Vis Pesaro-Ascoli 1-1, Bertotto: ''Impegno non è mancato. Abbiamo idee chiare su dove intervenire''

Redazione Picenotime

06 Settembre 2020

Valerio Bertotto

L'allenatore dell'Ascoli Valerio Bertotto ha rilasciato alcune dichiarazioni attraverso il sito ufficiale del club bianconero al termine della prima amichevole stagionale allo stadio "Benelli" pareggiato 1-1 contro la Vis Pesaro. (CLICCA QUI PER HIGHLIGHTS)


“Stiamo lavorando soltanto da una settimana, la squadra che oggi è scesa in campo con la Vis non è quella che andrà ad affrontare il campionato, lo sapevamo anche prima di oggi; abbiamo le idee chiare su dove e come intervenire, oggi la squadra era imbottita di ragazzi, 2001, 2003, ma devo dire che, considerato l’impegno contro una formazione nettamente più avanti di noi con la preparazione (hanno iniziato gli allenamenti i primi di agosto), si sono comportati bene. Non sono mancati sforzo, impegno, impatto, è chiaro che bisogna metterci più qualità, lavoriamo per questo perché è quello che ci vuole per affrontare il campionato - ha dichiarato Bertotto -. La squadra è atleticamente in linea con il nostro programma; per i ragazzi più giovani è chiaro che si avverta la fatica di fare la preparazione con i grandi e di affrontare una squadra di professionisti, quello che conta, però, è l’impegno che hanno profuso e l’essere riusciti a pareggiare la partita rappresenta un bel segnale. Il mercato? Aspettiamo che arrivino gli elementi necessari”.



© Riproduzione riservata

Commenti (18)

Luigi 06 Settembre 2020 21:03

Costantino Rozzi dopo un'amichevole contro la Vis Pesaro, persa malamente per 5-1 esonerò Ciccio Graziani un'altro illustre ex nazionale come Bertotto e campione del mondo nel 1982, il presidentissimo dopo l'esperimento lampo del tecnico giovane, tornò indietro e affidò la panchina bianconera ad un tecnico navigato come Nedo Sonetti, a fine campionato fu promozione in serie A!


giovanni 06 Settembre 2020 21:07

è possibile sapere che fine ha fatto Ninkovic? Pensiamo di fare il campionato con questi giocatori e qualche acquisto dalla serie C?


maurizio 06 Settembre 2020 21:09

A cosa è servito tenere in ritiro questa rosa se come dicono per l'inizio del campionato verrà verrà stravolta


Stefano 06 Settembre 2020 21:18

Mister con la formazione che hai schierato oggi possiamo lottare per salvarci in serie C, abbiamo pareggiato quando loro hanno cambiato tutta la squadra il primo tempo doveva finire 4 a 0, se sapete dove intervenire cosa aspettate?


Mirco 06 Settembre 2020 21:20

Prima di tutto occorrerà molta pazienza,, senza si ritornerà a fare gli stessi errori del passato, poi tutto il resto quindi giocatori adeguati, impegno dedizione remare tutti dalla stessa parte etc etc.


CAPRA MACERATA ASCOLANA 06 Settembre 2020 21:22

Ragazzi giovani che comunque indossano i colori dell'Ascoli, serie B nazionale, hanno difficoltà ad affrontare una squadra di professionisti, la Vis Pesaro, lega Pro. Siamo retrocessi a dilettanti Noi? Perché li ha schierati allora? Ha mandato in tribuna l'intero attacco attuale, CHAJIA, Ganz, Beretta, Loreti, FATTO UNICO NELLA STORIA ASCOLANA TRA INCONTRI UFFICIALI E AMICHEVOLI. Parole di Bertotto oppure ho sognato nella mia oggi lunga pennichella. Ciao!


Peppe 06 Settembre 2020 21:43

Prima opzione. Appena bertotto alzerà la voce per avere i rinforzi fa la fine di Dionigi. Opzione due. Se non pretende giocatori di categoria rimane al suo posto e torniamo a fare il derby contro la sambenedettese. Opzione 3 se Costantino ci pensa lui ci salviamo pure quest'anno.


Ascolano 06 Settembre 2020 21:55

Grande mister continua così si vede già la tua mano bene ol 433 con i giovani si può fare non prendete giocatori arrivati che non servono devono giocare i nostri giovani oggi gol di franzolini 17 anni


andrea 06 Settembre 2020 22:11

lorenzo dicci le tue impressioni solo tu ci può indicare la via giusta da seguire noi non sappiamo cosa succede dietro le quinte dicci qualcosa amico tu che sai tutto


Mannaro 06 Settembre 2020 22:19

Supportiamo non contestiamo. Chiunque indossi la maglia e il mister sempre da appoggiare. Sulla societa’ personalmente ho sempre detto che non aver confermato Dionigi per la miseria di un aumento su 65mila euro era indicativo delle intenzioni di risparmiare. Obiettivo primario risparmiare. La sequela di prestiti e di parametri zero della gestione Pulcinelli e’ un dato di fatto. La societa’ sembra non abbia un budget per il mercato. Il fatto stesso di parlare di 100 giocatori genericamente sotto osservazione e’ la cosa piu’ vaga mai sentita in 40 anni di calcio. Mi viene in mente la Longobarda. Gli obiettivi, da che mondo e’ mondo, sono 3 o 4 con lista di preferenze espressa in primis dall’allenatore. Sentire parlare di 100 giocatori di cui al massimo si e’ visto qualche video su internet fa rabbrividire. Non si e’ ancora capito quale sia il progetto e il budget che si intende investire. E sinceramente spero che non ricorriamo alla solita carrettata di prestiti. Servono investimenti adeguati per giocatori di proprieta’. Noi tifiamo la squadra, non il presidente di turno. Detto questo applausi ai nostri tesserati e al mister che fara’ il proprio meglio con chi avra’ a disposizione.


sga 06 Settembre 2020 22:32

rinforzate subito sul mercato questa squadra prima iniziare male la stagione.....


Ascolano 06 Settembre 2020 23:54

Non ci siamo proprio! Si va diretti in serie c!


CAPRA MACERTA ASCOLANA 06 Settembre 2020 23:58

Essendo il calcio imprevedibile, imperscrutabile che sovente disattende attese ed aspettative, spero che Vi piaccia questa premessa amici amatissimi, sapete che cosa Vi dico? Prevedo questo: MENTRE L'ANNO PASSATO SE NON ALTRO CON UN ATTACCO STELLARE CON SCAMACCA, DA CRUZ SUBITO PALESATO, ARDEMAGNI VECCHIO ARNESE DI AREA DI RIGORE, PREVEDEVAMO INFINITI TROFEI E SIAMO RIMASTI SCORNATI E MAZZIATI, SALVI PER IL ROTTO DELLA CUFFIA, PER GRAZIA RICEVUTA ALL'ULTIMA GIORNATA, QUEST'ANNO CON LE PREMESSE IMBARAZZANTI CHE TUTTI VEDETE, FAREMO SCINTILLE, ANDREMO IN SERIE A, BATTENDO IL RECORD DI PUNTI. SARÀ UNA CAVALCATA EPICA, DA NARRARE ALLE GENERAZIONI FUTURE, POTREMO DIRE: ABBIAMO INIZIATO CON UN PAREGGIO IN EXTREMIS CON LA VIS PESARO E SIAMO FINITI TRIONFALMENTE IN SERIE A, PORTATI IN CARROZZA DA UN CERTO BERTOTTO, CHE MANDA IN TRIBUNA L'INTERO REPARTO DI ATTACCO, COSE INAUDITE GENTE. Giovannino Cherubino Santachiara, un bacio, per quanto le regole covid mi permettano.



GIA'54 07 Settembre 2020 01:08

PORTATI IN CARROZZA DA UN CERTO BERTOTTO, CHE MANDA IN TRIBUNA L'INTERO REPARTO DI ATTACCO, COSE INAUDITE GENTE.
Mica tanto ....messaggio da parte della Società abbastanza chiaro.....Non è una cattiveria ma una stato di fatto. Se facciamo un confronto tra i minuti giocati e lo stipendio erogato per qualcuno.... Messi ci costava sicuramente meno ....


CAPRA MACERATA ASCOLANA 07 Settembre 2020 03:25

EH GIÀ! 54 un anno a me caro, vi nasce il mio amico Castori, Ti saluto e ringrazio amico caro GIA'54, non ero mai stato citato tanto bene in vita mia. San Severino Marche ci genera entrambi, a me e Castori naturalmente, io nasco dopo. Fabrizio, in primis per la sua passione viscerale per l'Ascoli calcio che io Vi confermo, quando dicevate essere uno di Noi non eravate lontani dal vero, come sempre Voi Asculani. Lontana dal sentimento vero del popolo bianconero rimane questa dirigenza, la quale il Fabrizio quando veniva ultimamente ad Ascoli per godersi le partite, essendo la sua passione e il suo amore segreto, di mestiere fa l'allenatore che si offre a tutti sul mercato e deve rimanere prudente, adesso sta a Salerno, io auguro all'Ascoli di fare 6 punti in due gare con la Salernitana, tanto per chiarire dove sta il mio cuore, alla fine della giostra della vita, Lui deve essere pur sempre riservato, veniva al Del Duca anche per lanciare segnali di fumo, io adesso sono libero, se mi volete, essendo stato per anni ostaggio di un contratto con il Carpi, io gli dicevo al telefono perché non vieni ad Ascoli e Lui mi diceva che era legato ancora al Carpi, pur non allenandolo più , Carpi che abbiamo visto in serie A, come tante squadrette che ci hanno preceduto, e che Lui ha guidato, dopo essere stato esonerato da Noi, illo tempore, se non ricordo male, perlomeno non riconfermato, come nel nostro stile ultimo. Ma Fabrizio rimane umile e Noi forse un po' altezzosi e quindi ultimamente puniti nel nostro ego smisurato, finalmente trovo l'exit del mio intervento, Fabrizio allenatore NON SE LO HANNO NEPPURE FILATO i massimi sistemi ascolani, SE CI SONO ALTRE RAGIONI CHIEDO PERDONO UMILMENTE A TUTTI. Punto. Tuttavia io non dico che Bertotto sia meno di Lui, mi auguro il contrario da tifoso che vuole il bene della squadra. Giovanni Santachiara. P.S. Alla redazione, regalatemi questo dono di vedermi ulteriormente sul gran Piceno di Tutti i Tempi e non Vi rompo più le scatole, a Castori ci tengo particolarmente, so di essere in buonissima compagnia ad Ascoli. SALUTO CON STIMA BERTOTTO E DIRIGENTI


Ascula' 07 Settembre 2020 07:11

Sono partite utili per capire, non conta il risultato.. se alcuni giocatori vanno in tribuna, dov'è il problema? Non viviamo certo noi li spogliatoio. Chi ha giocato un minimo al calcio sa bene che all'inizio della preparazione ci si affatica, si può lamentare noie muscolari, accumuli di acido lattico, ecc.... Sa bene il mister perché l'attacco era in tribuna,ma di certo non lo avrebbe fatto sapendo dirischiare magre figure.No? E comunque queste partite sono chiamate "test"..... chiedersi perché! In serie A, cosa dovrebbero dire allora? Pareggiano con squadre di serie C........


GIGIO 07 Settembre 2020 13:35

CARI AMICI, NON SO DI COSA CI SI STIA SORPRENDENDO. I GIOCATORI SPEDITI IN TRIBUNA SONO A TESTIMONIANZA CHE NON RIENTRANO NEI PIANI DELLA SOCIETA' (E PERSONALMENTE SONO ANCHE D'ACCORDO) . RIGUARDO AL RISULTATO ED AL FATTO CHE POTEVAMO PRENDERE ALTRI GOL, VI CHIEDO: MA COSA POTEVAMO ASPETTARCI DA UNA ROSA PIENA DI RAGAZZINI MESSA ASSIEME IN FRETTA E FURIA ? NON C'E' DA ESSERE PESSIMISTI MA SOLO OBIETTIVI (ALTRIMENTI CI PRENDIAMO IN GIRO DA SOLI): TRA POCO INIZIA IL CAMPIONATO. FINIREMO DI METTERE INSIEME LA SQUADRA DOPO VARIE GIORNATE DALL'INIZIO DEL CAMPIONATO, DOPO AVER PERSO QUASI TUTTE LE PARTITE... A QUEL PUNTO CI SARA' DA SPERARE CHE, COLUI CHE SARA' L'ALLENATORE IN QUEL MOMENTO, RIESCA A RIPRENDERE IN MANO LA SITUAZIONE COME HA FATTO DIONIGI QUEST'ANNO. INSOMMA, OLTRE A TIFARE, INIZIAMO A PREGARE SAN COSTANTINO PER UN ULTERIORE MIRACOLO!


Abbasso i pesciari 07 Settembre 2020 14:03

Io penso che, l'allenatore lo avevamo trovato, ora siamo tornati, indietro, con uno che non sa neanche dove si trova il pallone


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni