Moto3, Fenati a caccia del riscatto ad Indianapolis

Redazione Picenotime

14 Agosto 2013

Dopo una pausa lunga quasi un mese, il Campionato Mondiale Moto3 è pronto a riaprire i battenti a Indianapolis (nona tappa stagionale) in vista di tre gare consecutive.

Ricaricati dalle vacanze estive, dove comunque hanno proseguito gli allenamenti, il 17enne centauro ascolano Romano Fenati ed il compagno di squadra nel San Carlo Team Italia FMI FTR Honda Francesco Bagnaia si preparano a riprendere il percorso di lavoro e sviluppo che, insieme alla squadra, li aveva portati ad un ritmo incoraggiante sia in qualifica che in gara in Germania. Il talento dei piloti può rivelarsi fondamentale in una pista, la storica "Brickyard", diversa da tutte le altre in calendario.

Fenny è molto carico e dopo un meritato periodo di relax sulle spiagge della Riviera delle Palme intende riscattare un inizio di stagione non semplice, con soli 23 punti raccolti nelle prime otto gare ed un settimo posto a Le Mans come miglior risultato.

"Siamo pronti a compiere il giro di boa dopo le vacanze - ha dichiarato Roberto Locatelli, coordinatore tecnico FMI -. Cercheremo di ripartire con i lavori pianificati dopo il GP di Germania, dopo alcune difficoltà abbiamo la carica giusta ed il morale è alto. Il tracciato di Indianapolis è particolare, con raggi di curva molto diversi e atipici perché progettato per la Formula 1, ma Romano l'anno scorso è andato molto forte in gara e Pecco può lottare ad armi pari con i suoi avversari".

Race Program (tra parentesi l'orario italiano)

Venerdì 16 agosto
09:00 - 09:40 (15:00 - 15:40) FP1
13:10 - 13:50 (19:10 - 19:50) FP2

Sabato 17 agosto
09:00 - 09:40 (15:00 - 15:40) FP3
12:35 - 13:15 (18:35 - 19:15) QP

Domenica 18 agosto
08:40 - 09:00  (14:40 - 15:00) WUP
11:00 (17:00) RACE

Circuit info: Lunghezza: 4.216 m. - Larghezza: 16m - Curve a sinistra: 10 - Curve a destra: 6 - Rettilineo più lungo: 872 m. - Costruito nel: 1909 - Modificato nel: 2007.

Clicca qui per l'intervista esclusiva rilasciata da Romano Fenati a Picenotime.it durante la pausa estiva


PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni