Venezia, Lezzerini: “Contro l'Ascoli in campo con nostra mentalità per ottenere i 3 punti”

Redazione Picenotime

23 Giugno 2020

Foto: veneziafc.it

A pochi giorni dal match casalingo contro l'Ascoli, valevole per il 30° turno di Serie B, il 25enne portiere del Venezia Luca Lezzerini è intervenuto telefonicamente durante la trasmissione "TG Plus Sport" analizzando l'ultimo match contro il Pordenone, la vicenda dei tamponi e la preparazione in vista del prossima delicata sfida contro i bianconeri. 

"Contro il Pordenone credo che abbiamo disputato un'ottima partita, non era facile dopo tanto tempo di sosta ritrovare quel ritmo, quella corsa e quella tecnica che invece siamo riusciti a tirar fuori. Abbiamo gestito bene la palla e ci è mancato solo il gol per poter fare nostra la partita, ma prendiamo quello che di buono abbiamo fatto. Per la questione dei  tamponi e della vicenda che ha caratterizzato il pre gara con il Pordenone, penso che sono cose che ci riguardano fino ad un certo punto - ha dichiarato Lezzerini che quest'anno ha collezionato 25 presenze in campionato con 26 reti al passivo e 9 clean sheet -. C'è una società che cerca di farci stare il meglio possibile. Se il direttore, che quotidianamente è con noi e segue tutte le vicende, ha reputato giusto esprimersi in quel modo, è perchè fa di tutto per il nostro bene. Tornare a giocare è stato bello ed emozionante, per me sono passati 4 mesi visto che ero fermo già prima dell'emergenza. Mi è sembrato strano perchè tutto ciò che è accaduto era surreale ma ci voleva e si sentiva il bisogno di tornare a giocare. Il Covid ci ha toccato da vicino, abbiamo avuto diversi casi e nei primi periodi dell'emergenza eravamo tutti molto spaventati perchè non si conosceva bene il virus,  quando è uscita la positività di Felicioli invece abbiamo affrontato la cosa con più tranquillità, lo abbiamo sentito e constatato che sta bene e questo ci ha dato molta serenità. Personalmente le mie paure, in questo periodo, sono state più per la mia famiglia che per me, fortunatamente grazie all'età ho delle difese immunitarie più forti rispetto a loro. Venerdì ci aspetta un altro impegno molto delicato. Sappiamo che è una partita importante come del resto saranno le altre otto che rimangono. Scenderemo in campo con i nostri principi e la nostra mentalità cercando di fare una grande partita e facendo di tutto per portare a casa il risultato pieno che ci manca da un po' di tempo. Il "Penzo" deve diventare un fattore fondamentale e tra le mura amiche dovremo fare più punti possibile perchè in trasferta non e cosi semplice".


© Riproduzione riservata

Commenti (2)

Daniele 23 Giugno 2020 19:29

Lezzerini venerdì vinciamo noi non ci sarà partita vi asfaltiamo


MIMMO 23 Giugno 2020 22:37

Poverini. Chissà quanta energia dovete tirare fuori per battere la peggiore squadra della b


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni