01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • News
  • Ascoli Piceno, il Fai presenta gruppo giovani. La presidente Stipa: ''Nuova spinta propulsiva''

Ascoli Piceno, il Fai presenta gruppo giovani. La presidente Stipa: ''Nuova spinta propulsiva''

di Massimiliano Mariotti

sabato 04 dicembre 2021

Il Fai di Ascoli Piceno ha presentato il il gruppo giovani nel corso della conferenza tenuta stamattina nel caratteristico Palazzo Bazzani. La delegazione guidata da Alessandra Stipa si rafforzerà grazie ad una folta schiera di giovani volontari. ''Vorrei puntare sull’eccezionalità del gruppo Fai giovani di Ascoli – ha commentato la Stipa -. Un numero così grande che vede tanti giovani che hanno fatto un percorso con noi. Lo vedo come una testimonianza di vitalità di una città che ha sofferto molto con sisma e pandemia. Un collante sarà dato dal coordinatore Gino Petronio. I ragazzi avranno una fascia d’età compresa tra i 25 e i 38 anni. Tutti loro hanno questa carica propulsiva per poter fare qualcosa di importante per il proprio territorio. Un aspetto vitale che io ritengo inedito. Questo è credo il gruppo più grande delle Marche con oltre cento presenze. Le istituzioni devono riflettere su questo dato e puntare di più sui giovani. Dietro di voi io vedo uno slancio ascolano e di questo sono molto felice''.

Il capogruppo Gino Petronio sarà affiancato dalle vice Gloria Ciabattoni, Carlotta Cordelia Carpani, Claudia Nardinocchi ed Eleonora Villa. Oltre a loro ci sarà una folta schiera di circa cento volontari. ''Voglio ringraziare la delegazione Fai Ascoli e la presidentessa – ha sostenuto Petronio -. Non è stato facile all’inizio coinvolgere i ragazzi qui presenti. Avremo un gruppo eterogeneo che vede varie figure, dalla studentessa di medicina a quella di storia dell’arte, nonché molti architetti. Abbiamo tantissime quote rosa. I ragazzi sono motivati. La cultura è importante per migliorarsi e migliorare la città. Le porte saranno sempre aperte anche a nuovi ingressi, ce la stiamo mettendo tutta. Abbiamo persone competenti nei loro ambiti e nelle loro professioni. Il Fai deve essere una palestra di vita. Voglio che ognuno di loro faccia e proponga. Sono sicuro che le cose andranno molto bene''.

Il prossimo evento in programma è quello dell’11 dicembre che alle 18:30 vedrà ospite a palazzo Bazzani il dottor Giorgio Bonomi per l'appuntamento incentrato sul tema 'il seno e l'arte'.


© Riproduzione riservata

Commenti