secondo me ci sarebbe voluto un allenatore di sicura esperienza in salvezza impossibile; continuare con esordienti e scommesse da molto meno affidamento


Ascolano in terra d'Abruzzo 23 Giugno 2020 08:24

Esperienza sui campi c'è, il curriculum però non è tanto rassicurante... speriamo bene...


Roberto 23 Giugno 2020 08:35

Dalla padella alla brace... Pozza i be'


Enrico 23 Giugno 2020 08:43

Per la C perlomeno e pronto


Nazzareno 23 Giugno 2020 09:00

Speriamo che lo facciano almeno entrare nello spogliatoio. Ovviamente la speranza va sempre alimentata ma è un allenatore che ricalca l'esperienza di Dionigi.


Marco 23 Giugno 2020 09:08

Vai grandissimo patron Pulcinelli Dionigi scelta giusta darà la carica che serve alla squadra venerdì a Venezia vinciamo sicuro e li sorpassiamo in classifica. #iocicredo#


Maghe P'ché 23 Giugno 2020 09:15

Qualcuno cerchi di provare a far capire a Bifulco e Pulcinelli che serve una persona di esperienza. Cosa può offrire più di Abascal un Dionigi che non ha mai allenato in B? (Tra l'altro con scarsi risultati…). Basta con le scommesse!


Matteo 23 Giugno 2020 09:27

Ma veramente??! Dionigi ???che società ridicola


Ascoli 78/79 23 Giugno 2020 09:41

Foscarini? Calori? Troppo bravi, o forse troppo cari, quindi non vanno bene... Dionigi è un altro Stellone, buonissimo giocatore ma come allenatore...


ermanno 23 Giugno 2020 09:50

Altra scelta che non approvo assolutamente, non ci resta che pregare...


filippo 23 Giugno 2020 10:02

Pulcinelli lascialo lavorare per favore.
Dategli serenità che ne abbiamo tanto bisogno.


PRENESTINO BIANCONERO 23 Giugno 2020 10:07

Retrocedere fa parte del gioco. Ma perché questo impegno forsennato a rendersi ridicoli? Aveva più senso, a questo punto, fare terminare il campionato alla squadra primavera.


MIMMO 23 Giugno 2020 10:08

Per come procedono le cose la retrocessione in C sarebbe un grande successo. Ho la pessima sensazione che il prossimo anno ripartiremo dai dilettanti.


paolo 23 Giugno 2020 10:10

Povera nu' ! In fase di smobilitazione, si pensa già alla Lega Pro. Ormai, qua', non ci vuol mettere piede nessun allenatore di provata capacità ed esperienza. Diciamo le cose come stanno.


mario 23 Giugno 2020 10:16

Chiunque viene spero che la società lo lasci lavorare in santa pace.
ci vuole serenità e pazienza


Trieste Bianconera 23 Giugno 2020 10:17

Sembra di stare a Canale 5 schiacci il bottone Avanti un altro...Auguri a Dionigi perchè ne ha veramente tanto bisogno.
Sale un altro allenatore sulla giostra così stiamo battendo i record di Zamparini. Venghino siore e siori altro giro altra corsa. Sempre e dovunque Forza Ascoli


Manbioli 23 Giugno 2020 10:23

d'accordo con ermanno, ascoli 78\79 e gli altri, poi aggiungo, è un altro attaccante mentre a noi servono catenacciari con esperienza


asnkvola 23 Giugno 2020 10:50

Manca Oronzo Canà e con gli allenatori siamo tutti.


Ap 23 Giugno 2020 11:10

Penso che giudicare prima sia sinceramente errato. A tutti vanno concesse delle opportunità. La parola senza il conforto dei fatti è nulla. Avevo fiducia in Abascal ma é andata come è andata. Ora aspettiamo l' operato di Davide e non fasciamoci la testa prima di rompercela. Lasciamolo lavorare in pace. Il centrocampo: Che dire. Secondo me ne abbiamo troppi e farli giocare tutti è il vero problema perché accontentare tutti non è facile. Davide da buon attaccante saprà valutare quelli più capaci per servire bene le punte. Viva L'ASCOLI sempre.


GIANCARLO 23 Giugno 2020 11:11

Gestione societaria allucinante.
Perché all’inizio ci illudiamo /illudono sempre per poi finire a rimpiangere sistematicamente chi c’era prima!?! Temo che il fondo non si sia ancora toccato


Marco Santarelli 23 Giugno 2020 11:19

Per cercare un miracolo, perché a questo punto solo questo ci può salvare: FABIO BRINI!!!!!!
HA esperienza, carisma, è un ex, verrebbe anche a piedi ad Ascoli senza grandi pretese economiche.
BASTA SCOMMESSE X FAVORE, BASTAAAA!!!!!!!!!!


Fab 23 Giugno 2020 11:33

Ma è possibile che qst società è veramente così incapace? Con qst signore alla guida dico Pulcinelli stavolta faremo una brutta fine..


Mirco 23 Giugno 2020 11:37

L'unica maniera per salvarsi ė che tutti i giocatori disponibili remano dalla stessa parte mettendoci possibilmente le gambe e giocando più coperti con una sola mezzala


Paolo 71 23 Giugno 2020 12:05

Sig Pulcinelli fino a poco tempo fa diceva che se dava ascolto ai tifosi doveva cambiare allenatore ogni partita. Adesso oltre ad essere tifoso e' diventato un capo ultra' !!!!!


Mimmo 23 Giugno 2020 12:16

Io avrei preso un allenatore disposto a scendere di categoria e a offrirgli un lauto compenso in caso di salvezza.


