Moto3. Gran Premio Andalusia, Fenati al via dalla settima fila: ''Non sono contento''

Redazione Picenotime

25 Luglio 2020

Romano Fenati

Romano Fenati scatterà dalla ventunesima casella in griglia nel Gran Premio di Andalusia, terza tappa del Mondiale Moto3 2020. Il 24enne pilota ascolano del Max Racing Team ha concluso ad un secondo e 4 decimi di distacco dal giapponese Tatsuki Suzuki, autore della pole-position davanti al connazionale Ai Ogura ed allo spagnolo Gabriel Rodrigo. 

COMUNICATO UFFICIALE STERILGARDA MAX RACING TEAM

Nel giorno delle qualifiche del Gran Premio di Andalucìa, in via precauzionale si è scelto di far saltare ad Alonso ciò che resta di questo weekend di gare. Infatti ieri concluse le free practice 3, il nostro pilota iberico ha accusato un piccolo malore, a causa del quale si è preferito ricorrere al ricovero in ospedale, per effettuare le dovute analisi. Alonso ha poi trascorso la notte in ospedale sotto osservazione. Siamo speranzosi che possa rimettersi in forma per il prossimo Gran Premio, che si correrà sulla pista di Brno.

Per quanto riguarda il nostro Romano, questa mattina durante le free practice 3, pur ottenendo il suo best lap della combinata dei tre turni di libere, non è riuscito a classificarsi per la Q2. Infatti con il tempo di 1'46.150 è risultato vendiduesimo della combined free practice, con un ritardo dalla vetta di 0.985 s.

Le qualifying 1 si sono svolte con le solite temperature proibitive, infatti sull’asfalto si sono registrati 51°. Romano ha effettuato 1 solo run, realizzando il suo best lap all’ultimo dei 7 giri percorsi. Con il tempo di 1'46.808, il nostro pilota domani partirà dalla settima fila e in ventunesima casella.

A seguire le parole dei protagonisti.

Romano Fenati: “Non sono contento delle qualifiche. Cerchiamo di lavorare in modo da disputare una buona gara domani.”

Max Biaggi – Team Owner: “Fino ad ora è stato un weekend con pochi alti. Romano purtroppo domani partirà piuttosto lontano. La mia speranza è che riesca a guadagnare posizioni in gara. Pertanto aspettiamo con fiducia.”


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni