01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Ascoli Time
  • Ascoli Calcio, Dionisi premiato ad Amatrice nell'anteprima della Scopigno Cup 2021

Ascoli Calcio, Dionisi premiato ad Amatrice nell'anteprima della Scopigno Cup 2021

di Redazione Picenotime

martedì 01 giugno 2021

Si è svolta ieri ad Amatrice, ospitata dal CFP Alberghiero presso l'Area del Gusto di Amatrice, l'anteprima della presentazione della 29esima edizione della Scopigno Cup Rieti - Amatrice, World Football Tournament Under 17 e dei Premi Manlio Scopigno e Felice Pulici 2020/2021. L'evento è organizzato nell'ambito del progetto della provincia di Rieti Pro Sport, iniziativa "Azione ProvincEgiovani", UPI e Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della gioventù. Confermato lo svolgimento della Scopigno Cup dal 31 Agosto al 3 Settembre 2021: il presidente Formichetti ha annunciato che “il premio come miglior capocannoniere della manifestazione, dal 2021 sarà dedicato a Paolo Rossi”. Intervenuta telefonicamente la vedova, Federica Cappelletti: “Sono orgogliosa di aver avuto accanto una persona come Paolo, il cui affetto e stima vengono ogni giorno rinnovati da tutti i tifosi e gli amici. Ringrazio per questo riconoscimento di cui Paolo sarebbe stato veramente contento”.

Interessanti novità riguardano i premi Manlio Scopigno e Felice Pulici 2020/2021. Il Premio Manlio Scopigno sarà infatti consegnato ad Amatrice presso il nuovo auditorium, mentre per il Premio Pulici, come confermato dal Presidente ASD Scopigno Fabrizio Formichetti, “di concerto con la famiglia ed il figlio Gabriele e grazie alla disponibilità del presidente del Coni Malagò, la premiazione si svolgerà nel salone d’onore del Coni a Roma”. Altra novità riguarda gli e-sport: le partite della Scopigno Cup saranno infatti giocate anche virtualmente sulla piattaforma Twitch grazie all’idea di Saverio Antonio Ferroni. L'attaccante Federico Dionisi dell’Ascoli Calcio è stato premiato “per aver dato lustro alla città e provincia di Rieti, mettendo in evidenza, già allo Scopigno Cup, le sue ottime doti tecniche realizzative che ne hanno fatto uno degli attaccanti più prolifici di Serie A e B": “Sono originario di Cantalice, ma fino ai 16 anni ho sempre vissuto a Rieti, quindi sono molto legato alla terra d’origine e poi ho anche partecipato alla manifestazione della Scopigno Cup, quindi ci tengo particolarmente. Quando Fabrizio Formichetti, presidente della manifestazione, mi chiama, sono sempre a disposizione, vengo volentieri perché ci tengo a sponsorizzare la terra che mi ha permesso di fare carriera e di fare questo percorso - ha dichiarato Dionisi -. Futuro? Ho ancora due anni di contratto, cinque mesi fa abbiamo iniziato un percorso e c’è tutta la volontà di proseguirlo, siamo già pronti per ripartire, più carichi che mai”.


Paolo Tagliavento è stato premiato da Gabriele Pulici (vicepresidente Asd Scopigno Cup) per la brillante carriera di arbitro internazionale e poi è intervenuto sui risultati ottenuti come vicepresidente della Ternana e per la promozione della squadra in serie B: “Stiamo lavorando minuziosamente per migliorare quanto di buono abbiamo già e provvedere a fare gli innesti necessari”. Intervenuto anche il vicesindaco di Amatrice Massimo Bufacchi che ha spiegato: “Scopigno Cup ed i premi sono ormai diventati una tradizione nel nome di due persone che hanno portato tanto al calcio italiano come Scopigno e Pulici. Siamo contenti di ospitare anche quest’anno questa competizione”. Presente anche Fabio Nobili per la provincia di Rieti: “Siamo molto soddisfatti di sostenere questa iniziativa, un’ottima vetrina per il nostro territorio. Dobbiamo ripartire proprio da Amatrice e dalla ricostruzione”.


Foto da Ilmessaggero.it

Foto da Ilmessaggero.it

© Riproduzione riservata

Commenti