Gli eventi gastronomici dell’estate di Piceno Senso Creativo

Redazione Picenotime

30 Luglio 2015

Due gli eventi del circuito Piceno Senso Creativo per l’estate 2015. Un appuntamento totalmente dedicato ai profumi dell’Anice verde del Piceno, protagonista di ricette della tradizione, distillati, dolci, ma anche piatti di carne e pesce. E un evento incentrato sugli aromi tutti da scoprire del tartufo estivo dei Monti Sibillini.

Torna anche per l’estate 2015 l’appuntamento con gli eventi di Piceno Senso Creativo. Il primo evento è “Anis – Festival dell’Anice verde di Castignano”, evento interamente dedicato ad una grande ed esclusiva eccellenza del territorio piceno, degustata, analizzata, valorizzata in tutte le sue mille sfaccettature e preziose qualità. 

La protagonista di questo evento è la Pimpinella Anisum, una tipologia di anice unica al mondo, l’anice verde di Castignano, il profumo del Piceno. Per renderle omaggio, da venerdì 31 luglio a domenica 2 agosto, si tiene a Castignano “Anis - Festival dell’Anice verde di Castignano”, appuntamento enogastronomico e di richiamo culturale inserito nel circuito di eventi “Piceno Senso Creativo”, progetto che punta alla valorizzazione e promozione del territorio facendo forza soprattutto sulle sue ricchezze tipiche e sulla sua enogastronomia genuina e di qualità, a cavallo fra tradizione autentica, creatività e sperimentazione contemporanea.

L’appuntamento di Castignano è il primo degli eventi enogastronomici 2015 del progetto Piceno Senso Creativo, che è già stato presente con uno stand di promozione del territorio alle importanti vetrine estive e appuntamenti con il gusto di notevole richiamo come “Fritto Misto” 2015 e “Anghiò – Festival del Pesce Azzurro” 2015, e che proseguirà la sua opera di promozione e valorizzazione del territorio e delle sue tipicità con il prossimo evento estivo “Non chiamatelo Scorzone”, a Force dal 5 al 9 agosto, dedicato al tartufo estivo dei Sibillini e alla sua straordinaria versatilità in cucina.

Elemento, quello della versatilità in cucina, che il tartufo, anche se sembra strano a dirsi, ha in comune con l’anice verde di Castignano, molto usato sia per le sue prodigiose qualità organolettiche garantite dall’altissima concentrazione di anetolo – la sostanza che conferisce all’anice il suo originale profumo e che storicamente l’ha reso protagonista di famosi “mistrà” marchigiani e in particolare della celebre Anisetta Meletti - sia per la sua capacità di valorizzare diversi sapori, conferendo profumi e aromi ineguagliabili ad ogni preparazione. 

Per quanto riguarda il tartufo, lo scorzone è una qualità molto diffusa nel Piceno, specialmente in alta collina e nelle zone montane, e per questo è anche un prezioso elemento di promozione del territorio e delle sue eccellenze. In passato ritenuto di qualità inferiore al comune tartufo, da cui l'appellativo “scorzone”, usato ironicamente nel titolo dell'evento. La sua raccolta è consentita da giugno ad agosto in estate, e da ottobre a dicembre per quanto riguarda la stagione invernale.

Force è uno dei comuni ascolani più vocati per la coltivazione del tartufo e durante i giorni dell’evento i visitatori possono appunto apprezzare la versatilità di questo ingrediente, specialmente nelle ricette estive, come condimento di salse per paste e per risotti, senza dimenticare gli abbinamenti con la carne e con alcuni tipi di pesce, in particolare le alici sotto sale: tutti elementi che stanno rendendo il tartufo estivo nuovo protagonista nelle cucine dei grandi chef. 

Ecco quindi l’idea di Piceno Senso Creativo di far conoscere e promuovere il territorio attraverso eventi enogastronomici che sono anche percorsi di scoperta di prodotti come l’anice e il tartufo, dei loro legami con il territorio, delle loro qualità e della loro forte presenza nella cucina locale, per consentire di conoscere e degustare con piacere le numerose applicazioni in cucina dell’anice verde e del tartufo.

Le iniziative “Anis, Festival dell’Anice verde di Castignano” e “Non chiamatelo Scorzone”, che si arricchiscono di convegni di approfondimento, laboratori del gusto, dimostrazioni dal vivo, cooking show e degustazioni a tema, sono realizzate da Piceni Art For Job, in collaborazione, per quanto riguarda “Anis”, con l’Associazione Anice Verde di Castignano, il Comune di Castignano e la Pro Loco, e per quanto riguarda “Non chiamatelo Scorzone”, in collaborazione con Il Comune di Force e l’Associazione Pro Loco Force.
PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni