Coronavirus, al momento rinviato il match dell'Ascoli con il Chievo per il 27° turno di Serie B

Redazione Picenotime

03 Marzo 2020

L'Ascoli, allo stato attuale, non giocherà il match con il Chievo in programma domani sera allo stadio "Del Duca" alle ore 18:50 per la 27esima giornata del campionato di Serie B. Una decisione arrivata dopo la nuova ordinanza del governatore Luca Ceriscioli che sospende tutte le attività didattiche e le manifestazioni pubbliche dalla mezzanotte di Mercoledì 4 Marzo alle ore 24 di Domenica 8 Marzo a causa dell'aggravarsi della situazione legata all'emergenza Coronavirus (CLICCA QUI PER ORDINANZA).

Ecco il comunicato ufficiale dell'Ascoli Calcio pubblicato in serata alle ore 20:30: "A seguito dell'ordinanza n. 3, emessa in data odierna dal Presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli avente ad oggetto "misure urgenti in tema di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19", la partita di campionato Ascoli-Chievo al momento risulta rinviata a data da destinarsi essendo sospese "tutte le manifestazioni pubbliche, di qualsiasi natura" "dalle ore 00:00 di mercoledì 4 marzo 2020 e fino alle ore 24:00 dell'8 marzo 2020 sul territorio della regione Marche, diverso da quello ricompreso nella circoscrizione territoriale della Provincia di Pesaro e Urbino".

Per i bianconeri di Roberto Stellone si tratterebbe quindi del secondo rinvio nel giro di pochi giorni dopo quello con la Cremonese dello scorso 22 Febbraio. Il Chievo Verona del nuovo tecnico Alfredo Aglietti è arrivato nelle Marche alle ore 18:30 con pernottamento previsto presso l'Hotel Villa Picena di Colli del Tronto.

Anche il Chievo in serata, attraverso il proprio sito ufficiale, parla di "partita rinviata a data da destinarsi". La Lega di Serie B non si è ancora invece pronunciata in maniera definitiva.


© Riproduzione riservata

Commenti (23)

Goccia bianconera 03 Marzo 2020 20:45

Campionato falsato.
Ciao ciao è la fine


Awua 03 Marzo 2020 20:47

A Cremona giocano a porte chiuse da noi senza casi sospendiamo le partite....incredibile


Picus 03 Marzo 2020 20:53

Però a Cremona si gioca... Cmq può essere un bene se Stellone lì fa allenare duramente. Se continuiamo a fare pena nei secondi tempo è perché lavorano poco e male.


Tiz 03 Marzo 2020 20:55

Scusate, non ci si capisce più niente.....ma a Cremona (Lombardia) si può giocare e in Ascoli no? Boh?!?!


Pietro 03 Marzo 2020 20:57

Mandiamo tutto a monte!


remo 03 Marzo 2020 21:05

Che confusione da parte di Governo e Regione, incredibile!


Caste300 03 Marzo 2020 21:07

CASINO TOTALE


Mimmmmo 03 Marzo 2020 21:18

Si gioca a Pordenone, a Cremona ecc. a questo punto sospendiamo il campionato per un mese per tutti e non se ne parla più. Forza Ascoli sempre


Gio gio 03 Marzo 2020 21:27

Ci mandano in mille a Pescara dove a 20 km ci sono 4 casi accertati(un intera famiglia della Brianza in vacanza a roseto) e a noi in casa in 10 giorni ci rinviano due gare senza nessun casa. Senza parole


Giuliano 03 Marzo 2020 21:44

Speriamo che con questi rinvii Stellone ci incomincia a capire qualcosa così quando è tempo dei recuperi ha la squadra al top.


Mirko 03 Marzo 2020 21:51

Siamo alla follia.... Ad ascoli due gare rinviate... nella zona rossa si gioca regolarmente.... Ma scusate anche, se a porte chiise i giocatori non enttano forse in contatto tra loro?...... Già facciano pena di nostro ci mancava pure il campionato bato falsato. ... Sarà durissimo mantenere la categoria


Dani76 03 Marzo 2020 22:09

In Lombardia zona rossa dove si e' sviluppato il focolaio si gioca a porte chiuse, qui da noi senza per fortuna alcun caso in provincia non si puo'. O sbagliano su, oppure sbagliano qua'


WALL_E 03 Marzo 2020 22:10

La situazione è gravissima, fermiamo tutto per un mese, tutti a casa, studenti, lavoratori,... questa è forse l'unica soluzione per salvare la pelle.


pippo 03 Marzo 2020 22:23

Sarà anacronistico ma al posto di questi interventi a singhiozzo dovrebbero indire il coprifuoco tutti a casa e l'esercito a distribuire derrate alimentari. Ci rimetterebbero tutti e quindi non ci rimetterebbe nessuno e forse torneremmo a ridare un ordine alle nostre priorità, quelle vere.


Marco Costantini 03 Marzo 2020 23:09

senza voler apparire ipocondriaco o allarmista credo sia meglio così, la salute comune sopra ad ogni cosa.
Anche se io se si fosse giocato sarei andato allo stadio perché il Picchio viene prima di ogni altra cosa.
Magari con più tempo a disposizione la squadra può assimilare gli schemi del nuovo allenatore


Marcello 03 Marzo 2020 23:11

Visto i risultati odierni non possiamo lamentarci , la sosta servira' a schiarire di più le idee dell' allenatore e a prepare al meglio sia la fase tecnica e quella atletica .


C'e' solo un Presidente!! 03 Marzo 2020 23:29

Non dico cosa penso di Ceriscioli senno' mi censurano...
Paradossalmente e' meglio rimandarla che giocarla a porte chiuse senza la spinta di noi tifosi...
Sono sicuro che gia' domattina in Regione cambieranno di nuovo decisione,e' una barzelletta...


Atlascaruso 04 Marzo 2020 00:51

Le marche hanno 2 decessi per coronavirus e 60 contagiati. I bambini non vanno a scuola ma dentro i centri commerciali , bar discoteche si. Rinviando tutte queste partite non fa bene all Ascoli che poi con l’acqua alla gola sarà costretta a vincerle tutte,.. a Cremona si gioca e questo è vergognoso !


Picosound 04 Marzo 2020 04:43

SI TORNERNNO A FARE TORNEI PARROCCHIALI ABBANDONANDO XSEMPRE COMPETIZIONI E CAMPIONATI


ASCOLI NEL CUORE 04 Marzo 2020 05:24

È veramente vergognoso! In B tutti giocano (le lombarde, le venete) ma sembra che il Coronavirus riguardi solo la provincia di Ascoli (fortunatamente senza nessun contagiato). Sara' un caso, ma caro Ceriscioli perché queste decisioni (anche in contrasto col governo) le prendi sempre alla stretta vigilia delle partite dell'Ascoli?


Gianrico Ranalli 04 Marzo 2020 08:12

Le solite assurdità, dove non c'è coerenza, né uniformità per le stesse situazioni, trattate in modo diverso; ma solo l'Ascoli non gioca?


Lillo58 04 Marzo 2020 08:24

Adasso c'è più tempo per curare la preparazione atletica dei giocatori che è a dir poco sconcertante. Mai vista una cosa simile!!!! Ma quale tattica, modulo, formazione? Nel calcio, come in qualsiasi sport di squadra, prima di tutto devi correre (o nuotare) almeno come gli avversari. Ma che hanno fatto in questi ultimi mesi?


Trieste Bianconera 04 Marzo 2020 13:39

Pippo sei un grande. Vado dicendo le stesse cose da 2 settimane. A dire il vero andava fermato tutto già il primo venerdì con i contagi nel Lodigiano . Ormai le vacche sono uscite e adesso il caos regna sovrano. A noi ci bloccano la partita all'ora di pranzo con la Cremonese e alle 15 fanno giocare a Cittadella (20 km dal focolaio di Vò Euganeo) con tutto il pubblico presente. Adesso ci fanno giocare a porte chiuse col Chievo. Follie a raffica. Sempre e dovunque Forza Ascoli


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni