Coppa Italia Marche, il Grottammare travolge 5-1 il Pagliare

Redazione Picenotime

26 Agosto 2013

Inizia nel migliore dei modi il cammino del Grottammare nella Coppa Italia Marche: gli uomini di mister Luigi Zaini rifilano una eloquente cinquina al Pagliare che subisce una dura sconfitta sul proprio campo.

I biancocelesti sono scesi in campo con ben quattro under dal primo minuto, dimostrazione questa che nella stagione che sta per iniziare la società rivierasca punta decisamente sui giovani. Proprio questi ultimi hanno ripagato la fiducia fornendo una prestazione positiva insieme agli "over" che li stanno aiutando a crescere. Da segnalare la prestazione sopra le righe di bomber Monaco Di Monaco, autore di una splendida doppietta e che continua nel suo periodo d'oro in fatto di realizzazioni e dell'ultimo arrivato Berardini, autentico gigante del centrocampo.

La partita contro i biancorossi ha visto subito il Grottammare in avanti: al 6' Marozzi entra in area e viene atterrato ma per l'arbitro è tutto regolare. Trascorrono due minuti e il risultato si sblocca: Monaco Di Monaco serve di rabona D'Ippolito una palla perfetta che l'ex Giulianova insacca a botta sicura. Il primo tempo si chiude sullo 0-1. Al 6' del secondo tempo arriva il pari degli uomini di Padalino: da corner la palla giunge a Poli che mette dentro sfruttando una carambola col palo.

Il Grottammare torna in vantaggio al 24' con una magistrale punizione di Monaco Di Monaco che dai 35 metri insacca la palla sotto l'incrocio. Subìto lo svantaggio il Pagliare ha avuto diverse occasioni per pareggiare ma puntuale si concretizza la dura legge del calcio, gol mangiato gol subìto. Al 35', infatti, è Gibbs che, proiettatosi in avanti, mette dentro il punto del 3-1. A quel punto saltano i nervi ai biancorossi e ne fa le spese l'ex Iachini che viene espulso per fallo su Scartozzi. Negli ultimissimi minuti arrivano anche il quarto e quinto gol biancoceleste ancora con Monaco Di Monaco e con il giovane Ferrara che fa calare il sipario sulla gara.

"Sono contento per la vittoria visto che abbiamo affrontato un buon Pagliare - ha dichiarato mister Luigi Zaini dopo la gara -. La contentezza sta nel fatto che abbiamo giocato con la squadra titolare, al di là degli infortuni accaduti durante la gara, e che abbiamo schierato ben 5 fuoriquota. Il progetto della societa è quello di far giocare i giovani e io mi sto impegnando a portarlo avanti, e spero di far bene e di farlo nel modo giusto. Il risultato è frutto di una buona prestazione, ma non è completamente veritiero perchè la vittoria è meritata ma i 5 gol subiti dal Pagliare no. E' ancora presto per i bilanci, ma sono felice di avere un gruppo di uomini prima che di giocatori, perché questi ragazzi si danno da fare, si impegnano tanto e bene. Stiamo ancora lavorando per diventare una squadra; è da un mese che ci prepariamo e abbiamo iniziato a conoscerci e non dimentichiamo che 10/11 sono nuovi. Sono giocatori validi e a Pagliare si sono impegnati e hanno espresso il loro gioco".

La competizione continua con la gara tra Sambenedettese e Pagliare che si disputerà Domenica 1° Settembre. Il Grottammare tornerà in campo Mercoledì 4 Settembre contro la Samb allo Stadio "Pirani".

TABELLINO

PAGLIARE-GROTTAMMARE 1-5

PAGLIARE: Capriotti, Bizzarri, Merlonghi, Filipponi (46' Sciamanna), Ciotti, Galiè (75' st Tamburrini), Tedeschi, Casali (75' Galanti), Poli, Iachini, Cesani.
A disp. Peroni, Esposto, Romagnoli, Mariani. All. Padalino

GROTTAMMARE: Marinelli, Egidi, Monaco (29' Scartozzi), Calvaresi (88' Cameli A.), Gibbs, Spinelli, Quintili (24' Ferrara), Berardini, Marozzi, Monaco di Monaco, D’Ippolito.
A disp. Ripa, La Grassa, Cameli M., Fina. All. Zaini

Arbitro: Monaldi di Macerata.

Reti: 8′ D’Ippolito (G), 51' Poli (P), 69', 88' st Monaco Di Monaco (G), 80' Gibbs (G), 91' Ferrara (G).

Note. Espulso Iachini all’82’ per fallo su Scartozzi; ammoniti: Spinelli, Casali, Ciotti, Marozzi, Poli; angoli: 6-3.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni