Ascoli-Crotone 1-1, la voce di Dionigi post gara

Redazione Picenotime

29 Giugno 2020

Davide Dionigi

Vi proponiamo le dichiarazioni rilasciate dall'allenatore Davide Dionigi all'ufficio stampa dell'Ascoli allo stadio "Del Duca" al termine del match pareggiato contro il Crotone nella 31esima giornata del campionato di Serie B.




© Riproduzione riservata

Commenti (20)

ALAN 30 Giugno 2020 01:24

Finalmente un Allenatore da ASCOLI!! Non voglio illudermi perché non so come andrà a finire, io ci spero, ma comunque andrà, questo è un allenatore coi controfiocchi. Un grande “motivatore motivato”, quello che ci vuole per una piazza giustamente esigente come Ascoli. Se affiliamo due vittorie di seguito ce la giocheremo alla grande! Poi andatevi a leggere il post che ha messo su Instagram il 24 giugno 2018, quindi in tempi non sospetti, dedicato a Carlo Mazzone. Forza Ascoli e Forza Mister Dionigi...


MIMMO 30 Giugno 2020 02:41

ALAN come te in tanti in questo momento osannate Dionigi e fate passare gli altri tre che lo hanno preceduto per incapaci. Voglio ricordarti, ma lo sai senz’altro anche tu, che la nostra è una squadra a livello parrocchiale. Questa squadra, lasciando stare la squadra del girone d ‘andata che era diversa, con allenatori come Zanetti e Abascal non sarebbe andata lontana perché questi due applicano un gioco molto offensivo. Senza centrocampisti cosa vuoi offendere che rischi di prendere sempre gol. Dionigi è un allenatore meno sbilanciato in mezzo al campo e gioca più coperto e meno offensivo. Se ricordi il periodo di Trapattoni, grande catenacciaro, in Italia ha vinto tutto ciò che era possibile, vincere giocando un grande catenaccio, in campo internazionale ha fatto solo piazzamenti, avendo in squadra la nazionale italiana campione del mondo rinforzata da Platini e Boniek. Probabilmente nel calcio viene premiato meno chi gioca sbilanciato e molto di più chi gioca in difesa.


Maurizio Leonarda 30 Giugno 2020 06:24

Contro una squadra forte si poteva vincere ma abbiamo preso gol prima noi ci siamo abbiamo pareggiato con un bel gol che potrebbe valere molto eravamo preparati x un campionato x la lotta x la A ma credo che noi ascolani sappiamo che qualcosa è andato storto rimanere attaccati con un filo di speranza in serie B e come vincere il campionato questo allenatore mi piace forza Ascoli la salvezza e vicina


Tifosi.Provincia 30 Giugno 2020 06:25

Forza mister forza ragazzi prendiamoci questa rivincita contro tutti quelli che ci davano per spacciati!


Mirco 30 Giugno 2020 09:37

Oggi abbiamo giocato con l'umiltà che ė mancata nei precedenti allenatori, ci sono dei momenti che devi difendere con 11 giocatori, poi quando il Crotone ė calato fisicamente abbiamo avuto le nostre occasioni


Paolo 30 Giugno 2020 10:03

Concordo in tutto cio' che ha detto Mimmo. Far passare per l'allenatore dell'anno Dionigi bistrattando Zanetti e soprattutto Abascal e' un eresia. Questi giocano a calcio a viso aperto, dionigi se avesse a disposizione solo difensori e centrocampisti (basta vedere la panchina. Ha preferito portarsene 22 pur di non portarsi un altro attaccante) giocherebbe solo con loro. Diciamo che in questo frangente puo anche andar bene, anche se con qualche ragazzo fresco in piu li davanti (non capisco perche' gli attaccanti bravi primavera non vengono convocati) le cose migliorerebbero sicuramente.Ma vedere questo allenatore come il futuro dell'Ascoli non si puo proprio sentire. Si ha quasi l'impressione che lui conosca a malapena i cosidetti senatori. Gli altri sono tutti da scoprire


filippo 30 Giugno 2020 10:50

Forza Mister Dionigi siamo con te!


popolo della piazza 30 Giugno 2020 12:09

paolo il ritorno di abascal ha fatto piu' danni della grandine,si ' portato 6 ragazzi della primavera 2 è bene ricordarlo e con loro tutta la sua presunzione di potere cambiare le cose ma questa è la serie b non la primavera,risultato 2 partite zero punti e zero tiri in porta ,con dionigi siamo tornati una squadra almeno a livello caratteriale, in quello tecnico questa squadra lo scrivo da novembre è stata costruita male e corretta peggio a gennaio,il crotone ci ha dimostrato di essere una buona squadra di categoria noi non lo siamo mai stati,al'inizio abbiamo vissuto sulle giocate dei singoli da cruz ninko scamacca che hanno spesso nascosto le evidenti lacune che abbiamo sia dietro soprattutto sugli esterni e in mezzo al campo dove siamo la squadra piu' scarsa a livello tecnico di tutta la serie b,mi dispiace dirlo e spero tanto di sbagliarmi ma sara' una retrocessione che rechera' danni irreparabili e di questo il sig pulcinelli se ne dovra' assumere tutte le responsabilita'


Ver sacrum 30 Giugno 2020 12:47

Certo che la situazione bella non è: dietro Trapani e Cosenza hanno un buon passo e davanti 'sogna fa la corsa su Juve Stabia e Cremonese (auspicando un cedimento: Bisoli ha fatto risultato pieno solo con l'Ascoli di Abascal).
L'attacco dimostra di essere il reparto messo meglio (mediamente un paio di occasione se non di più le creiamo); il centrocampo soffre ma qualcuno si sta cominciando ad impegnare; la difesa, con un ottimo Ranieri ed il Ferigra di ieri, soprattutto nel primo tempo sulle sfuriate di Messias (in contumacia Gravillon) non mi è dispiaciuto... reggesse fisicamente Brosco...che sarriè! Leali è un'incognita: dipende dal grado di concentrazione.
Nel complesso: boh! Spereme! L'importante è cercare di non mollare.
Un saluto a tutti ; grazie Marco Amabili!


Paolo 30 Giugno 2020 13:00

Popolo della piazza. I primavera li hanno portati tutti i club. Dei 6 che hai menzionato solo 2 sono stati impiegati per poco tempo, tra l'altro hanno fatto bene ed entrati a risultato piu' che compromesso. Mi spieghi cosa c'entra? Abascal e' un grande, forse ha sopravvalutato la rosa a disposizione chiedendogli di giocare a memoria, come la primavera, senza sprecare un pallone. Con questo organico solo il catenaccio si puo fare, ma questo non implica che chi lo fa sia migliore di chi ama giocare al calcio. Poi altro piccolo particolare: Abascal 3 partite 3 punti (la matematica vale sempre non solo quando fa comodo). Spero vivamente e non lo dico tanto per dire che Dionigi faccia meglio e che venerdi' si ritrovi con 3 partite e 4 punti, sarebbe in vantaggio, ma non di molto.


Giovanni Gennaretti 30 Giugno 2020 13:59

X tifosi dal solito palato fine, l'Ascoli rimane sempre l'Ascoli, non diventa juve, Inter, Barcellona ecc. X salvarsi in Italia serve il gioco alla Cosmi, tant'e' che ancora allena tutti giocano come noi, alla faccia del 235, 12444 evvia dicendo, finiamola di fare tutti gli intenditori da Maracana', alla fine l'undici di una squadra è composto da un portiere, tre difensori, 4 centrocampisti, 2 ali e un centravanti, se Crotone e Benevento allestiscono squadroni x la A, noi li dobbiamo arginare con il vecchio ma sempre valido catenaccio, dite apertamente qui sul forum quanti vogliono vedere la squadra giocare a tutto campo, beccare quattro sveglie a partita e andare in C oppure salvare il salvabile e cercar di salvare la categoria.


Giovanni Gennaretti 30 Giugno 2020 14:03

A calcetto tra amici potete giocare a viso aperto tipo Zanetti o Abascal, quando ci sono interessi più grandi di voi, allora non si guarda in faccia nessuno anche con palloni gettati in tribuna.


Piceno 30 Giugno 2020 14:11

Personalmente eviterei di esprimere giudizi sul tecnico nelle circostanze in cui ci troviamo. Credo che Dionigi vista la situazione molto complessa in cui ci troviamo abbia fatto di necessità virtù e per venirne fuori ci vuole in primis la testa giusta. Mi pare che fin da Venezia segnali in questo senso ci siano. Se ci sarà l'occasione, in futuro forse, potremmo sbilanciarci in giudizi sul tecnico. Ora la priorità è salvare il salvabile il resto non conta.


ALAN 30 Giugno 2020 15:18

Io purtroppo guardo avanti! Ci si salva con “l’entusiasmo” e con gli “attributi” le caratteristiche che sono mancate nelle precedenti tre gestioni, QUESTO SECONDO ME poi si faranno i processi!..... Io la penso così PUNTO Buon pomeriggio di sole e mare a tutti! Dimenticavo. io abito da trent’anni a San Benedetto centro e pur di non dare soddisfazioni ai miei concittadini cerco di non farmi vedere mai giù di corda e sono sempre positivo per quanto riguarda l’ASCOLI aripunto


settembre 30 Giugno 2020 15:58

Molti tifosi dicevano che era meglio giocare con la difesa a tre, e subito si sono visti i risultati perchè tra Venezia e Crotone meritavamo almeno due punti ( 1 punto a partita e non 0,4 a partita di Stellone ), che la squadra vada in campo più equilibrata è un pregio e non un difetto, comunque vada a finire, questo allenatore è da tenere per i prossimi anni, in un programma di medio termine.


POTENZA ⚡PICENA 30 Giugno 2020 19:02

Questo allenatore è da blindare per una programmazione, ha tutto ciò che serve per Ascoli piceno.


popolo della piazza 30 Giugno 2020 19:20

abascal ha vinto un campionato di primavera 2 tra l'altro con la primavera 1 c è una differenza abbissale se segui questi campionati ma ho qualche dubbio,il milan x esempio quest'anno in primavera 2 le ha vinte quasi tutte mentre l'anno scorso è retrocesso dalla primavera 1,abascal ha tutto ancora da dimostrare e i nostri primavera non sono pronti x un campionato come la serie b, quando li mandiamo in prestito in serie c ho giocano poco o ce li rispediscono al mittente quasi tutti o mi sbaglio?


I❤AP 30 Giugno 2020 20:45

Condivido i pensieri espressi da settembre e Potenza picena. Questo allenatore ha una marcia in più.


. fra61 30 Giugno 2020 21:06

Bravo mister
la squadra adesso ha una nuova identita'..
siamo sulla strada giusta
FORZA ASCOLI SEMPRE


ALAN 30 Giugno 2020 22:03

Ho apprezzato tutti i post scritti sull’argomento allenatore. (preciso che non conosco l’allenatore, non conosco nessuno in società e nessun calciatore).Ciascuno dei post ha un pezzo di verità senza isterismi inutili e denota l’amore che tutti nutriamo nei confronti della nostra squadra! Comunque leggo sempre molto volentieri i commenti di MIMMO e di Giovanni Gennaretti sempre molto equilibrati anche dal punto di vista tecnico... buona serata a tutti.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni