01 INTESTAZIONE - vuoto
  • Ascoli Time
  • Ascoli Calcio, primo anno in maglia bianconera per Ganz: ''Pronto a ripartire''

Ascoli Calcio, primo anno in maglia bianconera per Ganz: ''Pronto a ripartire''

di Redazione Picenotime

mercoledì 09 gennaio 2019

E' passato esattamente un anno da quando Simoneandrea Ganz è diventato un giocatore dell'Ascoli. Era infatti il 9 Gennaio 2018 quando il club bianconero annunciava ufficialmente di aver prelevato a titolo definitivo dal Pescara (a fronte di 1,8 milioni di euro) l'attaccante figlio d'arte con un contratto fino al 30 Giugno 2021 più opzione per un'ulteriore stagione.

Nel girone di ritorno del campionato cadetto 2017/2018 sono arrivate però solamente 12 presenze (di cui 4 da titolare) senza nessun gol, per un totale di 456 minuti in campo (massimo minutaggio raggiunto in un singolo match i 64 giri di lancette al "Penzo" di Venezia nella gara persa 1-0 lo scorso 10 Marzo).

In questa stagione, oltre ad un'apparizione in Coppa Italia, ha collezionato invece 340 minuti in 6 presenze, con due gol a Foggia e nell'ultima gara del 2018 contro il Crotone (in cui è stato anche espulso dopo essersi tolto la maglia per esultare). 

E' stato lo stesso Ganz, nel giorno della ripresa della preparazione al Picchio Village, a voler ricordare il suo approdo all'Ascoli via social riproponendo questa foto del 9 Gennaio 2018 con l'aggiunta della frase in inglese: "Un anno fa! Pronto a ripartire!".


CLICCA QUI PER PRIME PAROLE DI GANZ DA GIOCATORE DELL'ASCOLI


Simoneandrea Ganz

Simoneandrea Ganz

© Riproduzione riservata

Commenti

tony
mercoledì 09 gennaio 2019

In bocca al lupo ragazzo...resta con noi e dimostra sul campo chi sei, come contro il Crotone! Spero di vederti almeno una volta in coppia con Ardemagni!


roberto
mercoledì 09 gennaio 2019

Lo stipendio non è congruo rispetto al rendimento e goal fatti sino ad ora . Idem Rosseti.


Massimo
mercoledì 09 gennaio 2019

Secondo me due gol sono troppo pochi per un attaccante al di là di quanto ha giocato perché spesso ha convinto troppo poco. Io se fossi la dirigenza due tra Beretta Rosseti e Ganz li cambierei terrei Ngombo perché è giusto dare più fiducia a lui che a Ganz e Rosseti.


In totale ci sono 7 commenti. Fai click sul pulsante per continuare la lettura o commentare l’articolo.