01 INTESTAZIONE - vuoto
  • Salute
  • Dalle antiche vasche dei greci alle piscine idromassaggio

Dalle antiche vasche dei greci alle piscine idromassaggio

di Redazione Picenotime

giovedì 01 aprile 2021

Le vasche non sono affatto un'invenzione del nostro secolo. Ma esistono da ben quasi 4000 anni; infatti gli antichi greci già ne facevano uso, essi conoscevano molto bene l'uso della vasca che nel corso del tempo venne arricchita di accessori e funzioni, la vera e propria prima vasca idromassaggio venne creata ai primi del '900. Il fautore di questo incredibile invenzione era un membro della famiglia Jacuzzi; un nucleo trasferitosi in California intorno al 1917, tutti i componenti maschili della famiglia lavoravano alla progettazione di sistemi di irrigazione per i campi. Si deve all'inventiva di uno di loro, precisamente il più giovane dei fratelli che pensò bene di studiare un nuovo tipo di vasca che potesse portare sollievo alle persone afflitte dall'artrite reumatoide. Ecco che il benefico è rilassante massaggio dell'iconica Jacuzzi vide i suoi natali. Però soltanto nel 1968 un altro componente della stessa famiglia decise di progettare e lanciare a livello industriale l'invenzione del proprio parente. Che ben presto da semplici vasche casalinghe si trasformarono in piscine idromassaggio

Più accessibile e meno costosa, la Jacuzzi entra nelle case di tutti

Inizialmente la vasca idromassaggio era il simbolo di uno status quo molto elevato, ovvero un bene dedicato soltanto alle persone molto facoltose, ma col passare del tempo questo meraviglioso metodo di rilassamento è diventato un oggetto alla portata di tutti, con costi decisamente meno proibitivi. La sensibile riduzione dei costi ha fatto sì che la Jacuzzi pur rimanendo un oggetto del desiderio di molti, è sceso a un livello commerciale accessibile. Oggi poter fare installare una vasca idromassaggio nel proprio bagno non è più così proibitivo come alcuni anni fa. Oggi la vasca o la piscina idromassaggio si può trovare negli alberghi, nei resort, nei villaggi vacanze; ma anche nelle abitazioni private; installate all'interno degli edifici o all'esterno nei giardini. Un complemento dedicato al benessere che è sempre più popolare e gettonato. 

Le tipologie e le caratteristiche 

Come abbiamo già indicato le piscine idromassaggio possono essere di diverse tipologie, ovvero fuori terra, seminterrate o interrate, la scelta del modello di piscina idromassaggio dipende dallo spazio di cui si dispone e dalla tipologia di terreno o giardino dove la piscina va installata. Esistono comunque molte abitazioni dove è stata costruita appositamente una dependance per realizzare in seguito una piscina al coperto; ovviamente con idromassaggio. Le piscine fuori terra invece sono un tipo di piscina più semplice da installare e che richiedono una manutenzione differente e più semplice. Le piscine fuori terra possono essere realizzate in materiali di vario genere primo fra tutti in legno, trattato in modo particolare che possa resistere sia alle intemperie che agli attacchi dell'acqua della piscina stessa. Esistono anche piscine idromassaggio gonfiabili che possono essere spostate facilmente e riposte nei mesi invernali al coperto.

Piscina idromassaggio: costi, manutenzione, modelli

La costruzione di una piscina idromassaggio all'interno del proprio giardino o comunque di un'area di proprietà comporta spese e oneri di vario tipo; ma senza dubbio a lavoro finito l'installazione di una piscina tutta vostra e in più con funzione idromassaggio vi farà dire: “soldi ben spesi”. Una tale evoluzione della propria abitazione risolve anche il problema delle vacanze ed è una fonte di relax e divertimento per l'intera estate senza muoversi nemmeno di un chilometro. Per chi ama riposare a casa propria è davvero l'ideale. Ovviamente bisogna essere residenti in un luogo adatto ad ospitare una piscina idromassaggio; di qualunque tipo la scegliate.

Un sogno che diventa realtà a costi contenuti

Provando in termini pratici sicuramente una piscina idromassaggio è più confortevole, più bella da vedere e più facile da installare fuori terra, di questa tipologia ne esistono vari modelli adattabili alla metratura disponibile e all'ambiente; senza contare che per avere una piscina idromassaggio è sufficiente anche un grande terrazzo o un giardino, anche non grandissimo. La parte burocratica di richiesta dei permessi è sicuramente più veloce e più semplice che non la richiesta di permessi per le piscine interrate, quando si decide di far costruire o di fare installare una piscina nella propria abitazione scopriamo con piacere che è possibile personalizzare l'intera ambientazione che farà da contorno alla piscina stessa. Le piscine fuori terra hanno anche un tempo di realizzazione più breve, permettono di risparmiare sui costi di messa in opera e ben si adattano a qualsiasi tipo di spazio e terreno. I modelli sono tutti innovativi, realizzati con materiali di qualità e altamente resistenti, selezionati e garantiti da professionisti del settore.