Cittadella, la voce di Venturato: “Rientra Perticone. Ascoli completo in tutti i reparti”

Redazione Picenotime

16 Luglio 2020

Roberto Venturato

Vi proponiamo le dichiarazioni dell'allenatore del Cittadella Roberto Venturato alla vigilia del match con l'Ascoli in programma domani sera allo stadio "Tombolato" per la 35esima giornata del campionato di Serie B.

“Quando si perdono alcune partite come le abbiamo perse noi per superficialità perdendo la possibilità di potersi giocare la Serie A diretta, non è facile riprendere il filo del discorso. Siamo di fronte a un dato oggettivo su cui non servono molti commenti, se non credere nel nostro modo di interpretare il calcio. E’ complesso riportare 25 calciatori ad essere concentrati e a tornare a fare prestazioni che la squadra è in grado di fare, ma bisogna riuscirci - ha dichiarato Venturato -. Credo che dal punto di vista fisico la squadra abbia buone capacità per affrontare le partite ed è un dato concreto e si vede che i calciatori stanno bene. L’aspetto fisico è fortemente condizionato dalla capacità della testa di fare determinate cose ed evidentemente la possibilità concreta di raggiungere questo traguardo evidentemente ha messo in difficoltà la squadra. Dobbiamo cercare di giocarcela con la testa più concentrata, al di là del fatto che il Crotone sia in vantaggio su tutti in questo preciso momento.  Credo che siamo una squadra che nella fase difensiva è molto brava a recuperare la palla e a saperla tenere, ma è altrettanto vero che sono stati commessi gravi errori. Questa è una caratteristica importante da sottolineare, cercando di eliminare gli errori che abbiamo fatto. Sono altrettanto fiducioso, perché credo in un determinato tipo di gioco e credo che ognuno possa esprimersi al meglio. Rientra Perticone, Giringhelli dovrebbe tornare in gruppo lunedì, De Marchi ha 4 punti di sutura. Eravamo la seconda miglior difesa del campionato, nelle ultime tre partite abbiamo avuto un calo importante con errori importanti. Questo finale di stagione può ancora consentirci di conquistare un risultato importante. L’Ascoli è partito in questo campionato con grandi ambizioni, poi si è trovato invischiato in una situazione difficile e adesso sta dimostrando tutto il suo valore. E’ una squadra che ha sicuramente dei valori, ha cambiato allenatore tre volte e qualche difficoltà c’è stata. I calciatori adesso devono prendersi e si stanno prendendo le loro responsabilità. Hanno giocatori di grande esperienza come Troiano e Padoin, ha Scamacca che sta facendo benissimo. E’ una squadra completa in tutti i reparti, nonostante sia stata nelle ultime posizioni della classifica”.




© Riproduzione riservata

Commenti (7)

MIMMO 17 Luglio 2020 00:28

Venturato è un allenatore che accosterei a Gasperini. Se gli dai fiducia e lo lasci lavorare tranquillo , negli anni alla fine ti porta grandi risultati e costanti.


CAPRA 17 Luglio 2020 11:33

VENTURA E VENTURATO, DUE GRANDI TECNICI, TUTTAVIA SIETE NON VOGLIO DIRE SVENTURATI MA PERLOMENO AVVENTURATI, PERDONATE LO SCONTATO GIUOCO DI PAROLE, QUANDO VI IMBATTETE CON NOI. PER IL RESTO OGNI FORTUNA POSSIBILE AD ENTRAMBI, MA CON L'ASCOLI DI QUESTI TEMPI NON CE NE È PER NESSUNO, È CHIARO?


BINNO 17 Luglio 2020 12:14

allenatore esperto e obbiettivo speriamo stasera anche Sventurato


Per sempre Ascoli 17 Luglio 2020 14:54

Anche 1 punto va bene...e può andar bene anche a loro!!!!
Forza ragazzi non mollate mai!


15ma colonna 17 Luglio 2020 15:05

SPERO CHE LARBITRO VEDA TUTTE LE SCORRETTEZZE CHE IL CITTADELLA COMMETTE IN CAMPO PERCHÈ MOLTO FALLOSA E TROPPE VOLTE SONO STATI GRAZIATI È ORA CHE PAGHINO LE LORO COLPE FAC


Ascoli 78/79 17 Luglio 2020 15:58

Partita difficile, loro andranno a 1000 perché devono rifarsi per stare almeno entro il 4° posto e così saltare la prima fase eliminatoria dei play off. I primi 15/20 minuti saranno importantissimi perché ci aggrediranno, pressandoci alti; bisogna che la squadra stia corta e copra gli spazi, poi in contropiede chissà ... Forse meglio un centrocampo a 5 marcando il loro regista Iori a uomo (come ha fatto Eramo su
Ricci lunedì).
Altra grossa incognita: l'arbitro. Aureliano ha il cartellino facile ( due anni fa a Pescara vincemmo 0-1 perché cacciò Coda per un fallo di gioco dopo circa mezzora). Ninkovic deve stare più calmo che può, sennò si resta in 10 ...
Un pareggio andrebbe bene, ma questo Ascoli deve giocare per vincerne il più possibile perché le prossime saranno tutte ugualmente difficili.
DAJJJEEEE !!!


I❤AP 17 Luglio 2020 20:01

Due squadre che daranno spettacolo. KOMPATTI.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni