01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Ascoli Time
  • Ascoli Calcio, Saric: ''Qui mi trovo molto bene. Ritiro post Cosenza ci ha aiutato a stare uniti''

Ascoli Calcio, Saric: ''Qui mi trovo molto bene. Ritiro post Cosenza ci ha aiutato a stare uniti''

di Redazione Picenotime

martedì 13 aprile 2021

Dario Saric è stato il grande protagonista della vittoria casalinga di misura dell'Ascoli contro il Monza nella 33esima giornata del campionato di Serie B. Il 23enne centrocampista bosniaco ha realizzato la sua prima rete in 30 presenze in maglia bianconera, 29 delle quali da titolare per un totale di oltre 2500 minuti in campo. 

"Segnare è stata un'emozione indescrivibile. La gioia è stata ancora maggiore perchè il primo gol in B ha coinciso con la vittoria dell'Ascoli contro una delle squadre più forti del campionato, il massimo che potessi chiedere - ha dichiarato Saric stamane sulle colonne del "Corriere dello Sport" in vista della prossima gara contro la Spal in programma Venerdì 16 Aprile alle ore 21 allo stadio "Mazza" -. Dopo la sconfitta con il Cosenza sapevamo di aver fatto male, così ci siamo riuniti fra noi, abbiamo fatto quadrato analizzando quello che non stava andando e concentrandoci su cosa potevamo fare per migliorare. Anche il ritiro proprio in quei giorni ci ha aiutato a stare uniti. Salvezza diretta? Sicuramente è uno stimolo sapere di essere ancora in corsa e di potercela fare, ma ha ragione mister Sottil nel dire che dobbiamo concentrarci su una gara alla volta. Pensare al medio-lungo periodo, quando giochiamo ogni tre giorni, non ha senso... - ha aggiunto il centrocampista bianconero -. Le due vittorie in una settimana contro Vicenza e Monza ci hanno dato punti importanti, tanto morale e consapevolezza nei nostri mezzi. Sicuramente fino all'ultima giornata il discorso sarà aperto nella bassa classifica, non pensiamo troppo alle avversarie ma alle nostre partite visto che i punti in palio sono ancora tanti. Il nostro calendario è molto difficile, lo sappiamo, ma abbiamo dimostrato che anche contro le grandi ci sappiamo far rispettare. Siamo riusciti a conquistare punti anche con le squadre blasonate. Al di là degli obiettivi delle altre, noi siamo concentrati su noi stessi. Affrontare in questo momento la prima o l'ultima della classe non cambia nulla perchè di fronte a noi c'è sempre lo stesso obiettivo: fare punti per salvarci. La lotta promozione delle altre non ci interessa. Se mi sento maturato dopo una stagione così combattuta? Un torneo così ti fa crescere tanto perchè il peso delle partite è maggiore. Sapere di giocare ogni volta con l'obiettivo di conservare la Serie B fa avvertire la responsabilità forte e questo fa maturare. Se ci fossero anche i nostri tifosi sugli spalti, la crescita sarebbe completa. Ascoli non è una piazza come le altre e giocare qui è un'esperienza fondamentale. Il mio futuro? Non è un mistero che ad Ascoli mi trovi molto bene, ma in questo momento così delicato della stagione nessuno nello spogliatoio sta pensando al mercato o a se stesso. Vi assicuro, senza frasi fatte, che il sottoscritto e i suoi compagni stanno pensando solo all'Ascoli".


Dario Saric (ph. LaPresse)

Dario Saric (ph. LaPresse)

© Riproduzione riservata

Commenti

San Marco
martedì 13 aprile 2021

Ottimo acquisto , con ampi margini di crescita , ragazzo ed atleta serio. Sempre ForzaAscoli.


caste300
martedì 13 aprile 2021

VAI TRATTORE....NON MOLLARE


FILIPPO
martedì 13 aprile 2021

IL MARATONETA! Magari i piedi non saranno sopraffini ma cuore e polmoni lo sono eccome. Grande giocatore


In totale ci sono 12 commenti. Fai click sul pulsante per continuare la lettura o commentare l’articolo.