01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Ascoli Time
  • Ascoli Calcio, per Ganz 11 reti in 31 match nell'esperienza in prestito al Mantova

Ascoli Calcio, per Ganz 11 reti in 31 match nell'esperienza in prestito al Mantova

di Redazione Picenotime

sabato 22 maggio 2021

Si è conclusa l'avventura al Mantova di Simoneandrea Ganz. Il 27enne attaccante, legato al Picchio da un contratto fino al 30 Giugno 2022, lo scorso 28 Settembre è passato in prestito secco annuale al club allenato da Emanuele Troise che ha chiuso il girone B di Serie C al nono posto con 49 punti, venendo poi eliminato dal Cesena nel primo turno dei playoff. Per Ganz sono arrivate 30 presenze in campionato (di cui 23 da titolare) con 10 reti e 2 assist più un gol nella sfida playoff persa 2-1 al "Manuzzi" di Cesena lo scorso 8 Maggio, per un totale di 1870 minuti in campo. 

"Una stagione molto particolare volge al termine, tra incertezza Covid e partite a porte chiuse - ha scritto il giocatore via social dopo la conclusione della sua esperienza al Mantova -. Dispiace non aver gioito sotto la curva Te’ piena! Ho trovato una famiglia, un grande gruppo con valori umani che mi ha accolto dal primo giorno in modo fantastico, e anche tante persone importanti fuori dal campo. Questo ci ha permesso tutti insieme da neopromossa di raggiungere obiettivi superiori alle aspettative, perché credo fortemente che la base per i risultati sia la quotidianità. Grazie MANTOVA!". 

Anche nella scorsa stagione Ganz aveva militato in prestito in Serie C con il Como, con un totale di 8 reti in 24 presenze. Il centravanti figlio d'arte, acquistato dal Pescara il 9 Gennaio 2018 per 1.8 milioni di euro, ha collezionato 24 presenze in un anno e mezzo con la maglia dell'Ascoli tra campionato e Coppa Italia (solo 9 da titolare) con 2 reti e 3 espulsioni. 


Foto da Instagram Ganz

Foto da Instagram Ganz

© Riproduzione riservata

Commenti

Giovanni Gennaretti
sabato 22 maggio 2021

Anche qua', con un po più di tranquillita' abbinando le idee dell'allenatore con le caratteristiche del giocatore, a 27 anni, trattandosi di un attaccante di proprietà, io lo proverei, di giovani e meno giovani col fatto di giocare sempre nei bassifondi ne abbiamo bruciati parecchi, questo modo di rivalutare un po tutto può dare i suoi benefici, ancor prima delle giovanili, tanto questi giocatori li abbiamo, mettendoli in vetrina almeno possono dare subito un contributo, che senso ha spendere x andare sempre a bastoni, tutto ciò che si tira fuori è tutto di guadagnato. Il punto fondamentale x un giocatore è l'ambiente, fino che c'è tempo lo sfrutterei, un giocatore anche giovane che viene da una scuola professionistica broccolo non può essere, fare in C 12 reti con il Mantova non è poca cosa.


FeudoPiceno
sabato 22 maggio 2021

Che zavorra.. Liberatevi di questo


paul
sabato 22 maggio 2021

Non capisco come abbia fatto l'Ascoli a pagarlo 1,8 milioni di euro. probabilmente non l'avevano mai visto giocare , o lo hanno comprato per posta. Come se non bastasse prende uno stipendio molto alto che paghiamo in parte anche noi per mandarlo in prestito in serie C


In totale ci sono 13 commenti. Fai click sul pulsante per continuare la lettura o commentare l’articolo.