Cittadella-Ascoli 1-2, i momenti chiave di un'altra partita entusiasmante

Redazione Picenotime

17 Luglio 2020

Cittadella-Ascoli 1-2

L'Ascoli non si ferma più e trova la quarta vittoria consecutiva superando 2-1 il Cittadella allo stadio "Tombolato" nella 35esima e quartultima giornata del campionato di Serie B. Ad inizio ripresa bianconeri in vantaggio in virtù di un autogol di testa di Adorni su cross di Ninkovic, pari immediato dell'ex D'Urso con un tiro-cross velenoso che sbatte sulla parte interna del palo e finisce in rete. Al 70' è il 21enne fantasista portoghese Costa Pinto a siglare il gol del successo bianconero con un dribbling secco su Benedetti ed un preciso interno destro che non lascia scampo all'esordiente Maniero. Diventano così 45 i punti in classifica di un Picchio sempre più vicino alla salvezza in vista del prossimo match interno contro il Pordenone.



© Riproduzione riservata

Commenti (14)

Atlascaruso 18 Luglio 2020 00:53

BOOM!! BOOM!! DIONIGI !!


Caste300 18 Luglio 2020 03:04

VAI DAVIDONE! LOTTIAMO FINO ALLA FINE


Picosound 18 Luglio 2020 04:17

RED & BLUE ROSICATION


PiriPicchio 18 Luglio 2020 07:35

Playoff non impossibili se le vinciamo tutte e tre!!!


15ma colonna 18 Luglio 2020 07:36

ASNKVOLA IL TUO NON COMMENTARE LA NOSTRA VITTORIA FA CHIARAMENTE CAPIRE CHE TI E DISPIACIUTO PAZIENZA CONTINUA A RODICARE AHAHAH FAC


Caste300 18 Luglio 2020 08:48

PINTO PAREVA MESSI


KAT75ESTERO 18 Luglio 2020 09:14

Bravi complimenti. Avete confermato che quest anno ce la potevamo giocare per i play-off alla grande. Ottime speranze per il futuro. Sempre e solo Forza Pikkio


MIMMO 18 Luglio 2020 09:28

Con l’entusiasmo, la fiducia ritrovata e perfino partite vinte e dominate giocate con il bel gioco, ci permette di poter affrontare qualunque avversario. Sapevamo che le ultime partite sarebbero state dure perché affrontavamo squadre in lotta per un obiettivo, soprattutto playoff. Stiamo dando scoppole a tutti. Certo che se sommiamo le sofferenze dei tifosi davanti alla tv delle ultime giornate superiamo ampiamente le tensioni di tutto l’intero campionato. I minuti non passano mai con il risultato sempre in bilico. Neanche il 3 a 0 contro la Salernitana è servito per attendere sereni il fischio finale. Superato lo scoglio Pordenone, in caso di vittoria possiamo dire di accantonare definitivamente la lotta retrocessione e, per due giornate, possiamo sognare altro guardando con tanto ottimismo la ripresa del nuovo campionato. L’unica nota negativa del prossimo torneo sarà il pessimo terreno di gioco, vera vergogna per la serie B e per chi lo ha realizzato qualche anno fa. È un dispendio di energie in più per i giocatori. Purtroppo, con l’inizio del nuovo campionato a Settembre non c’è il tempo necessario per rifare, anche volendo, il manto erboso, sperando questa volta di trovare una ditta competente e veramente specializzata.


filippo 18 Luglio 2020 09:33

Forza Vecchio Cuore Bianconero


Abbasso i pesciari 18 Luglio 2020 10:08

Si era visto dall' inizio campionato, che questa squadra aveva bisogno solo di un condottiero forte


Marco 18 Luglio 2020 10:21

Il gol di Pinto non è da giocatore normale. Vedremo nei prossimi anni se ci ho preso.


Roberto74 18 Luglio 2020 10:38

Forse mla migliore partita giocata in tutta la stagione, considertando anche le ultime, comunque positive e convicenti. La vittoria è stra meritata, anzi , il punteggio a nostro favore doveva essere più ampio. Purtropp i risultati di molte concorrenti per la salvezza, non ci sono stati favorevoli, le vittorie di Juve Stabia, Venezia, Virus Entella, hanno alzato la quota salvezza. Andiamo avanti per la nostra strada, senza guardare gli altri. Servono ancora 4 punti, quindi rimanere concentrati, viatato mollare e rillasarsi. Occorre continuare con questa voglia, questa convinzione, questo attaccamento alla maglia. Fino alla fine Ascoli Calcio !


CAPRA 18 Luglio 2020 11:10

Che cosa pensa Dionigi la notte prima di una partita? Che cosa vede Lui che noi tifosi comuni mortali non vediamo? Questo mi interessa più ancora di come passi le notti dopo una vittoria, perché sarà felice come lo sono io, sereno come un bimbo svezzato in braccia a sua madre.


Giuliano 18 Luglio 2020 15:09

Vedendo lo stato di forma del nostro PICCHIO nulla è precluso.ci sono ancora 9 punti a disposizione e..... sognare non è vietato e come sempre FORZA PICCHIO


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni