Como, i lavori al “Sinigaglia” non sono ok. Video report nello stadio

Redazione Picenotime

29 Settembre 2015

stadio sinigaglia como
Si attende solo l'ufficialità, ma per la terza volta consecutiva in questa prima parte del campionato di Serie B il Como sarà costretto a traslocare altrove per le proprie gare interne. Lo stadio "Giuseppe Sinigaglia", inaugurato nel Luglio 1927 e ristrutturato una prima volta nel 1990, è stato sottoposto nel corso dell'estate ad ulteriori lavori di messa a norma che ancora non hanno trovato un termine definitivo.

La commissione provinciale di vigilanza, coordinata dalla Prefettura, dopo la riunione di stamattina ha preso atto che i lavori sono in fase di ultimazione e valutata non sufficiente la documentazione depositata, ha deciso di sospendere ogni decisione in merito alla concessione dell’agibilità. La stessa commissione tornerà a riunirsi in tempi brevissimi non appena in possesso della documentazione richiesta.

Per questo motivo al 99% la squadra di Sabatini dovrà disimpegnarsi, come già fatto contro Livorno e Trapani, sul sintetico dello stadio "Silvio Piola" di Novara nel match contro l'Ascoli Picchio in programma Sabato 3 Ottobre alle ore 15.

Vi proponiamo un interessante report video realizzato in esclusiva dal giornalista Luca Pinotti per il portale Lariosport.it che fa il punto sull'effettivo avanzamento e conclusione dei lavori ordinati dalla Lega Serie B per mettere a norma lo stadio "Sinigaglia".

[youtube w=640 h=360 youtube.com/watch?v=zdSc7cAn_UI]

Como-Ascoli si gioca a Novara, il “Sinigaglia” non è ancora pronto 

© riproduzione riservata
PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni