01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Ascoli Time
  • Ascoli-Viterbese 0-4, l'analisi del dg Lovato e di mister Vivarini in sala stampa

Ascoli-Viterbese 0-4, l'analisi del dg Lovato e di mister Vivarini in sala stampa

di Redazione Picenotime

sabato 04 agosto 2018

Ecco le dichiarazioni del dg dell'Ascoli Gianni Lovato e del tecnico bianconero Vincenzo Vivarini raccolte nella sala stampa dello stadio "Del Duca" dopo la sconfitta per 4-0 contro la Viterbese nel secondo turno eliminatorio di Coppa Italia. 

Gianni Lovato: “Partita molto diversa da quella che ci aspettavamo. I segnali che avevamo in ritiro non erano questi. Mi riferisco soprattutto sull’atteggiamento: siamo stati troppo timorosi. Il Del Duca è uno stadio straordinario, bisogna avere personalità. Oggi è mancata. Sapevamo che poteva essere una partita rischiosa e difficile, era la prima partita dell’anno. Noi siamo in ritardo, lo sapete, è l’inizio di un cammino lungo e importante. Non avevamo ancora affrontato dei test importanti. Questa sconfitta serve a tutti per capire quali sono i punti critici e dove è necessario intervenire. Non posso credere che il vero Ascoli sia questo. Il presidente Pulcinelli è dovuto andare via per prendere un aereo, ringrazia la curva, l’atteggiamento dei tifosi è stato molto comprensivo. Sapremo ricambiare questa fiducia, vogliamo attrezzarci per fare cose ben diverse.

Il nostro mercato? Non è finito. E’ parzialmente condizionato dalla situazione dei giocatori in uscita. Con molta serenità, posso dire che abbiamo trovato squadra a tutti ma i ragazzi per adesso non hanno accettato. In un caso o nell’altro noi faremo gli acquisti necessari: spazio per tutti non ce ne sarà. 

Il campo? Dalla fine dello scorso campionato al nostro ingresso a luglio, su questo campo non è stato fatto niente. Degli interventi d’obbligo dovevano essere fatti. Ci vorrà ancora 20 giorni, un mese circa per avere un terreno di gioco almeno normale, purtroppo.  

Le partite di agosto sono veramente strane. Dipende dai carichi di lavoro, dai tempi della preparazione, dalla famosa “amalgama”. La Viterbese aveva anche concluso molto bene la stagione ed erano più liberi mentalmente. Oggi a noi è mancata anche leggerezza di pensiero. Abbiamo avuto difficoltà all’inizio e poi dopo il gol subito probabilmente ci siamo messi a correre a vuoto, abbiamo concesso molto campo. La Viterbese ha attaccanti giovani e veloci e ci hanno colpito”.

CLICCA QUI PER VIDEO INTERVISTA LOVATO IN ZONA MISTA POST GARA

Vincenzo Vivarini: “Esordio choc e inaspettato. Abbiamo fatto due settimane di lavoro con concetti totalmente diversi da quelli espressi oggi. E’ stato davvero uno choc. In questo momento dobbiamo prendere le cose positive della partiita. Questo match ci farà ragionare meglio sul proseguo del lavoro. 

Servono giocatori a questa squadra? Sì, ma scuse non ce ne sono, né sotto l’aspetto fisico, sul campo, eccetera. Poi, sì, la gara di oggi ci ha detto che bisogna lavorare anche sotto questo aspetto, certamente.

Il mercato chiude il 17. Dobbiamo affrettare i lavori, ma l’Ascoli deve essere competitiva. Abbiamo un pubblico che è eccezionale e serve una squadra competitiva, con giocatori che servono al caso. 

Anche sotto l’aspetto fisico è mancata anche la personalità? Questa partita è stata una sorpresa. Tutte le indicazioni eppure erano positive. Siamo entrati in campo con il terrore. E’ normale, abbiamo giocatori abituati a fare un altro tipo di lavoro. Ci vuole tempo, certo, ma il risultato di questa sera mi dispiace molto.

Mengoni centrale meglio che sul centrosinistra? Queste indicazioni te le danno le partite. Mi sono basato sul lavoro fatto in allenamento e non avevo riscontri su partite. Non è una questione di Mengoni o meno, è stato totalmente sbagliato l’atteggiamento di tutta la squadra. Ad agosto è normale, sarebbe tutto troppo bello se le cose fossero acquisite già sin d’ora. Al di là degli episodi dobbiamo pensare a far crescere la squadra, con la capacità di far giocare la squadra a calcio.

Ngombo? Crediamo possa essere un buon giocatore, ma al momento è un punto interrogativo, certo. Baldini a mio avviso ha fatto molto bene. Lui, Tassi e Parlati sono entrati con decisione, la loro esuberanza e il loro spirito battagliero sono quel che volevo vedere.

Continuerò con il 3-5-2 o cambierò modulo? Dipende dalle caratteristiche dei giocatori. Quando avremo rosa ferma ragionerò. Il progetto iniziale del 3-5-2 è nato sulla scorta dello scorso anno perché i giocatori sono già abituati con questo schieramento. 

Difesa statica? Difficile parlare di singoli reparti. Oggi avrebbe dovuto fare i miracoli, perché tutta la squadra non ha girato. 

L’attacco? Stesso discorso. Se a Ganz diamo palla a 50 metri su di lui, diventa difficile per il ragazzo essere pericoloso. Quando gli abbiamo dato palla giusta sul primo palo era lì per segnare. Lui ha determinate caratteristiche. Negli ultimi 20 metri diventa importante”. 

CLICCA QUI PER VIDEO INTERVISTA VIVARINI IN ZONA MISTA POST GARA


Ascoli-Viterbese

Ascoli-Viterbese

© Riproduzione riservata

Commenti

Ceascu
sabato 04 agosto 2018

Per il terreno di gioco ce pensa lu sindc


asnkvola
sabato 04 agosto 2018

Oh Lovato ma che segnali avevate dal ritiro,avete giocato contro due squadre dilettantistiche per piacere.....I migliori sono partiti quelli che dovevano restare e che a gennaio erano stati presi,Monachello,Agazzi e Cherubin ed in più sono andati via Clemenza ,D'Urso e Varela ma che credevate? Questi erano quelli da confermare ma purtroppo i due che erano nostri hanno rescisso,gli altri sono andati a fine prestito e sono rimasti in rosa quasi tutti quelli da dare via,se leggi sto messaggio da retta a me,via subito Ganz e Rosseti pure gratis,il primo è una causa persa,il secondo è sempre rotto,via Martinho,Castellano,De Feo,Buzzegoli,Carpani,Santini,Mengoni.....In prestito Quaranta e Diop e prendete giocatori di categoria,basta scommesse,con quelle ci siamo scottati......Prendete gente di 28-30 anni navigata della categoria,qua i primi indagati per retrocedere siamo noi attualmente......


ascoli tutto il resto è noia
sabato 04 agosto 2018

smettila lovato di tirare in mezzo sempre la vecchia proprieta' ti sei tesserato da solo... fai e hai fatto calcio solo da noi,per il resto siamo l'unica piccola societa' di calcio con una tifoseria che si lamentava di essere una succursale della gobba...vedremo in futuro quanti favilli clemenza cassata vedremo ad ascoli......


In totale ci sono 14 commenti. Fai click sul pulsante per continuare la lettura o commentare l’articolo.