• Ascoli Time
  • Ascoli-Pescara 3-1, i momenti chiave di una partita mozzafiato

Ascoli-Pescara 3-1, i momenti chiave di una partita mozzafiato

di Redazione Picenotime

lunedì 12 ottobre 2015

L'Ascoli centra il terzo successo nel campionato di B, il secondo consecutivo, battendo 3-1 il Pescara nell'attesissimo posticipo domenicale della settima giornata del torneo cadetto. La squadra di Oddo si fa preferire nel primo tempo ma non riesce a bucare Lanni, nella ripresa tocca all'ex Teramo Lapadula aprire la giostra del gol proprio nel momento migliore dei bianconeri. Il Picchio non si perde d'animo e si rende protagonista di un'emozionante rimonta con le reti di Perez, Giorgi e di un devastante Petagna, entrato nel finale al posto di Cacia e decisivo nell'assist al centrocampista ascolano per il 2-1 e nel conquistarsi e realizzare il rigore del definito 3-1 all'ultimo minuto di recupero. Del Duca tabù per il Pescara, nona sconfitta nelle ultime 9 gare nell'impianto ascolano per i biancazzurri. 


Ascoli Pescara 3-1

Ascoli Pescara 3-1

© Riproduzione riservata

Commenti

RICCARDO da roma
lunedì 12 ottobre 2015

...Siamo stratosferici!!!!


REZA
lunedì 12 ottobre 2015

non ho sentito piu lapadula a parlare. allenatore di pescara meglio che stai zito e pensi a sistemare la tua squadra neonato . i teramani che ancora parlano di Ascoli che fine hanno fatto sono morti di infarto dopo 1-2-3 di Ascoli. come gooooodoooooo. guardate la clasifica e state ziti. Lapadula come giocatore ti do un 6 ma come professionista ti do un bel 4 . in 10 hanno cercato di farti segnare e in fuori gioco sei riuscito a fare un gol che serve a niente , era meglio e stavi zito e giocavi hai ancora da imparare tanto. FORZA ASCOLI. dalla persia tifosi di Ascoli.


Marco
lunedì 12 ottobre 2015

Lapadula in fuorigioco si sposta per non intercettare la palla. Goal irregolarissimo.


In totale ci sono 6 commenti. Fai click sul pulsante per continuare la lettura o commentare l’articolo.