Ascoli, la voce di Tripoli dopo la gara persa col Cosenza

Redazione Picenotime

03 Agosto 2015

pietro tripoli

C'è un po' di rammarico nelle parole di Pietro Tripoli al termine della gara persa in extremis dall'Ascoli contro il Cosenza nel primo turno eliminatorio di Tim Cup.

Al nostro microfono, nella zona mista del "Del Duca", il 28enne attaccante siciliano ha spiegato come non sia riuscito a godersi a pieno la gioia personale del gol che ha aperto le marcature al quarto d'ora della ripresa.




Clicca qui per vedere highlights Ascoli-Cosenza 1-2

Clicca qui per vedere interviste Petrone e Roselli post gara

Clicca qui per cronaca e tabellino di Ascoli-Cosenza 1-2


© riproduzione riservata

Commenti (10)

Incubo biancorosso (bloccato dalla redaz 03 Agosto 2015 08:12

Petrone uno di noi! Palazzi pensaci tu a portarci in serie A!


Marco R. 03 Agosto 2015 09:05

Tu pensa che herry potter e di gi tifano per noi , infatti ci consegneranno la B . ahahahaha, NA MASCHERAAAAAAAA


roberto 03 Agosto 2015 09:26

per me il cosenza va deferito; non si gioca in maniera cosi abberrande contro una petrone band piena di carichi di lavoro


Marco R 03 Agosto 2015 10:07

noto che pensate sempre a noi , non preoccupatevi sarete sempre i benvenuti al Del Duca a vedere i campionati che contano. Salutatemi l'acciaccaficura e lu chiappagalline.


Picchio 10 03 Agosto 2015 13:03

O Roberto fatti vedere tu non stai al 100%,Esci di casa non stare sempre qui a commentare x L'Ascoli pensa alla tua prossima stagione INB come dice il vostro amatissimo presidente.


ruphus 03 Agosto 2015 15:40

Per me va deferito l'Ascoli, invece che dare 30.000 euro al cosenza, si e' fatto rimontare a tempo scaduto. Bellini dimettiti!


ascolista anonimo 03 Agosto 2015 16:36

MA CHI LI FA SCRIVE STI TERAMANI QUI????
SIETE ULTRAS DA TASTIERA.....
VERGOGNATEVI!!!!!


gigi 03 Agosto 2015 20:06

Certo con tutti i problemi che avete (adesso anche il finto furto di 70.000 euro) vi mettete a gioire per una partita persa in coppa italia....fate un po pena, voi siete come quel marito cornuto che chiacchiera perché la moglie del vicino mette la minigonna.


Roberto 03 Agosto 2015 21:32

Petrone mourihno ancelotti Indovina le differenze ahahahahah


Marco R. 04 Agosto 2015 10:41

Sicuramente meno di quelle con vivarini che pensava di essere un fenomeno e invece il pres. gli comprava la partite. ahahaha la barzelletta d'Italia


PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni