Venezia, presidente Niederauer: “Dominio quasi totale col Pordenone. Ora Ascoli e Livorno, match importanti”

Redazione Picenotime

23 Giugno 2020

Duncan Niederauer (Trivenetogoal)

Sarà il Venezia il prossimo avversario dell'Ascoli nel match in programma Venerdì 26 Giugno alle ore 21 allo stadio "Penzo" per la 30esima giornata del campionato di Serie B. La squadra di Alessio Dionisi ha pareggiato 0-0 nell'ultimo turno a Trieste contro il Pordenone salendo così a quota 33 punti in classifica, con un bottino di 7 vittorie, 12 pareggi e 10 sconfitte, con 26 gol fatti (secondo peggior attacco della cadetteria dopo il Livorno) e 33 subiti (sesta miglior difesa).

A caricare gli arancioneroverdi dagli Stati Uniti è stato il presidente Duncan Niederauer. "Anche se è difficile accontentarsi del pareggio senza reti, il club merita fiducia. Dopo una settimana complicata, costellata di distrazioni che avrebbero potuto essere usate come attenuanti, Dionisi è riuscito a mettere in campo una squadra pronta a giocare, riuscendo a dominare per quasi tutta la partita un avversario molto forte come il Pordenone - ha dichiarato l'americano Niederauer a “La Nuova Venezia” -. Mentre guardavo la partita, sentivo che la vittoria era alla nostra portata, soprattutto negli ultimi 35 minuti, quando ci siamo ritrovati con un uomo in più dopo l’espulsione di Pasa. Dionisi ha giocato per vincere, il Venezia ha avuto alcune grandi occasioni. Le prossime due partite sono importanti, Dionisi e i giocatori ne sono perfettamente consapevoli. Bisogna giocarne una alla volta, sono sicuro che vedremo di più di quanto visto sabato sera contro il Pordenone: una squadra pronta a giocare e che gioca per vincere".

CLICCA QUI PER DICHIARAZIONI DIONISI E MOLINARO POST PORDENONE-VENEZIA 0-0



© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni