Gran Premio Repubblica Ceca, per Fenati qualifiche da dimenticare

Redazione Picenotime

15 Agosto 2015

Settima e nona fila per l'ascolano Romano Fenati (19°) e Andrea Migno (26°) dopo le qualifiche ufficiale del Gran Premio della Repubblica Ceca. 

È stato un sabato a due facce per lo Sky Racing Team VR46 nel Ferragosto di Brno: dopo una mattinata positiva per Fenati, che ha affrontato la terza sessione di prove libere potendo contare su un buon set-up e sulla possibilità di andare via insieme ai migliori del turno, le qualifiche sono state principalmente condizionate dal traffico e dall’impossibilità di trovare la giusta scia. Anche i problemi di messa a punto nel corso delle prove ufficiali non hanno agevolato il tentativo di rimonta di Fenati, che ha dovuto far fronte ad una perdita di feeling con l’anteriore.  

Partire da dietro non sarà comunque un ostacolo insormontabile sulla pista di Brno, caratterizzata da curve lunghe e molto veloci, dove effettuare sorpassi non è un’impresa difficilissima. Per Romano l’obiettivo sarà quindi quello di tentare la rimonta per agganciare le posizioni di vertice, mentre Migno dovrà sfruttare gli aspetti positivi del tracciato per inserirsi in zona punti.   

COMMENTI DEI PROTAGONISTI

Pablo Nieto: "Purtroppo la qualifica di oggi è stata la peggiore della stagione. Fino a stamattina Romano ha sempre mantenuto un bel ritmo, godendo di un buon feeling con la moto. In qualifica, al contrario, non si è trovato molto bene, per questo motivo ora ripartiremo da zero per affrontare al meglio una gara che si preannuncia difficile. L’aspetto positivo è che questa è una pista che agevola le rimonte, quindi dobbiamo pensare in positivo. Migno è andato abbastanza bene per tutto il fine settimana, peccato che non sia riuscito a sfruttare al meglio la qualifica, ma sono sicuro che avrà la possibilità di rientrare nei primi 15". 

Romano Fenati: "Qualifiche da dimenticare, ci abbiamo provato come al solito, ma ci sono stati un po’ di problemi sul davanti che non mi hanno indotto a fidarmi pienamente delle gomme nuove. Ci riproveremo anche questa volta".

Andrea Migno: "Non è stata una buona qualifica, ma se domani viene fuori un bel gruppo abbiamo la possibilità di rientrarci. Il feeling non è ottimale, ma sfrutteremo anche il warm up per raggiungere un buon passo gara".
PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni