01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Ascoli Time
  • Pordenone-Ascoli 1-1, Sottil: “Punto di ripartenza. Non so come non si possa espellere Chrzanowski...”

Pordenone-Ascoli 1-1, Sottil: “Punto di ripartenza. Non so come non si possa espellere Chrzanowski...”

di Redazione Picenotime

sabato 27 febbraio 2021

L'allenatore dell'Ascoli Andrea Sottil ha parlato attraverso il sito ufficiale del club bianconero al termine del match pareggiato contro il Pordenone allo stadio "Teghil" nella 25esima giornata del campionato di Serie B. 



Dopo le due sconfitte consecutive, quello di oggi è sicuramente un punto di ripartenza, ma dobbiamo renderci conto e avere consapevolezza della nostra forza. In questa gara l’Ascoli meritava assolutamente di vincere, ma spesso, purtroppo, regaliamo episodi su cui dobbiamo essere più concentrati. Ci mettiamo le gare in salita e dopo facciamo delle super prestazioni, come nel secondo tempo. Per quanto fatto in campo avremmo meritato la vittoria, ma alla fine non abbiamo vinto ed è un peccato perché le partite sprecate iniziano a diventare troppe. Faccio i complimenti ai ragazzi perché non era facile oggi contro un Pordenone che fino a poco tempo fa occupava le prime posizioni di classifica. Non ho dubbi che l’Ascoli sia una squadra che può giocarsela con tutti e per questo, quando si devono vincere le gare, si devono vincere e basta perché in campo la squadra dimostra di meritare. Non è semplice in questa categoria ribaltare le partite, non dobbiamo finire le gare col rammarico. Oggi siamo stati bravi a recuperarla, ma dobbiamo essere ancora più bravi - ha dichiarato Sottil -. Stoian, nonostante non giocasse dal 1’ minuto da un po’ di tempo, ha disputato un buon primo tempo; nella ripresa ho dovuto sostituirlo per avere più peso offensivo. Buonissima la partita di Avlonitis, discretamente bene Cangiano, bene Danzi, così come Caligara. Anche chi è entrato dalla panchina ha dimostrato d’esserci sempre e si è fatto trovare pronto, Mosti ha fatto gol e avrebbe potuto realizzarne un altro. Mancata espulsione di Chrzanowski? Non so come non si possa espellere un giocatore che dà un calcione a Pucino, sgambettandolo perché stava ripartendo. Poi chiaramente nell’intervallo il Pordenone sostituisce Chrzanowski perché già ammonito. Non so come possano succedere sviste così con arbitri di livello. Quello era un episodio che poteva cambiare la partita, è stato un errore evidente, il regolamento parla chiaro. Una finale con il Pisa nel turno infrasettimanale? Sì, per martedì dobbiamo preparare una grande partita con la consapevolezza che non dobbiamo avere rammarichi. Oggi i ragazzi hanno fatto bene, per martedì recupererò anche Simeri e Sabiri”.





Andrea Sottil

Andrea Sottil

© Riproduzione riservata

Commenti

fabrizio becattini
sabato 27 febbraio 2021

che bello ,recuperi sabiri e lo fai pure giocare non ci smentiamo mi raccomando se c era sabiri al posto di mosti non solo x velocità non arrivava sul pallone ma se x caso ci arrivava con i piedi a banana che si ritrova l avrebbe ciccata ,non ho la controprova ma averlo visto giocare 25 partite o quasi mi è bastato e avanzato recuperiamo kragl , bidaui parigi che sono utili alla causa gli altri sono comparse cinematografiche spacciati per giocatori di pallone ,i calci d angolo vanno calciati in area lo insegnano alle scuole calcio non a leali come fà caligara ,non sono io a doverti insegnare qualcosa perchè di lavoro faccio altro ma vedere la squadra del cuore in queste condizioni ed essere succubi di giocatori che col pallone fanno fatica come io nel mio òlavoro mi viene da piangere o ridere scegli te mister se è meglio ridere o piangere detto questo cerchiamo di andare a pescara con almeno 27 punti per poi potercele giocare le ultime 10 al le altre sempre bene non puo andare e toccherà anche a noi perchè la ruota gira ma non ti intestardire con determinati inutili giocare ,grazie e scusa lo sfoga ma o gli attributi pieni


ceroawembley
sabato 27 febbraio 2021

Mister l'unica annotazione che le faccio è che quando ci sono giocatori in campo che bivaccano si possono cambiare anche nel primo tempo...non sarebbe uno scandalo anzi... sarebbe da monito per gli altri. Gioca chi merita e se uno non è in condizione, e lo si vede già dopo 5 minuti di partita, lo si sostituisce. Il rispetto va meritato. Concordo sulla direzione arbitrale che lascia molta amarezza. Ma ormai ci abbiamo fatto l'osso


Giovanni Gennaretti
sabato 27 febbraio 2021

Ai ragazzi Sottil, a fine partita fa sempre elogi, non può catechizzarli prima che entrano in campo di non fare cavolate almeno nei primi minuti?, ogni sabato c'è una frescaccia che non va, una formazione abbastanza omogenea almeno in partenza, per iniziare alla pari è con Avlonitis al posto di Buchel, Danzi, Bidau se sta bene, Parigini x Bajcic, Mosti uno dei primi cambi, i due del Bari stanno bene in panchina, Pinna xché no da subito? Sabiri se deve proprio entrare gli ultimi minuti, serve dinamicità, Montalto a Reggio C. Lo hanno messo subito in condizioni di segnare, tre partite 7 punti, se la prossima partita le altre davanti a noi girano a 29 30 punti, x noi e notte, infonda cattiveria sportiva, basta elogi a posteriori prima i punti, servono punti se non li facciamo ora poi avremo squadre da primi posti, non si elogi troppo, col " poi abbiamo giocato bene", PRIMA si deve GIOCARE. Sig. Sottil è lei l'ALLENATORE, gli altri non confonda sono giocatori


In totale ci sono 13 commenti. Fai click sul pulsante per continuare la lettura o commentare l’articolo.