Ascoli-Crotone 1-1, Dionigi: “Ragazzi m'hanno dimostrato di essere sulla strada giusta. Resteranno tutti”

Redazione Picenotime

29 Giugno 2020

Davide Dionigi

L'allenatore dell'Ascoli Davide Dionigi ha parlato nella sala stampa dello stadio "Del Duca" al termine del match contro il Crotone valevole per la 31esima giornata del campionato di Serie B.

"Penso che non sia una svolta perche tutto può essere azzerato già dalla prossima partita. Sicuramente un punto di partenza è stato già la gara contro il Venezia mentre oggi è stata ennesima conferma da parte dei  ragazzi che mi hanno dimostrato di essere sulla strada quella giusta sia dal punto di vista caratteriale che come prestazione. Mi sono presentato con umiltà mettendomi al loro servizio chiarendo però che non avrei risparmiato niente e pretendendo da loro la massima voglia di dimostrare che non erano quei giocatori dipinti fino a quel momento - ha detto Dionigi -. Ho chiesto una reazione di orgoglio per una piazza bella e importante come Ascoli. Costa Pinto non lo conoscevo ma ha qualità ed è molto intelligente. Ha fatto in campo quello che avevo chiesto, così come per tutti gli altri e considerata l'emergenza in cui eravamo, ho finito addirittura con Troiano centrale, tante cose potevano venirci contro come il gol del Crotone ma tutto sommato penso che il risultato sia giusto soprattutto per lo spirito che abbiamo messo in campo. Brosco all'ultimo momento ha avuto un risentimento mentre speriamo che per Ninkovic non sia nulla di serio. Abbiamo una prossima battaglia da fare a Cosenza anche se questa volta abbiamo un po' più di tempo per prepararla. Visto il calendario con incontri ravvicinati non ho potuto fare molti allenamenti ma nonostante tutto sono soddisfatto e resta un grande rammarico perchè meritavamo la vittoria contro il Venezia. Morosini trequartista? Avevamo provato la partita con Morosini sacrificato su Barberis, Padoin e Brlek hanno fatto una gran lavoro con marcature a uomo. Abbiamo avuto qualche problema nei primi minuti con le distanze e purtroppo abbiamo preso gol da palla inattiva dopo di che abbiamo fatto buone giocate e ci siamo sciolti. I ragazzi hanno capito che potevano recuperarla. Petrucci? 

L'ho inserito perchè avevo capito che il Crotone non riusciva più a pressare quindi era il momento giusto per inserire un play puro che aveva più spazio e avere più palleggio. E' stata una lettura che andava fatta in quel modo. Ragazzi con contratto in scadenza al 30 Giugno e in prestito? Resteranno tutti all'Ascoli per loro scelta e questo mi rende orgoglioso perchè hanno un senso di appartenenza a questa città. Quindi resteremo uniti fino alla fine e mi ritengo soddisfatto anche se c'è tanto lavoro da fare".


CLICCA QUI PER VIDEO CONFERENZA STAMPA DIONIGI POST GARA



© Riproduzione riservata

Commenti (4)

Giovanni Gennaretti 30 Giugno 2020 00:05

Bravo Miste mi piace, prima come giocatore, tante volte ho sperato che fosse stato cercato x venire all'Ascoli da calciatore, sempre da avversario, ora come allenatore, ma vista la sua abnegazione, avrei fosse venuto ad inizio campionato, allora si che saremmo stata una delle squadre da play, ma va bene anche così, l'importante è salvarsi e rimanere all'Ascoli con i giocatori che messi al loro posto non sono scarsi, anzi, Diogo Pinto, Ferigra, Sernicola, Bravo Mister merito suo nel vederli, prima erano in tribuna, poi Troiano, Padoin, Eramo giocatori accusati d'essere anziani, ma messi fuori ruolo, se arrivava prima non esisteva nessun caso Da Cruz e che lei da ex attaccante sapeva come gestire ed utilizzare, peccato, ora avanti con la salvezza.


I❤AP 30 Giugno 2020 00:17

Mister condivido tutto quello che hai detto. Non c'è nulla da aggiungere. Con il CU❤RE, CON LA GRINTA CON L'UMILTÀ È CON L'ASTUZIA. VIVA L'ASCOLI SEMPRE.


Caste300 30 Giugno 2020 07:02

RAGAZZI SARA' DURISSIMA...MA SPARIRE SENZA LOTTARE NON E' NEL NOSTRO CREDO....COMUNQUE VADA IMPEGNO ABNEGAZIONE E VOGLIA NON DOVRANNO MAI MANCARE


15ma colonna 30 Giugno 2020 09:29

E TU PRENESTINO ROSSOBLU GALLA FINITA COME TANTI ALTRI FAC


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni