01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Comunicati Stampa
  • Questione Natura, ritrovato spiaggiato un grosso esemplare di Pesce Luna a San Benedetto

Questione Natura, ritrovato spiaggiato un grosso esemplare di Pesce Luna a San Benedetto

di Redazione Picenotime

venerdì 24 dicembre 2021

"Alla Riserva Naturale Sentina per concludere gli eventi del 2021 e in due giorni sono successe un sacco di cose ragazzi:

Giorno 1

 Uscita con Veerle De Ceulaer per fare una passeggiata in riva al mare e prendere qualche conchiglia, ma poi… è stato più forte di noi e ci siamo ritrovati con due buste a raccogliere i rifiuti spiaggiati. Durante la - doppia - raccolta ci siamo accorti che la recente mareggiata (l’erosione costiera non si arresta!) c’erano tantissimi molluschi ancora in vita alla ricerca del loro ossigeno: l’acqua. Allora ne abbiamo prese tantissime e le abbiamo ridate al mare e alla prosperità. Finita la spiaggia la raccolta è proseguita per il sentiero interno, abbiamo ammirato la Sentina dall’alto di una veduta “insolita” e poi ci siamo fermati a riposare sotto al gelso secolare - dopo aver fatto tappa alla “Torre sul Porto”. Qui ci è venuto a fare compagnia un affettuoso e buffo micio in cerca di coccole, dopo averne ricevute parecchie l’abbiamo visto allontanarsi allerta e infatti c’era un cane che si avvicinava. È corso e scappato in una maniera che ci ha ricordato un essere umano. Che bella giornata .

Giorno 2

È la volta dell’Assemblea d’Istituto con i ragazzi del “Mazzocchi-Umberto I”. In diretta online abbiamo deciso di fare un regalo ai ragazzi - con i quali più volte siamo usciti per ripulire le strade e i parchi della bellissima Ascoli Piceno - e li abbiamo “portati al mare”, ospite insieme a me la fantastica Olga Annibale. Anche se solo virtualmente abbiamo regalato ai ragazzi un momento di totale immersione nella natura, dove dai loro banchi di scuola hanno potuto ammirare la Riserva, il mare, le lagune con gli animali e la bellissima Torre sul Porto. Noi gli abbiamo spiegato la storia e i segreti delle Torre, della vegetazione e degli animali che sono presenti in loco. Poi abbiamo ricordato ai più piccoli quanto sia importante abbracciare uno stile di vita alternativo, ecosostenibile, con ritmi più lenti dove le priorità cambiano e dove amore, sensibilità e altruismo debbono essere i cardini portanti, affinché il nostro futuro sia davvero migliore. Allora Olga ha spiegato ai ragazzi l’Adriatico e la complessità della vita che ospita. Ha parlato con i ragazzi delle nostre tradizioni, delle nostre specie e di come insieme stiamo lavorando per un progetto più grande per la tutela e la salvaguardia del nostro mare: il Parco Marino Piceno.

Quasi a farlo apposta poco dopo aver finito l’assemblea d’Istituto una segnalazione di un nostro seguace ci ha portato di nuovo in spiaggia a San Benedetto del Tronto, stavolta all’altezza dell’ex camping, dove abbiamo ritrova spiaggiato un grande esemplare di Pesce Luna (Mola mola).

Questo episodio è tanto drammatico quanto importante per far capire a tutti perché adesso più che mai è arrivato il momento dell’istituzione dell’’AMP “Parco Marino del Piceno”. Con una transizione ecologica un futuro più bello è l’unico risultato certo e sicuro per tutti. 

Il nostro viaggio continua, entusiasti di vedere cosa il futuro ci riserva".  A dichiararlo in una nota ufficiale è Roberto Cameli, presidente dell'associazione di promozione sociale e valorizzazione dei paesaggi "Questione Natura"



© Riproduzione riservata

Commenti