01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Ascoli Time
  • Marzorati: ''L'arbitro ci ha danneggiato''. Lovato: ''Il Modena dovrebbe stare zitto''

Marzorati: ''L'arbitro ci ha danneggiato''. Lovato: ''Il Modena dovrebbe stare zitto''

di Redazione Picenotime

sabato 17 ottobre 2015

E' Hernan Crespo il primo a presentarsi nella sala stampa dello stadio "Braglia" dopo la vittoria del Modena per 2-1 sull'Ascoli nell'ottava giornata del campionato di Serie B, una partita caratterizzata da tanti episodi arbitrali dubbi. 

"Gara chiusa, complicata e decisa dagli episodi. Siamo stati bravi a spingere sulle fascia dove c'erano due giocatori dell'Ascoli già ammoniti. Dopo l'espulsione è stato un via-vai di emozioni. Sono contento che finalmente ci abbiano dato il rigore su Stanco. Oggi finalmente l'arbitro ha visto bene sui due rigori che Mazzarani è stato bravo a concretizzare - ha detto il tecnico argentino, come riportato dal sito Modenanoi-it -. I ragazzi mi fanno sempre soffrire, dopo il gol ci siamo subito fatti ripendere per un errore pagato a caro prezzo, ma siamo stati bravi a rimetterci a spingere e Mazzarani è stato bravo a conquistarsi il secondo rigore. Sono soddistatto, era una partita delicata contro una squadra in salute, l'Ascoli in palleggio poteva metterci in difficoltà. Siamo stati abili a chiudere gli spazi e far sì che la partita venisse dalla nostra parte - ha aggiunto Crespo -. Le palle inattive? Ci lavoriamo tanto, in fase offensiva non riusciamo a sfruttarle mentre gli avversari alla prima palla inattiva ci fanno gol. Dobbiamo solo continuare a lavoare. E' un peccato subire sempre su queste palle da fermo. C'è da valutare delle situazione anche a livello individuale. Per il gol subito oggi devo ancora vedere se Provedel ha subito fallo oppure no". 

Singolare la lettura dell'arbitraggio del difensore gialloblù Lino Marzorati: "Il gol dell'Ascoli? Perez mi ha spinto, sono finito addosso a Provedel che non ha potuto parate. L'arbitro ci ha danneggiato. Meno male che poi è arrivato il secondo rigore di Mazzarani. Fino ad oggi è sempre capitato che tutte le valutazioni in area erano valutate contro il Modena". 

Del secondo rigore invece ha parlato Andrea Mazzarani, autore di una doppietta dal dischetto: "L'avversario è stato ingenuo, io ero spalle alla porta, lui pensava di prendere la palla e ha preso la mia gamba. Il secondo rigore era netto, l'arbitro era vicinissimo ed è stato bravo a fischiare".

Prende la parola anche il dg bianconero Gianni Lovato: "Esprimo a nome di tutti la nostra delusione. Siamo alla terza partita in cui si verificano episodi contrari, a partire da quella con il Cesena. Abbiamo perso a Latina per un gol viziato da un fallo di mano. Il Modena dovrebbe avere il buongusto di stare zitto, invece ho sentito dichiarazioni di un giocatore del Modena davvero assurde, oggi ci sono stati almeno due episodi dubbi".

Rammaricato anche il centrocampista Giuseppe Pirrone: "Sul rigore e sull'espulsione abbiamo molto da recriminare. Sul rigore il contatto è stato minimo, l'espulsione non c'era. In undici siamo stati bravi a controllare la partita, eravamo riusciti a recuperarla anche in dieci e siamo stavi bravi. Il Modena si è difeso bene e ha lasciato pochi spazi, per questo non ci sono state molte occasioni. In campo ci sono stati tanti falli, l'arbitro decide ma noi abbiamo molto su cui recriminare. Questa sconfitta non cambia comunque nulla, la prestazione è stata buona, cercheremo di migliorare laddove abbiamo ancora dei problemi. Sabato per noi sarà una partita molto difficile contro il Crotone".

Lucido il commento a caldo del tecnico bianconero Mario Petrone, sempre come riporta il portale Modenanoi.it: "La squadra ha fatto quello che si era prefissata, di fare possesso palla perchè ci aspettavamo un atteggiamento del genere da parte del Modena. Fino all'espulsione eravamo in partita, avevo dei cambi da fare per essere più incisivi, poi sono arrivati episodi regalati che di devono servire per il futuro. Dobbiamo trasformare tutto in grinta agonistica: serve crescere e non commettere più certe ingenuità. A partire da Sabato contro la capolista dovremo avere massima concentrazione. Io non posso cullarmi su quello che ci è stato tolto, devo guardare solo al calcio giocato, per gli episodi potete scrivere voi quello che avete visto, Io devo pnesare solo ad arrivare incazzato alla partita con il Crotone. Sull'arbitro dico solo che spero che le sue decisioni siano maturate in buona fede. Per quanto mi riguarda penso solo a quello che abbiamo regalato oggi ed a dare continuità ai risultati della mia squadra". 



Gianni Lovato

Gianni Lovato

© Riproduzione riservata

Commenti

Frt
sabato 17 ottobre 2015

Vincono tutto a posto... Perdono e colpa dell'arbitro......... Chiamate palazzi


LORENZO CAPRO'
sabato 17 ottobre 2015

MARZORATI VERGOGNATI, VERGOGNATI, VERGOGNATI.... EH BRAVO .... CI PRENDI PURE PER IL CULO EH? BRAVO TU E BRAVISSIMO IL VOSTRO AMICO MORENO- CANDIUSSO!!!!


Lorenzo
sabato 17 ottobre 2015

FRT tranguillo ci pensano gli amici maceratesi a purgarvi , a ricordarvi chi siete e come vincevate l'anno scorso. Ma perché non scrivevi quando abbiamo umiliato il tuo amico Lapadula o quando abbiamo asfaltato il Como??


In totale ci sono 42 commenti. Fai click sul pulsante per continuare la lettura o commentare l’articolo.