Ascoli-Padova 2-3, i momenti chiave della partita

di Redazione Picenotime

sabato 10 novembre 2018

L'Ascoli perde l'imbattibilità casalinga e si fa superare 3-2 dal Padova allo stadio "Del Duca" nella dodicesima giornata del campionato di Serie B. Bianconeri subito in vantaggio con Ngombo, pari al 26' dei veneti con Bonazzoli su cross di Mazzocco. Azione partita con Addae e Laverone a terra dopo un violento scontro aereo, l'arbitro Ros lascia proseguire e gli ospiti non optano per il fair-play. Ad inizio ripresa Capello porta in vantaggio di testa la squadra di Foscarini, ci pensa poi Mazzocco al minuto 80 a calare il tris. Inutile il terzo centro in campionato di Brosco nel finale. Restano così 15 i punti in classifica del Picchio in vista del prossimo impegno sul campo del Pescara dopo la sosta per le Nazionali.




Ascoli-Padova 2-3

Ascoli-Padova 2-3

© Riproduzione riservata

Commenti

BÀÀ
sabato 10 novembre 2018

Ma che c...o di portiere è quisteeeeeeeeeeee????? Vivarini caccialo subito.punto.


Paolo65
sabato 10 novembre 2018

Confermo quello che avevo scritto , sconfitta immeritata la differenza l ha fatta i portieri.......


Binno
sabato 10 novembre 2018

Per la quinta giornata di fila mi trovo a ribadire che questo portiere non è all’altezza. Sbaglia due interventi su 3 abbiamo già perso troppi punti per colpa sua. Non si può subire goal ad ogni loro tiro. Lanni anche se fuori forma è sicuramente migliore di paperucchini.


In totale ci sono 26 commenti. Fai click sul pulsante per continuare la lettura o commentare l’articolo.