01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Ascoli Time
  • Ascoli Calcio e Comune insieme per la disabilità. Dg Tanzi: “100 posti gratuiti a partire dalla gara col Lecce”

Ascoli Calcio e Comune insieme per la disabilità. Dg Tanzi: “100 posti gratuiti a partire dalla gara col Lecce”

di Redazione Picenotime

giovedì 07 ottobre 2021

Il Comune di Ascoli Piceno ha presentato stamane, nella Sala "De Carolis e Ferri" di Palazzo Arengo, i progetti per la disabilità pianificati in sinergia con l'Ascoli Calcio. Presenti in conferenza stampa l'assessore alle politiche sociali Massimiliano Brugni, il direttore generale del club bianconero Claudio Tanzi ed il presidente della Consulta per la Disabilità di Ascoli Maurizio Cacciatori. Fin dalla prossima gara di campionato Ascoli-Lecce, in programma Sabato 16 Ottobre alle ore 14 al "Del Duca" per l'ottava giornata del campionato di Serie B, saranno a disposizione allo stadio 100 posti gratuiti per persone disabili sotto alla Curva Nord con ingressi dedicati. Ne hanno parlato al nostro microfono l'assessore Brugni ed il dg Tanzi.



Dg Tanzi: “Ieri si è tenuta in Comune una riunione con tutte le associazioni e abbiamo messo sul tavolo iniziative importanti per la città e per gli amici che hanno più difficoltà di noi. Sono da poco all’Ascoli e ho proseguito i ragionamenti fatti prima del mio arrivo, sono molto attento alla social responsibility. E’ un territorio pregiato quello delle persone che hanno bisogno di maggiori attenzioni. Appena ci hanno dato la possibilità di allargare la capienza dello stadio, abbiamo stabilito che a partire dalla partita col Lecce, destineremo cento posti alle persone con disabilità al 100%: chi non appartiene a un’associazione potrà chiedere l’accredito direttamente all’Ascoli, tutti gli altri faranno riferimento alla Consulta, che gestirà le richieste. Sarà fatto un camminamento dedicato per agevolare gli ingressi di queste persone che potranno vivere una giornata di festa in tutta sicurezza. Proseguiremo il percorso tracciato in precedenza al fianco di Ascoli for Special, la squadra partecipante al campionato di Quarta Categoria, e ci metteremo come Società a disposizione per altre iniziative. Siamo fortunati a fare un mestiere divertente ed è giusto rendere qualcosa alla società. Non stiamo facendo nulla di sensazionale, ma quello che dovrebbero fare tutti i club”.

Assessore Brugni: “Ringrazio l’Ascoli e il dg Tanzi, che ha una spiccata sensibilità e pone attenzione alle esigenze della città. Le persone con disabilità hanno risentito più di altre del periodo Covid e riaprire lo stadio anche a loro è una prima risposta che forniamo”.

Presidente della Consulta Disabili Cacciatori: “La Consulta ringrazia l’Ascoli per la disponibilità mostrata e che con l’iniziativa di destinare cento biglietti alle persone con disabilità la pone in una posizione primaria nel panorama delle società professionistiche per quanto attiene l’inclusione delle persone disabili anche negli eventi sportivi. La partecipazione gioiosa alle gesta dei propri beniamini rende felici queste persone”.



Tanzi, Brugni e Cacciatori

Tanzi, Brugni e Cacciatori

© Riproduzione riservata

Commenti

San Marco
giovedì 07 ottobre 2021

Complimenti, Complimenti, Complimenti... Grande Iniziativa .Sempre ForzaAscoli.


piceno
giovedì 07 ottobre 2021

Mi associo a quanto già espresso da S. Marco. Iniziativa veramente lodevole.


thealvaropugnaloni Osimo
giovedì 07 ottobre 2021

Grandissimo rispetto per le persone disabili.....Ma il comune è la società quando parlano x allestire la curva sud ? ASCOLI CALCIO TUTTA LA VITA..