Ascoli Calcio, incontro con Comune per progetto innovativo stadio ''Del Duca''

Redazione Picenotime

31 Agosto 2020

Il sindaco di Ascoli Piceno Marco Fioravanti, l’assessore allo sport Nico Stallone, il presidente dell’Ascoli Calcio Carlo Neri ed alcuni tecnici progettisti sono stati i protagonisti dell’incontro tenutosi questa mattina tra l’Amministrazione Comunale di Ascoli Piceno e il club di Corso Vittorio Emanuele.

"Si è trattato di un primo passo per valutare insieme l’idea di un progetto innovativo sullo stadio Del Duca", ha spiegato il sindaco Marco Fioravanti. "Dopo aver completato la demolizione della Curva Sud, insieme alla società bianconera vogliamo ragionare su idee e proposte sostenibili e innovative che possano dare ancor più lustro al nostro stadio. Da parte dell’Amministrazione Comunale e dell’Ascoli Calcio, a partire da patron Massimo Pulcinelli, c’è volontà di restituire ai tifosi bianconeri e a tutta la comunità ascolana un impianto all’altezza della storia e del blasone dell’Ascoli Calcio. Ecco perché ci siamo incontrati con i rappresentanti della società di Corso Vittorio Emanuele: si è trattato di un colloquio preliminare per ragionare su quelle che possono essere le azioni da mettere in campo per dare nuova luce allo stadio Del Duca, a partire ovviamente dal rifacimento della Curva Sud. Un progetto ambizioso, i cui costi non graveranno su quelli dell’Amministrazione Comunale – impegnata in opere di riqualificazione della città – e che rappresenta il preludio a un nuovo tavolo di confronto per discutere di una convenzione pluriennale dello stadio Del Duca alla società Ascoli Calcio. Siamo soddisfatti dell’esito dell’incontro, a breve i tecnici comunali incontreranno quelli del club bianconero: entrambe le parti si impegneranno ad accelerare i tempi del progetto", ha aggiunto il primo cittadino.



© Riproduzione riservata

Commenti (21)

Per sempre Ascoli 31 Agosto 2020 17:30

Campa cavall ch l'erba cresc


Alessandro 31 Agosto 2020 17:47

l essenziale che I settori siano omogenei tra loro, rischieremo di avere uno stadio patchwork


Gigi 31 Agosto 2020 18:00

Mi raccomando, mai un pensiero positivo che può far male!!!!!!


remo 31 Agosto 2020 18:07

Questa è una bella notizia, tutti uniti per fare uno stadio degno della nostra storia gloriosa, FAC!!


POTENZA ⚡PICENA 31 Agosto 2020 18:08

L'ammodernamento del del duca ,deve essere fatto con oculatezza, l'impianto che ospita la regina delle marche deve essere il top !


Tifosissimo 31 Agosto 2020 18:27

Progetto di importanza primaria da mettere tra le "deadline" del nostro glorioso club solo così si svolterà!


Albardialbissola 31 Agosto 2020 18:48

Bene
Speriamo si riesca


Massimo 31 Agosto 2020 20:07

Per me è una buona notizia la soc. Si muove anche per far crescere il blasone sportivo e d'immagine un nuovo stadio porta fisiologicamente nuovi e importanti sponsor e l'opportunità di molteplici eventi che si traducono in € da investire nella rosa bravo pres. FORZA ASCOLI.


alessandro 31 Agosto 2020 20:19

Ora però pensiamo a fare la squadra, lo stadio è importante ma è molto più importante chi ci gioca dentro, altrimenti resta un monumento...


Ascolano 31 Agosto 2020 20:38

Bla bla bla ....... Tante e troppe chiacchere ma quellio che ora più preoccupa e' l'esito del prossimo campionato perché se il buongiorno si vede dal mattino io all'orizzonte vedo solo nubi nere e minacciose


Davidino 31 Agosto 2020 20:40

Progetto serio e interessante. La società mi sembra davvero impegnata in una serie di iniziative lungimiranti. Ho grandissima fiducia. E sempre forza Ascoli!!!


Tifosi.Provincia 31 Agosto 2020 21:00

Abbiamo già in Italia uno stadio riammodernato quello dell' atalanta che potrebbe fare al caso dell' Ascoli. Un colpo d occhio adeguato per la storia e la tifoseria dell' Ascoli calcio. Con uno stadio così chi non andrebbe a vedere la partita?? E si una struttura moderna può fare la differenza risveglierebbe i tanti tifosi che da anni non sono più andati allo stadio.


Obiettivo 31 Agosto 2020 21:14

Parole, parole, paroleee soltanto parole...


Giorgio 31 Agosto 2020 21:30

Bravo presidente Neri poche chiacchiere e tanti fatti presto avremo lo stadio nuovo, grande società con Ducci e Bifulco squadra giovane e andremo in serie A forza patron facci sognare. Fac fac fac


Mirko 31 Agosto 2020 22:31

Esatto ascolano..... Bla bla bla e, solo bla bla bla..... Ma si pensi a, fare una squadra decente... A che, serve lo stadio nuovo in lega pro? .... La fortuna e i demeriti altrui non potranno sempre salvarci..... Ps il progetto triennale per la A è ripartito da, zero.... No comment


MIMMO 31 Agosto 2020 23:39

Ma intanto al terreno di gioco quando si metterà mano?. È indecente giocare su questo campo.


Ponz 01 Settembre 2020 01:39

Bravi tutti intanto il tempo passa e al posto della nostra casa ci sono le chiacchiere!!!


marco 01 Settembre 2020 10:40

l'incontro con l sindaco dimostra che la società lavora bene ed ha un progetto per fare le cose in grande, vedrete che pulcinelli farà una squadra all'altezza e lotteremo per i piani alti della classifica sul modello del cittadella, ducci, bifulco e l'ingaggio di Bertotto è di buon auspicio, il mister sa lavorare con i giovani di prospettiva, sono molto contento e fiducioso per il futuro, tempo un paio di anni ci misureremo con i grandi club ripercorrendo la strada di atalanta e sassuolo.fac


Sandro 01 Settembre 2020 12:03

Abbiamo anche la primavera di mister Abascal nel campionato delle big siamo già tra i top club con tanti giovani interessanti una super società grazie patron portaci in alto fac fac


AscolinserieA 01 Settembre 2020 14:21

CHE CE NE FACCIAMO DI UNO
STADIO NUOVO, SE PER COSTRUIRLO STIAMO FACENDO A PEZZI LA SQUADRA CHE ABBIAMO? Qualcuno mi può rispondere? OPPURE A CHE CI SERVE L'IMPIANTO MODELLO SE LE SQUADRE AVVERSARIE CI ASFALTANO A CASA DUE PARTITE SU TRE? GLI ASCOLANI EREDI DI ROZZI MERITANO DI AVERE TUTTO!
Giovanni Santachiara


AscolinserieA 01 Settembre 2020 19:13

Nella costruzione degli stadi Rozzi pensava in grande, non faceva come la Juve che lo ha fatto piccolo e quando è arrivato Ronaldo era già insufficiente. Io stavo a San Siro con 85.000 spettatori per Inter-Ascoli, 1-1, goal di Ambu, 85.000 quanti adesso vedono le partite interne in tutta una stagione. Magari lo immaginano ridotto per il distanziamento Covid che passerà, mentre la grandezza dell'Ascoli è destinata a crescere anche come spettatori. Voliamo alti, è da un pezzo che stiamo terra terra e di strada ne abbiamo fatta poca, siamo retrocessi.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni