01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Ascoli Time
  • Ascoli-Parma 0-0, si allunga la striscia positiva del Picchio. Un legno per parte

Ascoli-Parma 0-0, si allunga la striscia positiva del Picchio. Un legno per parte

di Redazione Picenotime

domenica 05 dicembre 2021

Dopo quasi 4 anni l'Ascoli torna a sfidare il Parma allo stadio "Del Duca" nella gara valevole per la sedicesima giornata d'andata del campionato di Serie B. Bianconeri reduci dal successo per 2-1 sul campo della Reggina, i crociati hanno invece perso 1-0 in casa con il Brescia nel turno infrasettimanale.

Sottil punta sul consueto 4-3-1-2 con Leali in porta e la difesa composta da Salvi, Botteghin, Avlonitis e D'Orazio. Linea mediana con Saric, Buchel e Maistro con Sabiri sulla trequarti a supporto delle punte Dionisi ed Iliev. Iachini gioca a specchio con l'esperto Buffon tra i pali e la  retroguardia formata da Delprato, Osorio, Danilo e Cobbaut. A centrocampo spazio a Juric, Schiattarella e Vazquez con Man a dar man forte alla coppia d'attacco Inglese-Tutino. Pomeriggio nuvoloso al "Del Duca", Ascoli in campo con una maglia speciale a sostegno della candidatura del capoluogo piceno a Capitale Italiana della Cultura 2024. Presenti il patron Pulcinelli e tutti i massimi dirigenti bianconeri. Bellissima atmosfera sugli spalti con sciarpe e bandiere (striscione "Ascoli Calcio il vanto sei della città" in Curva Nord), sono circa 130 i tifosi crociati nel Settore Ospiti, record stagionale di presenze nell'impianto piceno. 



Dopo due minuti prepotente percussione di Saric nel corridoio centrale, il bosniaco viene fermato da Osorio al momento del tiro all'altezza del dischetto. Si accende Sabiri con un destro dalla lunga distanza che si perde sopra la traversa. Cresce il Picchio: al minuto 11 Iliev impegna Buffon con un sinistro rasoterra in area, sulla respinta si avventa Dionisi ma conclude sull'esterno della rete. Cross di Salvi dalla destra, deviazione aerea di Iliev che però non trova lo specchio della porta. Tentativo da fuori di Buchel con il mancino, Buffon controlla il pallone finira sopra la traversa. A metà del primo tempo Parma pericoloso: schema da corner, Vazquez crossa per Juric che salta più in alto di Leali, spazza via sulla linea Botteghin. Riprende a piovere alla mezzora, vengono accesi i riflettori. Cambia modulo Iachini e passa al 3-5-2 con Man a tutta fascia a sinistra e Delprato a destra. Al 38' destro sbilenco di Danilo sugli sviluppi di una punizione laterale, palla abbondantemente out. Nel finale di primo tempo azione personale di qualità di Vazquez, il sinistro dell'ex Siviglia si perde a lato.  

Continua a piovere anche ad inizio ripresa, terreno di gioco sempre più pesante. Al 57' spunto di Dionisi sulla sinistra, bel pallone in mezzo per Saric che scivola al momento di calciare in porta. Al 60' esce Iliev per Bidaoui, Iachini risponde con Brunetta e Benedyczak al posto di Juric e Tutino. Sabiri prova a sorprendere Buffon con una "maledetta" su calcio piazzato ma la traiettoria si spegne a lato. Al 68' escono Buchel, Maistro e D'Orazio, dentro Eramo, Collocolo e Baschirotto. Nel Parma cambiano gli esterni con Correia e Zagaritis per Delprato e Man. Aumenta la pressione del Parma: Correia sfonda sulla destra e serve Inglese che si gira in area e calcia di poco a lato. Al 75' Benedyczak vince un contrasto con Eramo a metà campo e si invola verso Leali, bravo il portiere bianconero a chiudergli lo specchio della porta in tuffo. Bidaoui ha una chance in contropiede dopo una palla persa da Danilo, il marocchino però fallisce l'ultimo dribbling e favorisce il recupero dei difensori gialloblù. Esce uno spento Sabiri, Sottil si mette a 5 dietro gettando nella mischia Quaranta. Al minuto 85 Ascoli ad un passo dal vantaggio: numero di Bidaoui in area e cross morbido per Salvi che di testa centra il palo interno, miracolo di Buffon sulla linea sul tap-in ravvicinato di Dionisi. Nel quarto minuto di recupero viene espulso proprio Salvi per doppia ammonizione per un fallo sulla trequarti ai danni di Zagaritis. In extremis brividi sulla schiena dei tifosi bianconeri per una traversa colpita da Vazquez con un interno sinistro in area. L'Ascoli coglie il quinto pareggio stagionle (il primo senza reti) e sale a 26 punti in classifica in vista della prossima gara al "Tombolato" con il Cittadella. Domani giornata di riposo, la preparazione del Picchio riprenderà Martedì 7 Dicembre alle ore 10:30. 



TABELLINO E PAGELLE

ASCOLI-PARMA 0-0

ASCOLI (4-3-1-2): Leali 6.5; Salvi 5.5, Botteghin 7, Avlonitis 6.5, D'Orazio 6 (68' Baschirotto 5.5); Saric 6, Buchel 6.5 (68' Eramo 6), Maistro 5.5 (68' Collocolo 6); Sabiri 5 (82' Quaranta sv); Iliev 5.5 (60' Bidaoui 6), Dionisi 5. A disposizione: Bolletta, Raffaelli, Tavcar, Felicioli, Castorani, De Paoli. Allenatore: Sottil 6

PARMA (4-3-1-2): Buffon 7; Delprato 6 (69' Correia 6.5), Osorio 6.5, Danilo 6, Cobbaut 6; Juric 6 (60' Brunetta 6.5), Schiattarella 6.5, Vazquez 6.5; Man 6 (69' Zagaritis 6); Inglese 5.5, Tutino 5 (60' Benedyczak 6). A disposizione: Colombi, Sohm, Traore, Bonny, Busi, Circati, Ankrah, Iacoponi. Allenatore: Iachini 6

Arbitro: Minelli di Varese 5.5

Var: Piccinini di Forlì

Espulso: 94' Salvi

Spettatori: 6837 per 72.670 euro di incasso


© Riproduzione riservata

Commenti

lasciaperde
domenica 05 dicembre 2021

Partita di altri tempi, pioggia e ritmi blandi...prendiamoci questo ottimo punto. La squadra è cotta fisicamente...ha bisogno di recuperare le forze. Oggi una squadra veloce come la Ternana o il Cittadella avrebbe passeggiato.


Mino
domenica 05 dicembre 2021

Ottimo Botteghin, bravo Leali e bravo... Buffon. Punto discreto per la classifica. Chiedo agli esperti: come si fa a vincere con sette difensori, con un attaccante bravo ma stanco ed un centravanti inguardabile che fa un goal ogni tre mesi?


manbioli
domenica 05 dicembre 2021

Buona partita, alcuni un po’ sottotono, ma alla fine risultato giusto e buon punto contro una buona squadra. Continuo a non capire perché fa giocare Baschirotto, a sinistra poi….. e perché aspetta sempre così tanto per sostituire i calciatori stanchi Un saluto all’amico Trieste bianconera


In totale ci sono 45 commenti. Fai click sul pulsante per continuare la lettura o commentare l’articolo.