01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Ascoli Time
  • Ascoli Calcio, l'ex Polito: “Avevamo definito scambio Lollo-Eramo ma Sottil non ha dato l'ok”

Ascoli Calcio, l'ex Polito: “Avevamo definito scambio Lollo-Eramo ma Sottil non ha dato l'ok”

di Redazione Picenotime

venerdì 03 settembre 2021

Il direttore sportivo del Bari Ciro Polito, nel corso della conferenza stampa di consuntivo del calciomercato estivo, ha svelato anche anche due trattative che hanno riguardato la sua ex squadra, l'Ascoli.

"Ci sono state diverse trattative complesse, io sono abituato a tirare per vincere nelle trattative. Gigliotti è un giocatore che avevo provato a prendere un mese fa, poi lui aveva esigenze diverse. Alla fine l'ho portato a Bari, restando fermo sulla mia offerta. Anche l'operazione Botta è stata complicata, l'avevo addirittura inizialmente avvicinato in qualità di ds dell'Ascoli. Gli ho fatto capire che l'avremmo aspettato e alla fine ho portato a casa un giocatore forte. Avevamo definito lo scambio Lollo-Eramo, con Eramo che aveva dato l'ok dimostrando un forte legame con Bari, poi l'allenatore dell'Ascoli non ha dato l'ok alla cessione - ha dichiarato Polito -. Il presidente mi ha messo a disposizione quello che avevano già speso negli anni. Abbiamo un presidente che ha enorme passione, voglia e determinazione di far bene. In un post Covid non è affatto semplice, per nessuno. Abbiamo spalmato ingaggi e lavorato su soluzioni e scambi. Noi alla città chiediamo un sostegno sotto tutti gli aspetti. Ho portato a casa giocatori che già conoscevano la mia mentalità, oltre che di un certo livello. Li ho avuti con me e mi hanno dato grandissime soddisfazioni, sia dal punto di vista umano che tecnico. Ogni piazza ha un suo perché. Magari a Padova sei stato un grande e qui non ripeti le prestazioni ma a me interessa l'uomo. Non pensavo mai di poter prendere Belli, che per me è un giocatore importante, e abbiamo lavorato prima con il Cagliari su Pinna. Però in mente avevo sempre Raffaele Pucino, che all'inizio non potevamo permetterci. L'ultimo giorno gli ho fatto un discorso da fratello maggiore, lui è stato intelligente a capire e accettare. Ho fatto due coppie di terzini di spessore, sia Raffaele che Giacomo Ricci sono stati ragazzi intelligenti. Li abbiamo presi a condizioni favorevoli. Sono stato fortunato ma sono stati bravi anche i giocatori".



Ciro Polito

Ciro Polito

© Riproduzione riservata

Commenti

wlf98
sabato 04 settembre 2021

Ma sto arrogante ancora parla del Picchio? Che significa che Eramo era felicissimo di andare a Bari? Come mai è rimasto, solo perchè Sottil ha detto no, creando così nuovi casi tipo Cavion, Brosco, Sabiri, etc? Perchè creare malumore ed insinuare il seme del dubbio nei giocatori, nella società, nei tifosi che non ti appartengono più? Statte a Bari e lontano da Ascoli, please....


Per sempre Ascoli
sabato 04 settembre 2021

Eramo è il nostro jolly a centrocampo dove può ricoprire tutti i ruoli in particolare per dare respiro a Buchel che spesso non ha i 90 minuti. Non credo che fosse così convinto di scendere di categoria quando ad Ascoli è sicuramente nella rosa dei titolari e gioca in serie B dove ha militato per tanti anni.


ceroawembley
sabato 04 settembre 2021

Caro Polito hai fatto le tue scelte ed ora non ti devi permettere di destabilizzare lo spogliatoio della tua ex squadra. Però un grazie te lo devo. Grazie che ti sei portato via Pucino!!!! Solo per questo ti perdono l'infelice uscita