“Truffle & Co.”, tarfufo nero protagonista a Roccafluvione

Redazione Picenotime

05 Dicembre 2014

locandina “Truffle
La promozione e la valorizzazione del territorio, che nella maggior parte dei casi passa attraverso le specialità tipiche locali. E’ questa una delle finalità principali del progetto “Piceno Sense of Place”, finanziato dal Gal Piceno e coordinato dal consorzio Elabora, all’interno del quale rientra anche la seconda edizione della rassegna “Truffle & Co.”, il Festival del Tartufo Nero Pregiato che, dopo il successo riscosso lo scorso anno, si svolgerà dal 2 al 6 Gennaio 2015 a Roccafluvione.

La kermesse è stata presentata questa mattina nella sede della comunità montana dal presidente di Elabora, Patrizia Di Luigi, i collaboratori Domenico Capponi e Sonia Marcozzi, dal presidente della stessa comunità montana Maria Anna Perotti, dal Sindaco di Roccafluvione, Francesco Leoni, e dal presidente del Bim, Luigi Contisciani.

L’obiettivo del Festival – ha spiegato Patrizia Di Luigi - è la valorizzazione del territorio. Il Piceno ha molto in fatto di strutture ricettive, eccellenze enogastronomiche, bellezze storico-artistico. Da qualche anno si è intrapresa la strada del marketing territoriale per far conoscere, in Italia e all’estero, queste ricchezze. Truffle & Co si inserisce in un quadro finalizzato a rendere l’immagine del Piceno più visibile a livello nazionale e internazionale. Come? Sfruttando il tartufo nero pregiato, eccellenza di queste terre. Un prodotto che premia la cura riservata all’agricoltura, da sempre volano dell’economia picena”.

Siamo molto contenti di ospitare nel nostro territorio questa rassegna – ha proseguito il sindaco Leoni – perchè è fondamentale al giorno d'oggi promuovere e valorizzare le tante ricchezze che caratterizzano il nostro territorio".

La seconda edizione di “Truffle&Co”, d’altronde, sarà caratterizzata da decine di appuntamenti, che richiameranno a Roccafluvione centinaia di appassionati e di buongustai provenienti da ogni parte della penisola e, così come accaduto lo scorso anno, anche dall’estero. Il “PalaTruffle” (una struttura permanente che per tutte e cinque le giornate della rassegna verrà allestita a Roccafluvone) aprirà i battenti venerdì 2 gennaio alle 11, mentre alle 13 si svolgerà il pranzo con pietanze a scelta. Alle 16.30, invece, al teatro comunale di Venarotta, sarà molto interessante il convegno sul tema “Agricoltura di qualità e sana alimentazione”, al quale prenderanno parte numerosi esperti tra i quali anche il celebre nutrizionista Mauro Mario Mariani. Alle 19, poi, si tornerà al Palatruffle per l’iniziativa “Armonie d’Autore”, con Cristiano Corradetti, che animerà l’aperitivo a base di nero pregiato e altre tipicità locali. La serata, invece, sarà caratterizzata dallo spettacolo “A tutto tango”, che andrà in scena a partire dalle 21.

Il 3 Gennaio, poi, prevede un coinvolgente laboratorio di cucina per adulti e bambini, sempre al Palatruffle, alle 11, dedicato al pane, alla pizza e al lievito madre. Il momento clou della giornata, però, sarà rappresentato dallo show cooking dello chef Rubio, in programma alle 19, ex rugbysta professionista che nel corso degli ultimi anni è diventato un autentico fenomeno televisivo, consacrato al successo dal format “Unti e Bisunti”, la serie sullo street-food che è andata in onda per la prima volta nel 2013 su Dmax, il canale 52 del digitale terrestre. Da ottobre, inoltre, Rubio conduce ed è anche giudice del nuovo programma “I re della griglia”.

Il 4 Gennaio, invece, a partire dalle 16, sarà protagonista lo chef Diego Bongiovanni, direttamente da “La Prova del Cuoco”, con un laboratorio gastronomico rivolto ai bambini dai 3 ai 14 anni. Alle 18, poi, spazio alla premiazione del concorso “Note&Co”, dedicato anche questo ai bambini, chiamati a realizzare degli elaborati grafici e scritti con tema legato alle tradizioni enogastronomiche (info e regolamento sul sito www.truffleandco.it). Alle 19, poi, sempre lo chef Diego Bongiovanni proporrà uno show cooking. La serata, dalle 22, sarà animata dall’esibizione del gruppo “Giacomo Uncini Quartet”.

Lunedì 5 Gennaio, oltre al laboratorio riservato agli adulti che si svolgerà in mattinata dedicata alle olive ripiene, l’attesa sarà tutta per lo show cooking delle 18.30, accompagnato da sinfonie tratte dalle opere minori di Rossini. Ospiti della serata saranno Michele Mirabella e Nino Marazzita. Alle 21.30, poi, spazio all’iniziativa “Rossini tra canto e cucina”, con la partecipazione dei solisti del Coro Ventidio Basso e con un favoloso show cooking a cura della azienda “La Campofilone”.

La giornata conclusiva del 6 gennaio, infine, si aprirà alle 9, sempre al Palatruffle, con la partenza per “Sentieri e Sentori: sulle antiche vie del tartufaio”, una passeggiata naturalistica fra le frazioni di Roccafluvione di Vallicella, Monestino e Vetoli, attraverso gli antichi sentieri battuti dai tartufai. Alle 11, quindi un laboratorio, che come tutti gli altri sarà curato da”I Cuochi Pasticcioni”, sulla manifattura dei nostri ravioli di castagne.

Alle 17.30 ci sarà il momento più atteso, con la seconda asta internazionale del Tartufo Nero Pregiato, con battitore d’eccezione l’avvocato Nino Marazzita, direttamente da Forum. Alla fine dell’asta verrà assegnato il Premio Nero Pregiato, poi premiati i vincitori del concorso “Un selfie al tartufo”, una delle novità di questa seconda edizione del festival. Gran finale con  la “Taranta in Viaggio” del “Ruggiero Inchingolo Quartet”. 

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni