01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Ascoli Time
  • Coronavirus, Ultras 1898: “Sede chiusa e attività sospese. Un grazie a medici ed infermieri”

Coronavirus, Ultras 1898: “Sede chiusa e attività sospese. Un grazie a medici ed infermieri”

di Redazione Picenotime

lunedì 09 marzo 2020

Pubblichiamo integralmente il comunicato degli Ultras 1898 in merito all'emergenza sanitaria Coronavirus che sta interessando anche il mondo del calcio. 

"Data l'emergenza, abbiamo deciso di sospendere tutte le nostre riunioni e attività cercando di dare il buon esempio. La nostra sede rimarrà chiusa al pubblico fino a nuova comunicazione. 

Siamo Italiani. Anche se il Piceno pare al momento poco colpito dal virus, siamo in contatto con i nostri amici del nord Italia, i cui ospedali sono in ginocchio e soffriamo nel leggere sui quotidiani che si faranno delle selezioni per le cure. È importante non sovraccaricare anche le nostre strutture (già carenti). Non ci costa nulla rinunciare ad una pizza o ad una birra in confronto a persone che hanno forgiato la nostra nazione e pagato le tasse per una vita, ma possono trovarsi senza le cure necessarie per la nostra superficialità.

Non possiamo rischiare di essere i vettori che fanno ammalare i nostri anziani. Non ce lo perdoneremmo. 

Rinunceremo appositamente a salutare la vecchia Curva Sud prima dell'abbattimento, con una iniziativa che avevamo già calendarizzato ma che non si svolgerà. 

Un ringraziamento a medici, infermieri e tutto il personale in prima linea per l'emergenza.

In questa fase atteniamoci alle indicazioni di chi ha il pallino della situazione cominciando da noi stessi. Non abbiamo bisogno di normative e leggi speciali per imparare a comportarci o per avere buon senso. L'anarchia non è mai stata di casa in Curva Sud".


© Riproduzione riservata

Commenti

15ma colonna
lunedì 09 marzo 2020

BRAVI RAGAZZI SIETE DEI VERI ASCOLANI DEGNI DI SERIE A FAC


Trieste Bianconera
lunedì 09 marzo 2020

Bravi amici questa è la dimostrazione di quanto ho scritto oggi nel post sul cibo di Stellone. Siamo noi tifosi il primo patrimonio dell'Ascoli Calcio. Diamo il buon esempio, siamo gente di cuore ed è per questo che la nostra tifoseria è conosciuta in tutta Italia. Sempre e dovunque Forza Ascoli


Ascolano in terra d'Abruzzo
lunedì 09 marzo 2020

Grandi!


In totale ci sono 7 commenti. Fai click sul pulsante per continuare la lettura o commentare l’articolo.