Caste300 23 Giugno 2020 12:21

Ma tanto chi pensavate che venisse in questa baraonda totale?


MACERATA 23 Giugno 2020 12:26

Ma tutti quelli che ad inizio campionato osannavano la dirigenza.......dove sono?


alberto 23 Giugno 2020 12:50

ma che allenatore è??? guiderà l'ascoli fino a fine campionato e poi rinnovo del contratto se retrocede... così mettono le basi per il prossimo anno di C ... ormai è chiaro ...addio serie B :(


ottima scelta 23 Giugno 2020 13:11

L'allenatore lo avevamo,poi abbiamo preso quello buono per la C dopodiche i ben pensanti bruciano un giovane di belle speranze adesso Dionigi C salverà sicuramente...mamma mia che anno!!!
FAC


Caste300 23 Giugno 2020 13:14

In quedti giorni e' il SILENZIO ASSORDANTE DI TUTTI I GRUPPI DEL TIFO ORGANIZZATO che mi preoccupa di piu'...rassegnazione o fuoco che cova sotto la cenere? Ai posteri l'ardua sentenza


Giulivo 23 Giugno 2020 13:20

Ma un Silva o un Brini non potevano andare? Ci sarebbe anche Bucchi ma..
Spero che lascino Abascal alla guida della primavera altrimenti sarebbe oltre il danno anche la beffa. E che beffa


Paolo 23 Giugno 2020 13:48

Caro Patron Pulcinelli stai facendo diventare l'Ascoli calcio un negozio di bricolage di allenatori!! Nel calcio le cose funzionano diversamente. Puoi organizzare webinar ma quando ci sono da punire comportamenti deleteri bisogna essere inflessibili, vedi da Cruz e ninkovic, punito uno che ci aveva sollevato dalla mediocrità spaccando le partite e perdonato un altro in considerazione di un ipotetico tesoro. Da lì l'origine di tutti i ns mali. Chi è causa del proprio male pianga se stesso e non cerchi capri espiatori negli allenatori.


asnkvola 23 Giugno 2020 14:06

Pensavo che chiamavano Luca Giurato per allenare......


Luigi 23 Giugno 2020 14:31

Che fine ha fatto 15 colonna?


Zac28 23 Giugno 2020 14:37

Ad ottobre sono 2 anni che non allena, per non parlare della serie B che ha fatto a sgoccioli con pessimi risultati, ma come si fa...


Senza senso 23 Giugno 2020 15:04

Cambiamo tanto per cambiare...che senso ha?


LOLLO57 23 Giugno 2020 15:04

Non ho nulla contro Dionigi. Ma per guidare uno spogliatoio di vecchi marpioni come il nostro devi avere un curriculum di ferro. Altrimenti non ti ascoltano nemmeno ed in campo fanno quello che vogliono. È successo a Zanetti ed è successo ad Abascal. Il calcio è questo. Chi è alla guida di una società si calcio certi meccanismi deve capirli. In questo Moment occorreva mettere mano al portafogli e dare alla squadra una guida sicura è carismatica. Dionigi è un'altra scommessa. Questa scelta al risparmio mi fa pensare che neanche in società credono più tanto alla salvezza. Comunque se la scelta è Dionigi speriamo sia stata quella giusta. Certo senza pubblico e quindi senza poter sfruttare il fattore campo e con tutti i giocatori in prestito che tra un po' penseranno solo a non farsi male la vedo dura. Comunque non ci resta che restare uniti, supportare squadra e società sperando in un miracolo, perché di questo si parla. La classifica di per sé è ampiamente rimediabile. È il rendimento della squadra che non lascia presagire nulla di buono.


Nazzareno 23 Giugno 2020 15:56

Un ultimo pensiero anzi due. Ok, siamo stati territorio di conquista ma è insopportabile divenire terra di esperimenti sportivi. Quattro allenatori con lo stesso bagaglio di esperienza sono inaccettabili. Ma non si può fare esperienza alle nostre spalle perché abbiamo una storia che non permette di farlo. Sarebbe opportuno che venisse capito prima che prenda piede il secondo pensiero, ovvero l'idea di una protesta seria. Qno deve spiegare la logica di certe scelte a partire dell'allestimento della squadra per finire con la gestione dello spogliatoio e l'uscita di Tesoro il capitano della nave fatto sbarcare prima che la nave affondasse come un novello Schettino.


Sandro 23 Giugno 2020 16:00

Patron Pulcinelli, che tu abbia un preciso programma nell'interesse dell'Ascoli Calcio, sono certo. Solo che non si vede e, peggio ancora, non si capisce.


alfredo 23 Giugno 2020 16:28

SILVA AVREBBE TUTTO PER GUIDARE L'ASCOLI ALLA SALVEZZA...... ESPERIENZA .....CAPACITA'....... CONOSCENZA DELL'AMBIENTE.


luca 23 Giugno 2020 17:42

io sono sconvolto. Dilettanti veri, non si gestisce così una squadra di professionisti.
meritiamo di andare in eccellenza


Atlascaruso 23 Giugno 2020 18:25

Penso che la strada imboccata sia quella della retrocessione ! Dionigi non adatto . Senza pubblico e senza aver modo di contestare la squadra si va dritti dritti in serie c. Spero di sbagliarmi ....


Ceascu 23 Giugno 2020 18:33

Ragazzi non siamo ancora retrocessi ,ai play out spacchiamo gli avversari.Bellini arevienne


Ascolano 23 Giugno 2020 19:06

Ceascu te la fai una partita a bocce?


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni