01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Comunicati Stampa
  • Grottammare, parte la campagna nelle scuole con progetto 'No Drugs' presentato dalla Polizia locale

Grottammare, parte la campagna nelle scuole con progetto 'No Drugs' presentato dalla Polizia locale

di Redazione Picenotime

venerdì 27 maggio 2022

Formazione e informazione vanno a braccetto nel progetto ”No Drugs” dedicato alla prevenzione e al contrasto della vendita e dello spaccio di sostanze stupefacenti, promosso dal Ministero dell’Interno e dal Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Martedì prossimo 31 maggio, la campagna di comunicazione prenderà il via all’IC “Leopardi”, coinvolgendo i ragazzi delle classi terze della scuola secondaria, grazie all’accoglimento del progetto della Polizia locale di Grottammare tra quelli meritevoli delle risorse del Fondo per la sicurezza urbana.

Il progetto No Drugs ha l’obiettivo di contrastare l’utilizzo di droghe e promuovere sani e corretti stili di vita, soprattutto tra le nuove generazioni, attraverso lo sviluppo di una rete territoriale, composta da famiglie, istituzioni territoriali e associazioni di volontariato, in collaborazione con le Forze dell’Ordine.

La campagna informativa nelle scuole per sensibilizzare i ragazzi sugli effetti dannosi derivanti dall’uso di sostanze stupefacenti è uno degli obiettivi del progetto, licenziato a settembre 2021 dalla Giunta comunale e successivamente presentato alla Prefettura di Ascoli Piceno con riscontri positivi da parte del Dipartimento Pubblica sicurezza del Ministero dell’Interno, che a novembre comunicava l’ammissione a finanziamento (per l’intero valore 18.300 €) delle iniziative riguardanti anche la prevenzione e il contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti attraverso servizi ad hoc in luoghi strategici e attività di formazione rivolta al personale di Polizia locale.

Le attività rivolte ai più giovani saranno incentrate su incontri formativi rivolti alle ultime classi della scuola secondaria inferiore e superiore e nella diffusione materiale informativo. 

Per la messa in campo del progetto, la Polizia locale si è fatta affiancare dalla cooperativa sociale COOSS Marche Onlus: “La scelta è ricaduta su una realtà di comprovata esperienza, non solo teorica ma anche pratica sull’argomento”, precisa il comandante della Polizia locale Stefano Proietti, aggiungendo che “la campagna inizierà martedì con i ragazzi della terza media e poi riprenderà a settembre con gli studenti dell’istituto superiore Fazzini/Mercantini”.

© Riproduzione riservata

Commenti

Approfondisci