Ascoli Calcio, Pulcinelli: “Ninkovic? Lo attendiamo a giorni altrimenti è sul mercato”

Redazione Picenotime

09 Settembre 2020

Nikola Ninkovic

"Lo attendiamo a giorni altrimenti è sul mercato, ha ancora un anno di contratto". Queste le parole del patron dell'Ascoli Massimo Pulcinelli rilasciate alla "Gazzetta dello Sport" in relazione a Nikola Ninkovic, non ancora rientrato da Belgrado dopo essere stato convocato per il raduno precampionato che è scattato ufficialmente lo scorso 28 Agosto.

Il 25enne fantasista serbo, legato al Picchio da un contratto fino al 30 Giugno 2021, ha giocato nelle ultime due stagioni 65 partite con la maglia dell'Ascoli (4744 minuti in campo), con 15 reti, 20 assist, 11 ammonizioni e 3 espulsioni. 


© Riproduzione riservata

Commenti (24)

Silvano 09 Settembre 2020 15:13

È sicuramente un bravo giocatore ma altrettanto ingestibile
Un ragazzo viziato
Non può stare in Ascoli con queste stranezze
Ora il problema sarà realizzare una somma interessante che consenta alla società di monetizzare
Per i prossimi contratti...carissimi direttori....vi consiglio di mettere delle penali al giocatore che non si presenta in ritiro
Se il gioco di Ninkovic è quello di abbassare la quotazione...tanto il prossimo anno sarebbe svincolato a zero
Allora occorrono penali che garantiscono alla società il prezzo del cartellino
Oppure provare con qualche polizza assicurativa xche da oggi in poi i casi di mancata presenza e rifiuto contrattuali saranno all ordine del giorno
Vorrei sbagliarmi.......ma l affare Ninkovic sta prendendo una brutta piega


Matteo 09 Settembre 2020 15:14

Sci certo ...ora è in scadenza di contratto se ti danno due fichi secchi ti devi accontentare .una società seria non fa mai arrivare in scadenza il giocatore più forte che ha ...gli si doveva prolungare di un anno il contratto già da tempo ..ma già tanto voi a gennaio lo volevate svendere al Bari giusto no . .x fortuna è rimasto e ha contribuito alla nostra salvezza . A parte questo il giocatore si doveva presentare in ritiro e non lo ha fatto quindi che aspettate a prendere provvedimenti disciplinari ??


Che tristezza 09 Settembre 2020 15:16

È sempre stato sul mercato


Giuseppe da cagliari 09 Settembre 2020 15:38

Bla bla bla bla mi ripeto. Se il giocatore non risponde alle convocazioni, si mette al minimo sindacale con preparatore a disposizione da solo, poi vediamo se al 30 giugno 21 andrà in uno squadrone gratis PENSO DI NO dovrà ricominciare da capo forse in serie C. non serve parlare sempre dei calciatori che vanno via oppure la società poteva fare di tutto per trattenerli. I programmi lo fa staff tecnico che ne sappiamo noi se quelli che vanno via non va bene al mister. Al cuor si comanda del tifo non di altre cavolate. Ripeto bla bla bla bla bla bla


parvus picus 09 Settembre 2020 15:54

Ninkovic si prolunga le vacanze e così fa deprezzare il suo valore di mercato, chissà se è prevista una sanzione per questo suo comportamento irrispettoso verso la società e i suoi ex compagni di squadra. A gennaio rifiutò Crotone e ora al massimo potrà approdare in un'altra di serie A che dovrà lottare per non retrocedere. La società avrebbe dovuto proporgli il prolungamento di contratto subito dopo la ripresa del girone di ritorno, invece ora si ritrova un giocatore che non vuole più restare e che fa come gli pare. Chissà perché in Ascoli nessuno dei migliori vuole più restare e i pezzi pregiati che erano in prestito non riscattati ambiscono ora ad altre squadre di serie B. Auguro ai nuovi dirigenti di saper presto invertire la rotta.


LORENZO CAPRO' 09 Settembre 2020 16:38


NON AVREI MAI VOLUTO FARE QUESTO POST, PERCHÉ IO AMO NINKOVIC CALCIATORE, PERÒ ADESSO SI STA' PASSANDO IL LIMITE DELLA SOPPORTAZIONE. A NINKOVIC UOMO ABBIAMO PERDONATO TANTO E TROPPO, PROPRIO PERCHÉ NINKOVIC CALCIATORE TI FA' IMPAZZIRE, PERÒ È OGGI EVIDENTE CHE NINKOVIC UOMO È UNA DELUSIONE TOTALE, PER NON DIRE ALTRO CHE PICENOTIME NON MI FAREBBE PASSARE, MA IMMAGINATE VOI CHE UOMO È NINKOVIC. PER IL RESTO SONO CONVINTO CHE LA SOCIETÀ FARÀ TESORO DEI TANTI ERRORI DEL PASSATO. CONVENGO IN PIENO CON PULCINELLI, DA ORA IN POI NON ARRIVERANNO PIÙ PROFILI COME GANZ, ROSSETI, CHIAJA, PADOIN, ARDEMAGNI, PUCINO ECC. ECC.


Osservatore 09 Settembre 2020 17:00

Se questo signorino fa le bizze.......
Occorre la linea dura!!!!!
Se non si presenta si sospendono subito le sue mensilità più ogni convocazione. Verrà penalizzata economicamente!!!!!
Poi quando si presenterà lo si deve fare allenare 2 ore al mattino e 2 ore al pomeriggio tutti i giorni !!!!!!!!
Poi sempre in panchina!!#!!
Ogni assenza deve essere penalizzata economicamente!!!!
Questo per tutto il periodo di
Vincolo con l'Ascoli """cioè
Fino al 30 -06-2021........!!!!!


Paolo S 09 Settembre 2020 17:21

Di grandi talenti con la testa da fresconi ce ne sono tanti, basta pensare a Cassano, Balotelli, Gascoigne!!!!


Per sempre Ascoli 09 Settembre 2020 17:28

Ninkovic lo conosciamo bene.......bisognava prolungargli il contratto eppoi venderlo immediatamente. Tra l'altro l'unico che era riuscito a recuperarlo mentalmente era stato Dionigi: cacciato il mister ora sono dolori con questo tipetto....
Ora bisogna svenderlo sperando che qualcuno se lo prenda altrimenti dovremo pagargli lo stipendio fino a giugno senza averne nessun apporto!


Trieste Bianconera 09 Settembre 2020 18:24

Dispiace vedere come un talento come Ninkovic butti via il suo valore con comportamenti da bambino delle elementari. Il giocatore ha grandi numeri ma poi ogni tanto "Sbarrella" e fa pazzie. Mi ricordo la trasferta a Pordenone mi sono vergognato per lui. Peccato davvero. Ci perde lui ma soprattutto ci perde la società che dovrà venderlo per un prezzo molto basso. Avrebbe potuto essere il nuovo capitano invece... Ce ne faremo una ragione. Sempre e dovunque Forz


Gio gio 09 Settembre 2020 18:25

Nicola c ha salvato dal baratro e già viene contestato.. Da non crederci. Se non era per lui stavamo non in c ma in d. Vediamo se torna a giorni poi la società prenderà i dovuti provvedimenti. Cmq grazie Nicola,e spero che resti con noi. Pensa a qualcuno è dispiaciuto pure che ha rifiutato Crotone a gennaio.


Albardialbissola 09 Settembre 2020 18:30

Gran giocatore ma senza testa
Va venduto...peccato che chi di dovere lo abbia portato a scadenza come cavion e brosco...ora bisognerà svenderlo...l importante è fare cassa


asnkvola 09 Settembre 2020 18:46

Caro Pulcinelli facciamo ridere pure i polli, questo non vuole altro che finire sul mercato........Tu ce lo vuoi mettere pure perché ti conviene,basta raccontare barzellette.....


roberto 09 Settembre 2020 18:55

Siamo ancora in Serie B grazie soprattutto a Ninkovic, tanto per non dimenticare in fretta .
... e poi siamo sicuri che la colpa sia di Ninkovic e non di qualche promessa che gli è stata fatta e non mantenuta .
Ninkovic è sul mercato da gennaio e non da ora perché non risponde alla convocazione, tanto per precisare.


Algoritmo 09 Settembre 2020 19:21

Non e più tempo dei padri padrone il
Patron faccia il suo mestiere e tratti .


CAPRA MACERATA ASCOLANA 09 Settembre 2020 19:57

Francamente spaventosa questa indifferenza della dirigenza di fronte al suo pezzo più pregiato, per averlo ancora dicevo, perché sembra che Lo si voglia accompagnare all'uscita, si voglia cercare il suo pretesto per rompere, inventare un caso che non c'è. Perché vedete amici miei il delitto non è vendere che ci può stare, il delitto è cacciare persone che hanno dimostrato attaccamento alla maglia del'Ascoli. Non ce ne è stato manco uno che se ne volesse andare. Emblematici sono stati ultimamente Trotta e Valentini che addirittura piangeva. Certe cose hanno delle conseguenze, non solo nel mio cuore di tifoso che oltre al campione apprezza l'uomo. Adesso, ogni giorno è una dimostrazione lampante di indifferenza della dirigenza, i tifosi stravedono giustamente direi per Ninkovic, come tutti gli esperti di calcio in Italia, a noi dirigenti non ce ne può interessare di meno. Un consiglio: invece di smontare pezzo a pezzo tutta la squadra in svendita, in liquidazione totale, manco il fallimento dell'Avellino, quando abbiamo accattato Laverone, che è meglio di quello che pensiamo, ma qui si deprezza tutti e tutto, invece che vendere singolarmente, perché non cedete la proprietà in blocco dell'Ascoli a qualcuno che gliene va ancora. E C'È.


Gigi68 09 Settembre 2020 20:02

Ma voi pensate che non gli abbiano proposto un rinnovo a tempo debito....era chiaro che lui non avrebbe firmato...tutti fanno cosi...avra sicuramente un accordo con altra societa..x adesso o al massimo gennaio...


Gio gio 09 Settembre 2020 20:48

Scusa gigi 68.. Quando hanno proposto il rinnovo? A gennaio fuori rosa e poi costretto a reintegrarlo per nostra fortuna o i primi di agosto per le ferie.. Se lo sai fammi sapere


parvus picus 09 Settembre 2020 21:10

Il prolungamento di contratto alla fine del girone di andata non è stato proposto neanche a Cavion e a Brosco e guarda caso anche loro adesso sembra che vogliano cambiare aria. Non dimentico il contributo dato da Ninkovic per il mantenimento di categoria, ma anche altri lo hanno dato, come per.esempio Trotta e il giovane Pinto. Personalmente però sarei stato contento se avesse accettato di passare al Crotone, perché penso che la società avrebbe potuto capitalizzare una buona entrata che ora si sogna e la categoria di sarebbe potuta mantenere lo stesso. Però non capisco la strategia della società. I pezzi migliori non sono stati blindati e ora si rischia di doverli vendere a saldi di fine stagione.


Perepeppe 09 Settembre 2020 21:44

Sicuri che ninko ha torto? E perché anche cavion e brosco se ne vogliono andare? Fatevi qualche domanda.


WALL_E 09 Settembre 2020 22:49

Premesso che non sappiamo ancora con quale rosa giocheremo l'imminente campionato, e che potrebbero arrivare anche giocatori di spessore che ci consentano una tranquilla permanenza in serie B con un occhio puntato all'alta classifica.
Ciò premesso, un giocatore che punta a giocare in serie A, come può sentirsi in una società dove gli allenatori vengono cambiati come i calzini, dove i giocatori più forti vengono ceduti o non trattenuti/riscattati?
Che prospettive può avere in una squadra che a 15 GG dall'inizio del campionato non ha, per lo meno sulla carta, gli elementi per puntare ad un campionato di alta classifica?
Comprendo gli sforzi ceconomici he sta facendo Pulcinelli, ma mettetevi anche nei panni del giocatore.


Gigi68 09 Settembre 2020 23:08

..be in genere si rinnova 2 anni prima della scadenza..cosi il giocatore è contento..e tu lo puoi vendere al miglior offerente..


MARIO78 09 Settembre 2020 23:28

Ninkovic ci ha salvati con Dionigi aveva un ottimo rapporto merita di giocare in A


aldragon 09 Settembre 2020 23:33

se la sQuola di vostro figlio cambiasse 4 volte il maestro in un anno, e anche 14 dei 22 compagni di classe, e l'anno successivo cambiasse di nuovo il maestro (dopo il sofferto successo di una mancata bocciatura) con buona parte della dirigenza scolastica ... cosa vi chiederebbe vostro figlio a settembre? DI CAMBIARE SCUOLA!!!! è ovvio e giusto ... Cambiare i riferimenti umani più importanti, come il maestro e i compagni di scuola/squadra, è DESTABILIZZANTE sia per i bambini che per gli uomini maturi; fa crollare le intensità emozionali, crea distacco affettivo, sofferenza, frustrazione ed insicurezza. Non voglio accusare nessuno, se la Società ha fatto quello che ha fatto avrà avuto i suoi motivi, ma capisco perfettamente che, a questo punto, chi può voglia andar via e lasciarsi l'esperienza fatta alle spalle, nel bene e nel male.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni