Moto3, Fenati lotta ed ottiene altri quattro punti sul circuito di Jerez de la Frontera

Redazione Picenotime

26 Luglio 2020

Romano Fenati ha chiuso al dodicesimo posto il Gran Premio di Andalusia, terza tappa del Mondiale Moto3. Il 24enne pilota ascolano del Max Racing Team, scattato dalla 21esima casella in griglia, è stato sempre in lotta per la top ten, chiudendo poi a 5 secondi e 6 decimi dal vincitore Tatsuki Suzuki. Il giapponese ha preceduto il britannico John Mcphee ed l'italiano Celestino Vietti. Per Fenati diventano 7 i punti in classifica in vista del prossimo Gran Premio in programma a Brno, in Repubblica Ceca, il 9 Agosto.

COMUNICATO UFFICIALE MAX RACING TEAM

Bella gara per il nostro Romano, che ha effettuato una rimonta convincente, che gli permesso di tagliare il traguardo in dodicesima posizione. Il nostro portacolori sul traguardo del primo giro è transitato in ventiduesima posizione, con un distacco dalla vetta di 3.439 s. Mettendo in mostra un buon passo, che gli ha permesso di effettuare più di un sorpasso e grazie ad alcune cadute, all’inizio del nono giro è transitato sul traguardo in quindicesima posizione. Al sedicesimo dei

ventidue giri di gara, Romano ha fatto segnare il suo best lap in 1’46.452, crono che rappresenta il sesto miglior tempo in gara. In quel momento Romano era il più veloce in pista e lottando caparbiamente in mezzo al gruppo, è riuscito dopo due giri a portarsi in nona posizione. Romano era il leader del secondo gruppo di piloti, che risultava staccato dal gruppo di testa di circa 1.5 s, ma purtroppo i moltissimi sorpassi che si sono succeduti, hanno impedito di ricucire il gap. Romano è riuscito a tagliare il traguardo in dodicesima posizione con un ritardo dalla vetta di 5.603 s.

Seguono le parole dei protagonisti.

Romano Fenati: “Non sono contento della posizione che ho raggiunto, ma sono contento del setup della moto, perché siamo migliorati molto da ieri. La gara la dedico al mio Team e anche se non ho raggiunto una posizione soddisfacente, è un'iniezione di fiducia per lavorare ancora di più per le prossime gare. È importante il miglioramento che abbiamo ottenuto, perché ora affronteremo due gare in cui sarà fondamentale frenare duramente e fare dei buoni sorpassi. Secondo me il mio team ha fatto un lavoro fantastico questo fine settimana. Non è facile capire sempre la strada corretta da percorrere, ma penso che al momento abbiamo preso la strada giusta.”

Max Biaggi – Team Owner: “Il risultato finale di questa gara è simile a quello della precedente, però Romano in griglia è partito da molto lontano, precisamente dalla ventunesima posizione. Ha fatto una buona rimonta e soprattutto sta utilizzando al meglio la moto. Infatti ci siamo confrontati con i tecnici e sembra che il nostro pilota abbia preso la giusta strada, per capire come guidare al meglio questa Husqvarna. Romano deve solo cercare di migliorare il feeling con questa moto, credendo di più in se stesso. E’ molto importante che sia deciso fin dalle prime prove, in modo che tutti i problemi possano essere affrontati in tempo. Io non sono ancora soddisfatto, ma comincio a vedere degli spiragli di luce. Brno sarà una gara importante, in quanto li vedremo se abbiamo fatto un passo in avanti, in modo da poter ambire alle posizioni che contano.”

Risultati Gran Premio Red Bull de Andalucìa 2020

1. Tatsuki SUZUKI (Honda) 39'18.861, 2. John MCPHEE (Honda) + 0.064, 3. Celestino VIETTI (KTM) + 0.134, 12. Romano Fenati (Husqvarna) + 5.603.

Classifica Mondiale Moto3 2020 – Dopo Gara 3

1. Albert ARENAS (KTM) 50pts; 2. Tatsuki SUZUKI (Honda) 44; 3. John McPhee (Honda) 40; 19. Romano FENATI (Husqvarna) 7; 22. Alonso LOPEZ (Husqvarna) 5.


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni