Ascoli Calcio, Pulcinelli: “Mi spiace per Abascal. Dionigi motivato e sicuro di portarci alla salvezza”

Redazione Picenotime

24 Giugno 2020

Massimo Pulcinelli

Dopo l'esonero del 31enne Guillermo Abascal l'Ascoli ha puntato sul 46enne Davide Dionigi per evitare la retrocessione a 9 giornate dalla fine della regular season del campionato di Serie B 2019/2020. 

"Mi spiace per Abascal che ha sicuramente bisogno di più tempo per portare avanti le sue filosofie - ha dichiarato il patron bianconero Massimo Pulcinelli sulle colonne dell'edizione odierna della "Gazzetta dello Sport" -. Lo ringrazio per aver vinto il campionato Primavera 2 e sono convinto che sarà un grande allenatore. Dionigi? E' molto apprezzato dal nostro staff tecnico. Gli ho parlato un quarto d'ora e mi ha convinto. E' motivato, ambizioso e soprattutto sicuro di portarci alla salvezza. Zanetti? Ha rifiutato la proposta ed adesso i legali stanno curando la rescissione. Restiamo comunque in buoni rapporti, ho grande stima di lui. Tanti cambiamenti? Purtroppo mi sono lasciato trasportare dagli eventi, dalle contestazioni, soprattutto prima e dopo la gara con il Frosinone. Due direttori sportivi a stagione in corso? Più che di due ds parlerei del cambio di colui al quale addebito ciò che manca evidentemente a questo Ascoli, nonostante un budget di oltre 10 milioni".


© Riproduzione riservata

Commenti (21)

Michele 24 Giugno 2020 10:30

Di sbagli in questa stagione ne sono stati fatti diversi, ma il più grande per me, data la giovane età della società è stato quello di affidarsi ad un allenatore, che anche se bravo, non preparato per i vari problemi di gioventù che la società poteva avere.... E come poi è stato. La squadra nel complesso non è inferiore a tante altre..... Ma ha risentito, non avendo un allenatore capace di fare da parafulmine per tutto quello che poteva succedere....... Tesoro stesso non ha le capacità caratteriali di tenere un gruppo... Questa è l impressione che ho avuto.


Algoritmo 24 Giugno 2020 10:51

La colpa di non aver trattenuto ad ogni
costo Bright Addae e di tutta la Società.


Giggi 24 Giugno 2020 10:59

Che annata. Non ci si capisce più nulla. Speriamo di salvare la serie b e di programmare un futuro meno problematico. Forza ragazzi.


Caste300 24 Giugno 2020 11:00

Non si puo' dire che lei e' stato preso dagli eventi e dslla contestazione....altrimenti pare che la colpa sia tutta o quasi della tifoseria. Se si contestava un motivo c'era o no? Ora bando alle ciance e cerchiamo di chiudere almeno onorevolmente questo campionato. RICOMPATTIAMOCI


MAX 24 Giugno 2020 11:01

"PURTROPPO MI SONO LASCIATO TRASPORTARE DALLE CONTESTAZIONI".........ADESSO PULCINELLI. NON E' CHE SI PUO'FAR CREDERE CHE SIAMO ARRIVATI A QUESTA SITUAZIONE PER COLPA DI CHI CONTESTAVA UNA SQUADRA
IN CADUTA LIBERA!! LE SCELTE LE HA FATTE SOLO LEI, COMPRESA QUELLA DEL DS ESONERATO SU CUI HA SEMPRE SOSTENUTO DI AVERE LA MASSIMA STIMA E QUESTO VALE ANCHE PER TUTTI GLI ALTRI , SIN TROPPI, CHE PRIMA VENIVANO ELOGIATI E IN UN ATTIMO SCARICATI. PATRON LEI HA IL DIRITTO DI PRENDERE LE SCELTE MA ANCHE IL DOVERE DI ASSUMERSENE LE RESPONSABILITA' .


PRENESTINO BIANCONERO 24 Giugno 2020 11:12

Zanetti andava esonerato dopo la sconfitta con il Pescara, molto prima di quando lo ha fatto, facendosi trasportare dagli eventi, come dice nell'intervista. Sostituendolo con un allenatore esperto, ovviamente. Capace di imporsi sui giocatori, e in grado di indicare i correttivi da apportare a gennaio. Quelle 4 vittorie nelle prime cinque gare, erano solo frutto della buona sorte: un fatto evidente a chiunque.


Stefan 24 Giugno 2020 11:14

Patron ci rialzeremo ne sono convinto


Msg 24 Giugno 2020 11:20

Oltre 10 milioni di euro?????? Ma stiamo scherzando, con 10 milioni si costruiscono 6 squadre per puntare alla serie A, forse in quel 10 c’è’ uno 0 di troppo vah


Luigi 24 Giugno 2020 11:45

Vendere, vendere, vendere .... è finito il tempo dei proclami. Un saluto al Dott. Di Maso


asnkvola 24 Giugno 2020 11:47

MSG ,il monte ingaggi è di 7,7 milioni......Arrivare a spendere 10 è un attimo,solo che Pulcinelli non mensiona le entrate............


Ramone 24 Giugno 2020 12:19

10 milioni? Forse lei patron considera il budget comprensivo degli stipendi dei giocatori. Pero' mi deve spiegare quanto di questa somma e' stato investito per comprare giocatori di proprieta'. Credo che la somma sia molto, ma molto bassa. Se poi lei preferisce buttare soldi per pagare molto profumatamente giocatori che sono in pensione ormai da 2/3 anni , o peggio ancora giocatori in prestito secco, allora il discorso cambia. Ed e' qui che lei ha tutte le responsabilita' di questo scempio. Poi pretende che non ci sia contestazione. Per cortesia non parli più.


Massera 24 Giugno 2020 12:22

Di sbagli se ne fanno tanti .... ma togliere o far andare via gli ASCOLANI dell'ASCOLI ...... Non confermare Cosmi poi......


15ma colonna 24 Giugno 2020 12:30

RICORDATEVI QUELLO CHE AVETE COMBINATO DOPO COL FROSINONE IN CASA UCI FU UNA CONTESTAZIONE FINO A OFFENDERE IL PATRO E LA SUA FAMIGLIA QUESTA SITUAZIONE È PURE COLPA VOSTRA


Forza Ragazzi 24 Giugno 2020 13:21

Msg sai quanto costa avere una squadra in B?
Per la nostra realtà mantenere la categoria rappresenta oro colato...DIFENDIAMOLA!!!


Giovanni Gennaretti 24 Giugno 2020 13:29

Prenestino bianconero, è anche il mio pensiero strillato ai quattro venti, invece siamo arrivati ad oggi dove c'e risentimento x l'allontanamento di Zanetti, ma ripeto già a tre quartidell'andata ci avevano surclassato tutti, eccetto le tre che stanno dietro noi e Venezia e Cremonese che su quelle dovevamo creare la ns salvezza, avevamo tutto il tempo x scegliere un allenatore esperto in salvezze non abbiamo la squadra x puntare più in la della salvezza che già era buona e senza patemi d'animo.


paolo 24 Giugno 2020 13:43

Ma che bel discorso convincente !!!! !!!!!!!!Adesso con l'accoppiata Dionigi&Komatsuzaki la serie A è sicura..........


NO AL CALCIO MODERNO 24 Giugno 2020 14:23

Tanto caro presidente farai fuori anche lui entro le prossime 4 gare....con tutto il rispetto per Dionigi. Per salvare una squadra ci vogliono altri allenatori.....sarà forse che nessuno vuole accettare le sue condizioni e suoi (non)programmi? Mah! Ai posteri la sentenza!


Giovanni Gennaretti 24 Giugno 2020 14:34

Addebitarlo tutto a Lovato è un algoritmo, non glielo ho detto io di venire due volte in Ascoli


Oscar 24 Giugno 2020 14:34

Cosa dire lei Presidente parla sempre TROPPO, SIAMO PASSATI DALLA SERIE A ALLA LEGA- PRO, GESTIONE PESSIMA, SOTTO TUTTI I PUNTI DI VISTA , 4 ALLENATORI PARLANO DA SOLI NOI TIFOSI ASCOLI CALCIO SIAMO CONSAPEVOLI CHE LA SOCIETÀ NON È GRAN CHE', SPERIAMO CHE DIONIGI RIESCA NELL'IMPRESA!!! SQUADRA COSTRUITA MALISSIMO FIN DALL'INIZIO SENZA CENTROCAMPO ED È RIMASTA COSI!!! PETRICCI, PICCINOCCHI, ERAMO, BOH A COSA SERVONO CALCIATORI DA INTERREGIONALE, TROIANO IL MIGLIORE MA NON REGGE I 90 MINUTI!!! PRESIDENTE SE RETROCEDEREMO SARÀ TUTTA COLPA SUA. PUBBLICO DELL'ASCOLI DA SERIE A, INVECE DOBBIAMO VEDERE SPETTACOLI INDECENTI.....


Sarò sempre del settembre 24 Giugno 2020 16:27

Tanto per il prossimo campionato non ci sarà più ne Pulcinelli ne purtroppo il Picchio se si retrocede. Società senza un minimo di programma e organizzazione da dilettanti....


Leo 24 Giugno 2020 16:31

Ho apprezzato il presidente ha ammesso le sue colpe. Ma X quelli che continuano a scrivere che bisognava prendere un allenatore ESPERTO vi ricordo che è stato preso STELLONE!!! sveglia! solo che ha fatto 2 punti in 5 partite!!!! Mentre Zanetti che non era esperto a detta di molti , ne ha fatti 27, con media Play off!!! Zanetti doveva rimanere .ciò che è stato sbagliato è stato il mercato invernale ! Dovevano arrivare prima i giocatori X aiutare la squadra !!


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni