01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Ascoli Time
  • Precedenti Ascoli-Spal, lo scorso Dicembre prima vittoria di Sottil con doppietta di Sabiri

Precedenti Ascoli-Spal, lo scorso Dicembre prima vittoria di Sottil con doppietta di Sabiri

di Redazione Picenotime

lunedì 25 ottobre 2021

Ascoli e Spal si affronteranno nel pomeriggio di Giovedì 28 Ottobre per la decima volta nella storia allo stadio "Del Duca". I nove precedenti sorridono ai bianconeri, con 4 vittorie, 4 pareggi ed un solo successo degli emiliani (13 gol per il Picchio, 7 per la Spal). 

L'ultima sfida tra marchigiani ed emiliani risale allo scorso 27 Dicembre, quando Sottil festeggiò il suo esordio sulla panchina del Picchio con una vittoria per 2-0 grazie ad una splendida doppietta di Sabiri. Ecco tabellino, pagelle e momenti chiave del match: 

ASCOLI-SPAL 2-0 (27 Dicembre 2020)

ASCOLI (4-3-2-1): Leali 8; Corbo 5.5, Brosco 7, Quaranta 6.5, Pucino 5.5; Cavion 6 (71' Gerbo 6), Buchel 6, Saric 7 (85' Eramo sv); Chiricò 6 (71' Pierini 6), Sabiri 8 (85' Cangiano sv); Bajic 6 (91' Vellios sv). A disposizione: Sarr, Tofanari, Sarzi Puttini, Avlonitis, Donis, Lico, Tupta. Allenatore: Sottil 7

SPAL (3-4-2-1): Thiam 5.5; Sernicola 6, Vicari 5.5, Ranieri 6.5; Strefezza 6 (85' Dickmann sv), Sal. Esposito 5.5 (85' Murgia sv), Missiroli 5.5, Sala 5.5 (76' Brignola 5.5); Valoti 5 (46' Castro 6), Di Francesco 5.5; Floccari 5.5 (62' Paloschi 5.5). A disposizione: Gomis, Minelli, Okoli, Spaltro, Salamon, Seb. Esposito, Seck. Allenatore: Marino 5

Arbitro: Abisso di Palermo 6

Reti: 28' Sabiri, 75' Sabiri

CLICCA QUI PER MOMENTI CHIAVE MATCH


Il penultimo incrocio nelle Marche risale al 10 Settembre 2016, quando Cacia nella ripresa replicò al vantaggio estense siglato da Pontisso. Si giocò di fronte ad oltre 5mila spettatori, pochi giorni dopo la prima terribile scossa di terremoto che causò tanti morti tra Amatrice, Accumoli ed Arquata del Tronto. Ecco tabellino, pagelle e momenti chiave del match. 

ASCOLI-SPAL 1-1 (10 Settembre 2016)

ASCOLI (4-3-3): Lanni 6; Almici 6, Augustyn 7, Mengoni 7, Mignanelli 6; Bianchi 6, Hallberg 5,5 (46' Carpani 6,5), Cassata 6 (60' Favilli 6); Orsolini 6.5 (75' Jaadi 5.5), Cacia 6.5, Gatto 6. A disposizione: Ragni, Cinaglia, Pecorini, Felicioli, Addae, Perez. Allenatore: Aglietti 6

SPAL (3-5-2): Meret 6.5; Gasparetto 6, Giani 6.5, Cremonesi 6.5; Lazzari 6.5, Arini 6, Pontisso 7.5 (64' Spighi 6), Schiattarella 6 (60' Del Grosso 6), Mora 6.5; Antenucci 6, Zigoni 5.5 (52' Cerri 6). A disposizione: Branduani, Silvestri, Vicari, Beghetto, Grassi, Finotto. Allenatore: Semplici 6

Arbitro: Marini di Roma 5

Reti: 29' Pontisso, 76' Cacia

CLICCA QUI PER MOMENTI CHIAVE MATCH



La terzultima gara nell'impianto piceno tra Ascoli e Spal risale all'8 Febbraio 2015 nel girone B di Lega Pro, quando la squadra allenata da Petrone superò 2-1 i biancazzurri di Semplici (gol di Fioretti nel primo tempo, rimonta bianconera nella ripresa con rete di Altinier e rigore di Perez). Ecco il tabellino, pagelle e momenti chiave del match: 

ASCOLI-SPAL 2-1 (8 Febbraio 2015)

ASCOLI: Lanni 7, Avogadri 6.5 (66' Nardini 6), Dell'Orco 5, Altobelli 6, Mori 7 (77' Cinaglia sv), Pelagatti 6, Mustacchio 6, Addae 4, Altinier 7 (66' Perez 7.5), Grassi 6, Carpani 6. A disposizione: Ragni, Pirrone, Berrettoni, Gualdi. Allenatore: Petrone 6.5

SPAL: Albertoni 6, Lazzari 7, Silvestri 4.5, Capece 6, Gasparetto 5.5, Cottafava 6, Nava 6.5 (82' Finotto sv), Gerbaudo 6 (59' Landi 5.5), Fioretti 7 (71' Rovini 6), Di Quinzio 6.5, Zigoni 6. A disposizione: Ranieri, Aldrovandi, Bellemo, Giani. Allenatore: Semplici 6

Arbitro: Proietti di Terni 5

Reti: 22' Fioretti, 55' Altinier, 74' rig. Perez

Espulsi: 31' Addae, 73' Silvestri

CLICCA QUI PER MOMENTI CHIAVE MATCH



Precedenti Ascoli-Spal al "Del Duca"

Serie B 2020/2021 Ascoli-Spal 2-0

Serie B 2016/2017 Ascoli-Spal 1-1

Lega Pro 2014-2015 Ascoli-Spal 2-1

Serie B 1992-1993 Ascoli-Spal 0-0

Serie B 1976-1977 Ascoli-Spal 2-2

Serie B 1973-1974 Ascoli-Spal 3-0

Serie C 1971-1972 Ascoli-Spal 2-1

Serie C 1970-1971 Ascoli-Spal 1-2

Serie C 1969-1970 Ascoli-Spal 0-0


Sabiri in Ascoli-Spal (27/12/2020)

Sabiri in Ascoli-Spal (27/12/2020)

© Riproduzione riservata

Commenti

bar Macar.
lunedì 25 ottobre 2021

Ha perso la bussola... Frosinone da mesi e mesi che nn vinceva arriviamo noi sembra uno squadrone. Lecce altra squadra vista contro di noi altra squadrone. E poi quando incontra le altre di bassa classifica soffre vedi ultima in casa Lecce. La Spal che sta prendendo schiaffi su schiaffi vuoi vedere che diventa un altro squadrone giovedì sera? Come diceva ROZZI..... quando inizi a prendere scuse con l'arbitraggio vai giù e non te ne accorgi..ci vuole lo spirito di combattete quello che manca a noi quest'anno. Poi vorrei dire una cosa mia .. Quando sento dire dal mister ...prendiamo goal sistematicamente con i calci piazzati e tutta la settimana ci lavoriamo a me sembra una presa per i fondelli... Vorrei rispondere al mister.... Prima di provare e riprovare....in allenamento prenda dei veri marcatori centrali che sappiano marcare a zona e sui calci piazzati ad uomo...e soprattutto gente veloce... di queste caratteristiche non ne abbiamo uno in rosa...poi a 30 anni suonati oramai se sono rotondi non puoi farli diventare quadrati...mercato sbagliato sui centrali senza andar a finire sui terzini stendiamo un velo pietoso..... perciò sino a gennaio falli correre in allenamento non perdere tempo sugli errori che faranno sempre .....solo con una buona condizione atletica potremmo fare punti punti x raggiungere la salvezza prima possibile... mi raccomando .. la panchina potrebbe scottare giovedì...5 partite 2 punti.


remo
lunedì 25 ottobre 2021

Forza Sabi, con la Spal è la tua partita, regalaci un'altra perla su punizione come sai fare solo tu!!


Giovanni Gennaretti
lunedì 25 ottobre 2021

Giusto Bar Macar., lo sto dicendo dai tempi di mercato, passando da un'euforia all'altra x i campioni o presunti tali, a Sabiri si, Sabiri niente, ai punti fatti da Sottil da quando arrivato, ai primi posti con punti conquistati con le neopromossa, che se incontrate ora è peggio che giocare con i cosiddetti squadrone, ma solo quando li incontriamo noi, x giustificare il risultato, con Benevento, Brescia, Lecce, con un podi attenzione RIBADISCO NORMALE ERANO ALMENO 5 PUNTI IN PIÙ, da un allenatore avendo passato la sua carriera in difesa, ma senza eccellere, non riesce a riconoscere difensori validi, assurdo, incluso l'ex Frosinone di 33 anni, domanda si può prendere un terzino a quell'età pensando di tener testa a pischelli più giovani? Quaranta non è stato valutato dopo la scorsa stagione? Baschirotto dopo Ascoli continuerà la sua carriera in C, io lo noto e chi è stato primo al supercorso di Coverciano no? Poi chi viene dopo x l'allenatore sono RISERVE, serve scafare De Paoli, Baschirotto titolare De Paoli nel dimenticatoio, Iliev quando lo inserirà in pianta stabile se lo merita, Dionisi un intero campionato non LO REGGE, ma insiste anche lui giovani presi quest'anno, vuol provarli nei minuti finali x saggiare l'aria delle competizioni? No, tutto sotto conserva, mi dispiace ma x Sottil torno ad essere dubbioso, stavolta sugli acquisti c'ha messo la faccia lui in primis, anche se poi gli acquisti li hanno fatti gli altri ma lui doveva impuntarsi.


In totale ci sono 4 commenti. Fai click sul pulsante per continuare la lettura o commentare l’articolo.