Coronavirus, Ministero Salute: “Si registrano altri 8 deceduti, nessuno nelle Marche”

Redazione Picenotime

27 Giugno 2020

Scende ancora il dato dei contagi da Coronavirus in Italia. Oggi si registrano 175 nuovi malati (ieri erano stati 259), mentre il numero dei decessi è il più basso dall'inizio della pandemia: nelle ultime 24 ore sono 8 le vittime. Complessivamente i morti salgono a 34.716. Nel dettaglio, si segnalano 2 vittime in Lombardia, 1 nel Lazio, 3 in Piemonte, 1 in Umbria e 1 in Liguria. In tutte le altre regioni zero decessi. Molto positivi anche i dati delle terapie intensive: per la prima volta i ricoverati sono sotto quota 100 (nel momento del picco erano più di 4000). Quasi la metà (43) sono in Lombardia; seguono Lazio (13) e Piemonte (12). Il numero totale dei casi sale a 240.136. Tra le regioni, sempre in testa la Lombardia, con un 77 nuovi casi che corrispondono al 44% del totale. Rispetto a ieri è calato il numero dei ricoverati: in terapia intensiva sono 43 (-4), negli altri reparti 415 (-86), mentre sono stati 2 i decessi, per un totale di 16.626. La seconda regione con il numero più alto di contagi è l'Emilia Romagna, che fa segnare 44 casi in più. 

CLICCA QUI PER MAPPA INTERATTIVA

Il Gores (Gruppo Operativo Regionale per le Emergenze Sanitarie), per la dodicesima giornata consecutiva, non ha fortunatamente registrato nuovi decessi. In totale i deceduti nelle Marche a causa del Coronavirus restano quindi 991 (593 uomini e 398 femmine), il 94.9% con patologie pregresse e con un'età media di 80,5 anni (525 nella provincia di Pesaro-Urbino, 214 ad Ancona, 166 a Macerata, 65 a Fermo e 13 ad Ascoli Piceno) più 8 residenti in altre regioni. 


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni