Ascoli Calcio, raduno e presentazione della squadra di Bertotto a ''Villa Picena''

Redazione Picenotime

28 Agosto 2020

E' iniziata ufficialmente oggi la nuova stagione dell'Ascoli Calcio in vista della ripresa del campionato di Serie B fissata per il weekend del 26 e 27 Settembre. La squadra bianconera, dopo i tamponi ed i test sierologici effettuati ieri (tutti risultati negativi), si è ritrovata nel tardo pomeriggio all'Hotel "Villa Picena" di Colli del Tronto. Presenti i 29 calciatori convocati eccezion fatta per il serbo Nikola Ninkovic, il belga Moutir Chajia ed il brasiliano Miguel De Alcantara che rienteranno ad Ascoli nei prossimi giorni. 

Foto di rito alla presenza del direttore generale Piero Ducci, del direttore sportivo Giuseppe Bifulco e del nuovo staff tecnico guidato da mister Valerio Bertotto. Tutti i calciatori hanno indossato la nuova maglia ufficiale dell'Ascoli che si andrà ad aggiungere alle tre utilizzate nella scorsa stagione. Si tratta di una maglia fuori catalogo, lo scollo è a V, il davanti è a righe verticali bianche e nere, ognuna inframmezzata da una sottile riga grigia (su bianco) e bianca (su nero). La particolarità è l’effetto ottico che le righe nere creano nella parte superiore della maglia: una diagonale immaginaria verso l’alto che ben si sposa con la direzione del “baffo” argento, la cui punta è tradizionalmente rivolta in alto. Il retro maglia è total black e interamente traspirante.

Domani sono in programma test atletici individuali al Picchio Village, poi da Domenica 30 Agosto scatteranno le doppie sedute quotidiane allenamento al centro sportivo a porte chiuse in ossequio alle normative anti Covid-19: al mattino alle ore 9:30, nel pomeriggio con inizio alle ore 18. 


ELENCO CONVOCATI

Portieri: Nicola Leali (1993), Luca Bolletta (2004), Nunzio Zizzania (2001)

Difensori: Riccardo Brosco (1991), Lorenzo Laverone (1989), Emanuele Maurizii (2001), Raffaele Pucino (1991), Danilo Quaranta (1997), Francesco Semeraro (2001), Niccolò Tofanari (1998), Miguel De Alcantara (2000)

Centrocampisti: Michele Cavion (1994), Moutir Chajia (1998), Diogo Costa Pinto (1999), Mirko Eramo (1989), Alberto Gerbo (1989), Simone Padoin (1984), Davide Petrucci (1991), Christian Scorza (2000), Andrea Franzolini (2003)

Attaccanti: Giacomo Beretta (1992), Lorenzo Rosseti (1994), Mattia D'Agostino (2000), Davide Di Francesco (2001), Simoneandrea Ganz (1993), Ricardo Matos (2000), Francesco Intinacelli (2001), Edoardo Tassi (1998), Nikola Ninkovic (1994). 

STAFF MISTER VALERIO BERTOTTO

Vice allenatore: Claudo Bazeu

Allenatore portieri: Daniele Grendene

Preparatori atletici: Francesco Benassi e Nazzareno Salvatori


© Riproduzione riservata

Commenti (24)

Trieste Bianconera 28 Agosto 2020 20:52

Ma Ninkovic dov'è? Sono vere le notizie che ci sono trattative col Partizan (dove giocava già) ? Ducci e Bifulco sanno fare il loro mestiere ma se c'erano pochi soldi da spendere quelli andavano spesi per confermare Ninkovic e dargli la fascia di capitano. Poi puoi puntare sui giovani ma togli il serbo e chi lo sostituisce? Magari per il rinnovo ha chiesto troppi soldi. Spero che Ducci su cui confido molto, tiri fuori dal cappello qualche giovane promettente. Sempre e dovunque Forza Ascoli


pippo 28 Agosto 2020 20:52

Anche qui nessuna traccia della dirigenza che conta a sottolineare le enormi difficoltà che stiamo vivendo. Sarà responsabilizzante per i tanti giovani presenti. Sarà grande sofferenza e lotta alias pane per i nostti denti.


Cobra 28 Agosto 2020 21:08

Divisa inguardabile


Giorgio 28 Agosto 2020 21:17

Finalmente si riparte forza ragazzi, aria di gioventù e questo mi piace, ce lo hanno detto in conferenza i dirigenti, sarà il nostro anno zero, quindi facciamone una ragione senza pretendere acquisti di grido, basta salvarsi, amico Trieste bianconera, Ninkovic andrà via e aggiungo per fortuna che abbiamo un pezzo pregiato da vendere, perché con i soldi che incasseremo con Ninkovic, il direttore sportivo bifulco dovrà fare la squadra per il prossimo campionato, senza la vendita di Ninkovic è palese che non ci possiamo muovere sul mercato. Il convento questo passa. Fiducia e guardare avanti. Saluto capró e tutti i fratelli bianconeri


Raffaele 28 Agosto 2020 21:24

Leali Laverone Brosco quaranta pucino Padoin gerbo cavion Ninkovic rosseti ganz
Questo undici non mi sembra proprio scarso come si dice che ne pensate?
Io credo che questa squadra con pochi innesti giusti può dire la sua in campionato da metà classifica.


LORENZO CAPRO' 28 Agosto 2020 22:26

CIAO GIORGIO, GRAZIE


POTENZA ⚡PICENA 28 Agosto 2020 22:41

Sembra che la maglia sia stata trapuntata male nella parte destra ,tira di più....forse hanno preso una sarta che ad Ascoli ci è venuta a piedi !


Massi70 28 Agosto 2020 22:41

Anno zero? Ma non è il terzo della nuova proprietà? Che reparteme sempre dal via? Mah...... Ai posteri l'ardua sentenza.


Roberto 28 Agosto 2020 23:06

Ho sentito le interviste, ho visto volti ed espressioni dei nostri dirigenti, anche se a livello dilettantistico sono nel calcio da tre lustri, siamo nelle mani del direttore generale Ducci, patron Pulcinelli ha scelto lui per cambiare volto alla società, Ducci ha scelto l'allenatore non Bifulco e deciderà il mercato, il ruolo di Bifulco è meno determinante dopo l'addio di Dionigi, si vede chiaramente, Ducci è uomo di esperienza ha tante conoscenze nel mondo del calcio a fine mercato alla fine metterà in piedi una squadra capace di salvarsi, niente illusioni la serie B attualmente per l'Ascoli calcio è un lusso.


Fabio 28 Agosto 2020 23:37

Buonasera,non ci siamo i ragazzi in prestito bisognava far rientrare...la vedo dura


Il Fabrianese 28 Agosto 2020 23:43

Sinceramente mi apsettavo una maglia più bella...
... questa è simile a quella della stagione 2019/2020 se non più brutta.


Dani76 28 Agosto 2020 23:43

La maglia anche a me non piace, l'effetto ottico serve solo a far male agli occhi. Sulla rosa penso che ad un mese dal via sia gia' una discreta base di partenza, quest'anno confido molto in Gerbo e .....Ganz. Nel 4-3-3 di Bertotto dobbiamo assolutamente trovare un centrale di cc alla Barberis o come Viola, Gerbo e Cavion ai lati.
Grazie infine a Dionigi per il miracolo di quest'anno


GIGIO 29 Agosto 2020 01:47

CON TUTTO QUELLO CHE STA A CADENDO CI MANCAVA ANCHE LA NUOVA MAGLJA CHE SEMBRA CUCITA MALE.....NON SI PUÒ PROPORRE UNA RACCOLTA FIRME PER CHIEDERE DI SOSTITUIRLA?


Per sempre Ascoli 29 Agosto 2020 06:46

Siamo la peggiore compagine della serie B sia x organico sia x esperienza del tecnico: dopo tante salvezze raggiunte in extremis, quest'anno non avremo problemi: ultimi siamo e ultimi rimarremo = Livorno scorso campionato! Rassegnamoci!


Tifosi.Provincia 29 Agosto 2020 07:06

Se siamo ancora in tempo facciamo rifare la maglia per favore


Fabio 29 Agosto 2020 09:01

Attualmente la squadra così com e faticherebbe a giocare pure in lega pro. E siccome già l ha detto in conferenza che attingerà giocatori dall estero sconosciuti quindi i vari prestiti che avevamo anno scorso e che erano di buon livello per la serie b non verranno rimpiazzati adeguatamente anche io mi sto rassegnando alla triste realta. Lasciamo perdere il paragone di cittadella pordenone. Loro anche sconosciuti già sono anni che giocano insieme a memoria hanno un intelaiatura di gioco già collaudata. Qua da noi fra meno di un mese inizia il campionato e cambiando tanti giocatori e per di più non di livello dove vogliamo andare. Non voglio essere negativo. Sarei felicissimo di sbagliarmi ma se a quanto pare non verranno immessi qualche giocatore di livello ancora peggio se parte pure ninkovic cavion e brosco sarà notte fonda. Ditemelo voi come facciamo a mettere 5 squadre sotto a noi quando hai in squadra beretta e rosseti sempre rotti per di più ganz che non e buono neanche per la lega pro matos pinto laverone che neanche con la Triestina anno scorso giocava titolare in lega pro. Quaranta pucino che l abbiamo visto lo scorso non e un granché. Padoin 37 anni. Eramo e Petrucci che hanno scorso tutti quanti dicevano che era scarso. Cioe i migliori se ne sono andati via e quest anno ne prendiamo inferiori. Non vengono rimpiazzati adeguatamente. Ah poi per ultimo vorrei ricordare che quest anno il campionato e più un a2 che di serie b. Addirittura le 3 neopromosse stanno facendo squadre d alta classifica. Attualmente in questo modo non ci salva neanche l anima dei santi.


asnkvola 29 Agosto 2020 09:08

Anno 0,ho un scooter elettrico che come lo spegni azzera tutti i km,non è che sono tanto contento di vedere lo 0 però teoricamente è sempre nuovo ahahahahhaha


BÀÀ 29 Agosto 2020 09:22

Poveri noi tifosi.


ALAN 29 Agosto 2020 09:41

Quest’anno, se riapriranno gli stadi, non vedrò neanche una partita, troppa sofferenza! Abito a San Benedetto, qui stanno facendo una bella squadra, andrò a vedere qualche partita dei “cugini”.... cmq Forza Ascoli Sempre e Dovunque...


Silvano 29 Agosto 2020 10:08

Dai .....lasciamoli lavorare ora
Io sono stato il primo super contestatore....a partire dalla scelta tecnica
Ora purtroppo non spetta più a noi costruire la squadra...venderr o fare acquisti
Si è capito ...e fin troppo.....del fatidico ANNO ZERO...quindi siamo consapevoli che vivremo questo campionato.....come dire di.....passaggio e cercare di contenere i danni
Il grande salto non ci sarà.....a meno che non succedano miracoli....ma questi sono di difficile fattezze anche per chi è predisposto...a farli
Sono consapevole che sarà un anno difficile e non solo x il calcio
Da tifoso mi aspettavo ...di più...e ...meglio
Vorrei sentire le impressioni del Patron Pulcinelli.....che mi risulta assente.......giornalisticamente parlando
Forza ASCOLI


Caste300 29 Agosto 2020 11:02

In mezzo a tanta pochezza vedere un Valentini che si allenta solo e senza contratto e' una bestemmia. Vedere SERNICOLA che si accasa alla Spal e' molto triste. ...UNA DOMANDA A BIFULCO: MA I PRESTITI DELL'ANNO SCORSO NON AVEVANO DATO LA DISPONIBILITA' A TORNARE? PAROLE SUE...


Simone 29 Agosto 2020 12:47

Dobbiamo essere realisti abbiamo enormi difficoltà economiche, ormai lo hanno capito tutti, l'anno zero è obbligatorio sperando di salvarci, patron Pulcinelli sembra scomparso, speriamo bene ma di questo passo non andiamo lontano, pensavo che dopo lo scampato pericolo della retrocessione la società si sarebbe mossa in tempo, qua è stato esonerato l'artefice del miracolo per prendere uno che da tre anni non allena


alberto da monza 29 Agosto 2020 15:12

condivido il pensiero di fabio


Picus 30 Agosto 2020 14:23

E' evidente che si dovrà fare di necessità virtù. In tal senso Dio nigi avrebbe dato qualche garanzia in più ma, forse più che per l'aspetto economico, proprio per la non condivisione del "progetto" ha preferito l'esonero...
Speriamo cmq che si faccia un buon lavoro con i giovani.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni