01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Comunicati Stampa
  • Monteprandone: Gruppo Comunale di Protezione Civile, grande partecipazione al primo incontro

Monteprandone: Gruppo Comunale di Protezione Civile, grande partecipazione al primo incontro

di Redazione Picenotime

mercoledì 27 ottobre 2021

Circa 40 cittadini hanno preso parte al primo incontro del costituendo Gruppo Comunale di  Volontari di Protezione Civile di Monteprandone tenutosi nella serata di ieri presso la Nuova Sala Riunioni a Centobuchi. 

Oltre al sindaco Sergio Loggi, all’assessore alla Protezione civile Fernando Gabrielli e al presidente del Consiglio comunale Antonio Riccio, erano presenti Andrea Sebastiani coordinatore provinciale di Ascoli Piceno della Protezione civile della Regione Marche e Massimiliano Fazzini climatologo, meteorologo e professore Università di Chieti.

Dopo il saluto dell’Amministrazione, Sebastiani ha illustrato il ruolo del volontariato di protezione civile mettendo l’accento sui compiti e attività di previsione, prevenzione e soccorso in occasione di emergenze e calamità. Il professor Massimiliano Fazzini, invece, ha spiegato quanto oggi i rischi connessi al cambiamento climatico hanno reso ancor più necessario strutturare un sistema di protezione civile efficiente che sappia svolgere al meglio compiti di previsione e prevenzione. 

“Siamo soddisfatti della risposta della nostra comunità – dichiarano il sindaco Sergio Loggi e l’assessore con delega alla Protezione civile Fernando Gabrielli – ora il costituendo gruppo si doterà di una propria autonoma organizzazione interna, di un coordinatore tecnico e di una struttura organizzativa. Ricordiamo che possono iscriversi al gruppo comunale cittadini e cittadine di età tra 18 e 75 anni, anche se già fanno parte di altre organizzazioni di volontariato. E ci auguriamo che si iscriveranno in molti altri, ma soprattutto molte altre cittadine”. 

La domanda, redatta sulla modulistica scaricabile dal sito del Comune www.monteprandone.gov.it/aree-tematiche/protezione-civile e corredata da copia di un documento di riconoscimento in corso di validità, può essere presentata al Protocollo dell’Ente, presso la Delegazione comunale, via delle Magnolie n. 1 a Centobuchi. 


© Riproduzione riservata

Commenti