Ascoli Calcio, la voce del dg Ducci: “Anno zero di un nuovo progetto. Club più aziendale ed efficace”

Redazione Picenotime

27 Agosto 2020

Piero Ducci

Vi proponiamo le dichiarazioni del direttore generale dell'Ascoli Piero Ducci nel corso della conferenza stampa di presentazione del nuovo allenatore Valerio Bertotto.



© Riproduzione riservata

Commenti (27)

Fab 27 Agosto 2020 17:02

Al 3 anno sentire parlare di anno 0 non è un bel biglietto da visita..


Ascoli 78/79 27 Agosto 2020 17:14

Buona cosa avere un management valido, ma senza i soldi anche i bravi manager non cantano messa! Speriamo bene,
Forza Picchio sempre!!


POTENZA ⚡PICENA 27 Agosto 2020 17:49

E infatti è con gioia che vi accogliamo,sperando di vedervi raggiungere gli obiettivi che noi tifosi attendiamo da anni. Programmazione ,stesso mister in panca per più anni al fine di aprire un ciclo vincente , e naturalmente un del duca ammodernato.


Mirco 27 Agosto 2020 18:15

Belle parole in questo momento è giusto ragionare così, comprare giocatori spendere soldi e non avere ne società ne impianto di gioco della squadra organizzata si rischia quello che e successo fino ad oggi, cioè bisogna ogni anno ripartire da zero con tanto denaro andato in fumo. Ci vorrà parecchio pazienza, perché sicuramente arriverà il momento di tenere duro e dare fiducia a prescindere dai risultati


Il Fabrianese 27 Agosto 2020 18:44

Il DG mi ha convinto in pieno con le sue dichiarazioni. Prima della squadra va riorganizzata la società. Un saluto a tutti.


Franco 27 Agosto 2020 18:47

Che tristezza queste conferenze stampe! Hai tempi del buon Costantino, pur con poche risorse, le ambizioni erano sempre la serie A e la Coppa Uefa. Questa dirigenza sembra anticipare nuovamente l'agonia di un campionato sul filo della retrocessione. Usano un generico linguaggio della competenza e della pianificazione che si ripete ogniqualvolta si apre una stagione. L'unica cosa che non si fa mancare è l'epurazione di dirigenti, allenatori e calciatori. Come dargli torto per appassionati dell'anno zero (in tutto purtroppo, anche nel portafoglio)


roberto 27 Agosto 2020 18:51

Non e' tanto l'anno zero che mi preoccupa, ma lo zero dei soldi in cassa che si intuisce.


LOLLO57 27 Agosto 2020 18:54

Biccihere mezzo pieno e mezzo vuoto.
Bicchiere mezzo vuoto: il programma presentato il primo giorno e cioè play off il primo o secondo anno al massimo e poi puntare alla A è azzerato. Si punterà sui giovani da valorizzare e sui prestiti anche cercando sul mercato estero. In lingua clacese significa puntare a mantenere la categoria e basta.
Bicchiere mezzo pieno: finalmente si gioca a carte scoperte percè questi sono stati da sempre gli obbiettivi mascherati con i FAC. Va bene così. Meglio dirsi come stanno le cose. A me va bene tiferò come prima e più di prima.


paul 27 Agosto 2020 19:24

Mi sembra una persona competente . Ha fatto l'unico ragionamento che era giusto fare. Per quanto riguarda l'anno zero è giusto riiniziare tutto da capo. Sarebbe stato folle continuare sulla falsariga di quello fatto fin'ora. Forza ragazzi ce la possiamo fare


Fab 27 Agosto 2020 19:50

Quale programmazione con prestiti e scambi? O forse pianificano la serie C?


Albardialbissola 27 Agosto 2020 20:14

Buon lavoro


Giuseppe 27 Agosto 2020 20:21

Lorenzo capró che sarebbe successo se il buon Lovato o addirittura Cardinaletti dicevano in conferenza stampa, che si riparte da zero senza un minimo di ambizione? Ducci sta anticipando un periodo di magra, se la società di Francesco Bellini si presentava in ritiro con questa rosa cosa sarebbe accaduto? Tu Lorenzo capró cosa avresti detto?
Che il proprietario della società Ascoli calcio, paghi regolarmente stipendi è normale, non un motivo per ricevere lodi, non si dovrebbe neanche dire, senza nulla togliere all'impegno economico di Pulcinelli speriamo che Francesco Bellini possa tornare presto


Gio gio 27 Agosto 2020 21:22

Caro dg e ds i tifosi ascolani masticano calcio da anni e l unica cosa che non vogliono è essere presi per c.. O. Allenatore che deve valutare la rosa. Ma quale rosa.. Scusa dei 28 convocati secondo il mio modesto parere un terzo può affrontare un campionato di serie b dignitoso, facciamo i Seri per favore poi è normale che uno ringrazia chi ti paga ed è giusto anche questo, però anche noi paghiamo per vedere. Anzi per non vedere


Ascolix 27 Agosto 2020 21:22

Ducci ulteriore conferma delle grandi ambizioni della società. Sono le società vincenti a vincere ogni anno con giocatori diversi. Finalmente la buona strada! Aspettiamo qualche buon colpo e ci divertiremo quest'anno!


Adex 27 Agosto 2020 21:42

Scorrendo i commenti leggo Serie A , Coppa UEFA, anno zero percepito negativamente...Mi pare che il Genoa si sia salvato quasi all'ultimo, il Genoa....il Milan non entra il CL da anni per citarne alcune ed evidenziare che il calcio anni 80/90 è preistoria. Perugia in C, Pescara quasi, il Napoli unica rappresentante del Sud nel calcio che conta...Keep calm , la B è oro per noi oggi, anche se perdi 4 a 2 all'ultima giornata...


riccardo 27 Agosto 2020 21:54

Signor Ducci, apprezzo il suo stile tipico del grande manager, ma forse lei non sa che il presidente Pulcinelli qualche settimana fa, sulle colonne di un quotidano locale è stato molto chiaro, disse che se non sarebbe arrivata la salvezza era difficie andare avanti, non servono le frasi di circostanza ascoltate da tutti quelli che l'hanno presceduta, buon lavoro.


sga 27 Agosto 2020 22:56

volate basso altrimenti poi si può fare la botta grossa....


GIGIO 27 Agosto 2020 23:56

0 + 0 + 0 = 0... QUANTO ANCORA DOBBIAMO ANDARE AVANTI?


Davidw 28 Agosto 2020 05:31

L impressione che ne ho ricavato da questa conferenza stampa è quella si una persona che non....vende fumo e sa il fatto suo....competente chiaro e diretto.....professionista che sa come è dove muoversi nel complesso mondo del calcio......ovviamente sarà il campo a dare i suoi verdetti......ma ripeto l impressione ricavata è quella di una persona professionale e preparata


Giuseppe 28 Agosto 2020 07:57

Leggo. Commenti davvero raccapriccianti. Questa persona è arrivata da 4 giorni e ha detto chiaramente le intenzioni che ha, eppure non va bene nemmeno questo. Alcuni si sentono presi in giro...ma perché non pensate a rendere l’ambiente più tranquillo. Tutti parlano.


Massi70 28 Agosto 2020 08:04

Le chiacchiere stanno a zero. Ci vogliono i giocatori


Mimmo 28 Agosto 2020 10:38

Altro che puntare più in alto possibile, l'obiettivo da centrare è la salvezza spendendo il meno possibile! Sarà una campagna acquisti low cost. Parole vuote in stile strettamente politichese, quelle del direttore generale. Bastava guardare l'imbarazzo di Bifulco, uomo pratico e concreto, per fotografare la situazione del nuovo Ascoli. Addio serie B!!


Davidw 28 Agosto 2020 12:46

Giudici magistrati pubblici ministeri.....di certo in questo forum siamo pieni di ....professionisti dal cv......veramente elevato....in una semplice conferenza stampa abbiamo già capito tutto...beati voi che siete così.... perspicaci....io che sono.....ignorante attendo invece l evolversi della situazione x poi fare eventualmente fare appunti o critiche qualora fosse oggettivamente necessario......complimenti davvero.....


Lillo58 28 Agosto 2020 12:49

Mammamia che maghi!!! Mimmo è riuscito a vedere l' "imbarazzo di Bifulco"... Comlimenti, lei ha un futuro da sensitivo!!!


MIMMO 28 Agosto 2020 13:31

In questo momento siamo abituati a sparare a zero su tutto cio’ che succede in società. Non possiamo nascondere l’evidenza, purtroppo.Il dottor DUCCI si vede che viene da una esperienza consolidata. È giusto quando dice che dobbiamo ripartire da zero. In effetti l’Ascoli deve ripartire da zero se vuole tornare in alto. Già questo me lo aspettavo ai tempi di Bellini, un programma serio e impostato nel tempo. Invece prima lui e poi Pulcinelli in questi due anni sono partiti allo sbaraglio portando in pochi anni ad Ascoli centinaia di giocatori, alcuni anche validi, molti in prestito però, senza una base solida di partenza, i risultati si sono visti lottando tutti gli anni per non retrocedere. Se veramente questo è sul serio l’anno zero per una vera ripartenza e attendere qualche anno i risultati allora dobbiamo essere fiduciosi. Adesso manca l’ultimo tassello, gli investimenti. Se il Patron intende veramente e finalmente fare sul serio il riscontro lo avremo fra qualche giorno con il calcio mercato.


Sarò sempre del settembre 28 Agosto 2020 14:04

Non è l'anno zero o il dover lottare per salvarsi che mi preoccupa, ma la totale mancanza di programmazione sia per la prima squadra che per il settore giovanile.


Libano 29 Agosto 2020 20:09

Da quando fare mercato con prestiti e scambi e giocatori di basso profilo si chiama progetto,? Se non hai i soldi vendi!!!


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni